(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Pullover al cavo basso a braccia tese su panca reclinata

data di redazione: 23 Febbraio 2015
Pullover al cavo basso a braccia tese su panca reclinata

Variante del Pullover classico

L'allenamento dorsale comincia a stancarvi? Ecco un esercizio di bodybuilding innovativo per rompere la monotonia e concludere in bellezza le vostre sessioni di allenamento. Questo esercizio può essere considerato anche come esercizio di congiunzione tra pettorali e dorsali, se li allenate in un'unica seduta, in quanto il pullover è un ottimo esercizio di stretching "forzato" per i pettorali ed un ottimo esercizio di allungamento dorsale. 

 

Abbiamo già descritto altre varianti di questo esercizio:

  • il classico pullover con manubrio o con bilanciere su panca piana
  • il pullover alla macchina nautilus
  • il pullover seduti su panca con schienale diritto al cavo alto

In questo articolo descriveremo:

 

PULLOVER AL CAVO BASSO SU PANCA RECLINATA

 

  1. Sdraiatevi supini su una panca regolabile reclinata a circa 45°-60° con la testa rivolta verso una postazione dotata di cavo basso.
  2. Fissate i piedi sotto i rulli in modo da essere ancorati durante l'esecuzione dell'esercizio
  3. Allungando le braccia sopra la testa, afferrate una sbarra diritta collegata ad un cavo basso con una presa ampia quanto le spalle
  4. Mantenete la schiena diritta e la testa ben appoggiata alla panca

 

ESECUZIONE

 

  1. Con le braccia dritte, ma senza bloccare i gomiti, portare la sbarra sopra il volto ed oltre il torace
  2. Appena la sbarra arriva davanti al petto, contraete i muscoli pettorali
  3. Proseguite la trazione fino a portare la sbarra vicino alle cosce.
  4. Fate una pausa in questa posizione bassa contraendo i dorsali
  5. Con un movimento lento e controllato ripercorrete la traiettoria e tornate al punto di partenza, stirando bene i muscoli target 

 

CONSIGLI

 

  • Per mantenere i muscoli allenati costantemente in tensione, non fate toccare il carico al pacco pesi.
  • Al fine di far lavorare al meglio i dorsali, cercate di mantenere le braccia tese per evitare di far lavorare troppo i tricipiti
  • Alla fine dell'ultima serie, quando non riuscite ad eseguire più ripetizioni complete, fate delle mezze ripetizioni parziali per accentuare il pompaggio muscolare ed estendere lo stimolo ai muscoli dorsali
  • Tra una serie e l'altra state in piedi, in quanto a testa in giù può girarvi la testa
  • Potete anche usare una sbarra a V oppure una corda.

In un ipotetico allenamento p.o.f. questo esercizio, può collocarsi bene dopo una bella trazione alla sbarra e prima di un rematore.

 

Buon ABC Allenamento  

 

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Stacchi da Terra in stile Sumo
09 Giugno 2017

Stacchi da Terra in stile Sumo

L'Elemento distintivo di questa variante consiste nella posizione delle braccia all'interno delle gambe anzichè fuori.  

Quanto Devo Caricare Negli Esercizi in Palestra?
21 Agosto 2016

Quanto Devo Caricare Negli Esercizi in Palestra?

In quali Esercizi Bisogna caricare, Quanto e soprattutto Perché.

Quanto devo caricare? Questa è la classica domanda che fanno tutti i frequentatori delle palestre (commerciali e/o casalinghe) ai propri istruttori e personal trainer.

Ultimi post pubblicati

Galletto al Limone con Paprika e Dragoncello
22 Settembre 2018

Galletto al Limone con Paprika e Dragoncello

La ricetta base è di origine romana, ma ogni regione ne ha una propria versione: la caratteristica di base, da cui deriva il nome “alla diavola”, è il colore rosso del pollo grazie alla consistente aggiunta di peperoncino, sia la paprica dolce che quello piccante.
Preparazione: 60 min.
Difficoltà: 5
N. porzioni: 4
DRAGON FLAG
22 Settembre 2018

DRAGON FLAG

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.