Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Pull Down a Presa Inversa

data di redazione: 05 Luglio 2016 - data modifica: 14 Febbraio 2019
Pull Down a Presa Inversa

Pull Down a Presa Inversa

Questo esercizio di body building si effettua alla macchina lat machine e serve per allenare i dorsali e bicipiti; questo è un movimento che serve per stimolare la parte bassa del dorso e per concentrarvi meglio sulle fibre dei dorsali bassi, tenete il petto alto e la schiena inarcata. 

Mentre abbassate la sbarra, portatela verso la parte bassa del petto per una migliore contrazione.

ESECUZIONE ESERCIZIO

  • Afferrate la sbarra con una presa in supinazione ampia quanto le spalle; questo permette di tirare indietro i gomiti il più possibile, stimolando al massimo i muscoli della schiena.
  • Tenete il busto eretto e la schiena leggermente inarcata mentre estendete al massimo le braccia in cima; mantenete il petto in fuori per assicurarvi di concentrare il massimo sforzo sui muscoli della schiena.
  • Tirate i gomiti in giù e più indietro possibile fino a portare la barra vicino ai pettorali alti.
  • Stringete le scapole nel punto di contrazione di picco.

CONSIGLI

  • Non è un esercizio di forza e quindi non utilizzate carichi oltre le vostre possibilità in quanto i bicipiti si trovano in una posizione svantaggiosa.
  • Cercate di effettuare movimenti lenti e controllati sia nella fase concentrica che eccentrica.
  • Consigliamo di inserire questo esercizio come finisher di una determinata routine per la schiena del tipo: stacco (esercizio di forza), trazioni (esercizio di massa per la larghezza), rematore (esercizio di massa per lo spessore), pull-down a presa inversa come esercizio di puro isolamento dorsale finale.
  • E' bene utilizzare un range di ripetizioni alto, superiore alle 10, massimo 20.
  • Bastano 2 serie dopo una seduta globale completa, con un recupero tra le serie basso, intorno al minuto.
  • Se avete problemi ai gomiti, meglio evitare questo esercizio in quanto è un esercizio che li pone ad uno stress eccessivo soprattutto se sono infiammati, meglio lavorare con altri esercizi meno gravosi per questa parte del corpo.
  • Questo esercizio è da considerarsi complementare per i dorsali, ma base per i bicipiti, quindi regolatevi di conseguenza nella composizione dei vostri workout.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Alzate laterali con manubri pesanti
01 Ottobre 2014

Alzate laterali con manubri pesanti

Ho un pensiero preciso per ottenere deltoidi larghi , spessi e sani! Inanzittutto non bisogna assolutamente sollevare pesi immani nei vari esercizi di distensione adibiti ai deltoidi.

Alzate Frontali con Bilanciere Proni su Panca Inclinata
11 Aprile 2015

Alzate Frontali con Bilanciere Proni su Panca Inclinata

Un esercizio per isolare ulteriormente i deltoidi anteriori

Questo esercizio è una variante delle alzate frontali in piedi. Isolare ulteriormente un muscolo che già viene allenato con un esercizio d'isolamento, è l'obiettivo che si pone di realizzare questo movimento.

Ultimi post pubblicati

Programma Alimentare per Bodybuilding: cosa mangiare e cosa evitare
16 Ottobre 2019

Programma Alimentare per Bodybuilding: cosa mangiare e cosa evitare

Per massimizzare i risultati ottenibili tramite l’allenamento in palestra, è necessario porre estrema attenzione sulla propria dieta, in quanto alimentarsi in maniera sbagliata può rallentare di molto il raggiungimento dei propri obiettivi relativi alla crescita muscolare e al miglioramento della propria composizione corporea.

Personal Trainer Sì o No?
27 Settembre 2019

Personal Trainer Sì o No?

I personal trainer sono atleti avanzati, magari anabolizzati? Questa è una credenza popolare anni 90 che in questo post sarà smentita. Affidarsi ad un personal trainer vuol dire scegliere di fare il giusto ingresso in una palestra; vuol dire approcciarsi correttamente al mondo dell’allenamento fitness.