Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Lat Machine Con Trazy Bar

data di redazione: 15 Marzo 2018 - data modifica: 31 Gennaio 2019
Lat Machine Con Trazy Bar

LAT MACHINE CON TRAZY BAR

Il dorso è composto da vari muscoli, ove i principali sono i seguenti:

  • Muscoli lombari
  • Grande dorsale
  • Grande rotondo
  • Piccolo rotondo
  • Sottospinato
  • Romboide
  • Trapezio

Tali muscoli possono essere stimolati da vari esercizi in palestra, i più classici e conosciuti sono:

  • Trazioni alla Lat Machine Avanti 
  • Trazioni alla Sbarra
  • Rematore con Bilanciere
  • Rematore Manubri
  • Pulley
  • Vertical Row
  • T Bar Row

La Lat Machine è un esercizio di bodybuilding fondamentale per lo sviluppo della larghezza dorsale, permette di avere un maggior controllo dei muscoli, durante l’arco del movimento, rispetto all’esercizio effettuato a corpo libero alla sbarra. Questo esercizio fa lavorare in maniera diretta:

  • Grande dorsale
  • Grande rotondo
  • Fasci inferiori del trapezio
  • Sottospinato
  • Fasci posteriori del deltoide
  • Muscoli dell’avambraccio

Per assumere la corretta posizione impugnate la sbarra in prossimità delle apposite curve, quindi con un'ampiezza maggiore delle spalle. 

Bisogna sedersi nell’apposito sellino, ponendo  le ginocchia sotto i rulli in modo da tenere fermi gli arti inferiori e permettere di avere una maggiore concentrazione nell’esecuzione dell’esercizio. 

Un particolare importante è quello di inclinare il capo all’indietro, per permettere una traiettoria perfetta del movimento, proiettando il petto verso l’alto ed inclinando leggermente il tratto lombare evitando inarcamenti eccessivi. 

Una volta assunta una postura perfetta potete iniziare la fase di trazione, espirando, fino a raggiungere con la sbarra i fasci clavicolari del pettorale e proiettando i gomiti leggermente verso dietro. 

L’errore principale effettuato da molti avventori è quello di tirare troppo con i bicipiti, eludendo il lavoro dei dorsali; i bicipiti essendo muscoli piccoli si stancheranno prima di aver affaticato e stimolato sufficientemente i dorsali, i quali dovrebbero essere i protagonisti di tale esercizio.

Un modo per far lavorare al meglio i muscoli dorsali, in questo esercizio, è utilizzare la trazy bar, una particolare sbarra, che ha 2 maniglie collocate ai lati, le quali permettono di effettuare l’esercizio con una presa neutra parallela. 

La particolare presa parallela della trazy bar, permette un coinvolgimento maggiore dei gomiti, i quali saranno i protagonisti assoluti durante il movimento concentrico di trazione dell’esercizio. 

E’ questa la chiave di volta dell’esercizio, dove i dorsali saranno notevolmente attivati; infatti nella lat machine con trazy bar, sarete costretti ad eseguire la prima parte dell’esercizio retraendo in basso le scapole, e solo al termine del movimento interverranno i bicipiti per portare la sbarra al petto. 

A tal proposito consigliamo routine con il 70% del massimale nell'esercizio con un range di ripetizioni dalle 9 alle 12 in modo da concentrarvi meglio sul movimento, piuttosto che sul carico. 

Giova precisare che la forza di trazione è meglio allenarla alla sbarra con il vostro peso, alle macchine cercate il massimo sviluppo muscolare.

Consigliamo di rimanere un paio di secondi nel punto apicale del movimento, contraendo al massimo i muscoli della schiena interessati. 

Vi postiamo un tutorial video che vi servirà ad eseguire in maniera perfetta l'esercizio in questione. 

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Braccia Enormi con Le Trazioni alla Fune - Video
31 Gennaio 2019

Braccia Enormi con Le Trazioni alla Fune - Video

Trazioni alla Sbarra utilizzando una Fune come Appiglio per la Presa

Una schiena atletica è importante non solo per la bellezza estetica del fisico ma anche per la salute, dato che una schiena forte non conosce dolore e si sa che l’80% del mal di schiena è causato da debolezze nella muscolatura.

Stacco Gambe Tese Al Cavo Basso
24 Novembre 2018

Stacco Gambe Tese Al Cavo Basso

Lo stacco a gambe tese non è altro che una variante del classico stacco da terra, uno degli esercizi base del bodybuilding, avente però il focus sull'allenamento dei bicipiti femorali, che sono collocati nella parte posteriore delle cosce. Infatti rispetto allo stacco classico, in questa variante, i quadricipiti non sono reclutati e l'accento è sui muscoli lombari, sui glutei e sui bicipiti femorali (ischiocrurali).

Ultimi post pubblicati

Trasforma il Tuo Corpo Con il Metodo 3/7
24 Settembre 2020

Trasforma il Tuo Corpo Con il Metodo 3/7

Il metodo 3/7 fornisce uno stimolo migliore per il guadagno di forza e l'ipertrofia muscolare rispetto a metodi tradizionali con carichi elevati e riposi lunghi. Vale la pena notare che il metodo 3/7 è anche più efficiente in termini di tempo.

Le 9 Migliori Tecniche Di Allenamento ad Alta Intensità
22 Settembre 2020

Le 9 Migliori Tecniche Di Allenamento ad Alta Intensità

Vuoi allenarti ad alta intensità? Vuoi aumentare il volume dei tuoi muscoli? Continua a leggere l'articolo dove ti sveleremo quali sono le 9 migliori tecniche ad alta intensità.