(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Rematore con Bilanciere a Busto Flesso

data di redazione: 31 Luglio 2014 - data modifica: 10 Marzo 2017
Rematore con Bilanciere a Busto Flesso

REMATORE CON BILANCIERE A BUSTO FLESSO

Molti ragazzi quando eseguono questo esercizio, adibito allo sviluppo in primis dei dorsali e secondariamente per bicipiti, deltoidi posteriori, lombari e trapezi, più aumentano il carico e più si ritrovano in una posizione quasi eretta. In pratica l'esercizio viene trasformato in un movimento a metà tra tirate al mento e stacco da terra. L'esercizio serve per sviluppare i dorsali e per essere efficace bisogna effettuarlo in maniera corretta:


Il busto deve essere posizionato quasi a 90°con la zona lombare inarcata, portando altresì il bilanciere all'ombelico .


Esecuzione dell'Esercizio

  • posizionarsi se possibile su un lieve rialzo di 5 – 10 cm circa
  • tenere la schiena parallela al pavimento o quasi e lo sguardo rivolto in avanti
  • tenere le gambe leggermente flesse e larghe quanto la larghezza delle spalle o poco più
  • contrarre fortemente i glutei e femorali, e schiacciare la pancia contro la colonna vertebrale
  • impugnare il bilanciere con una presa media (poco più larga dalla larghezza delle spalle)
  • cercare di mantenere la schiena piatta per quanto possibile
  • tirare il bilanciere verso la parte bassa dello sterno o la bocca dello stomaco mantenendo i gomiti vicini ai fianchi e facendo in modo che il bilanciere rimanga sempre vicino al corpo (considera questo esercizio come il movimento contrario alla panca piana)
  • addurre le scapole a fine concentrica (in pratica devi avvicinarle il più possibile) e rilasciarle nella fase eccentrica (se vuoi puoi fare un piccolo fermo allo sterno per avere una maggiore percezione delle scapole), e riposizionare il bilanciere a terra ad ogni ripetizione (in questo modo eviterai di perdere l’impostazione corretta)
  • non strattonare e non agitare la schiena durante tutto l’arco del movimento

Rematore con la testa in appoggio

Trovate un posto dove posizionare il viso come ad esempio uno schienale di una panca. La soluzione è quella di appoggiare la fronte su un supporto imbottito poco più alto del punto vita (ad esempio l'estremità più alta di una panca inclinata) e tenercela per tutta la serie. In questo modo , l'angolazione del corpo sarà ottimale e lo sforzo sarà costante e si concentrerà sui vostri dorsali.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

BodyBuilding Esercizi Base ed Esercizi Complementari
06 Marzo 2016

BodyBuilding Esercizi Base ed Esercizi Complementari

Ecco una semplice rubrica dedicata ai meno esperti sulla divisione degli esercizi in palestra:  base e complementari.

I Segreti Di Tom Platz Per Eseguire Uno Squat Perfetto
21 Aprile 2018

I Segreti Di Tom Platz Per Eseguire Uno Squat Perfetto

Tom Platz è diventato una leggenda per l'incredibile intensità dei suoi allenamenti. Tom quando pesava meno di 230 libbre (104 kg), ha effettuato otto ripetizioni con 635 libbre (288 kg) e 52 ripetizioni con 350 libbre (158 kg). In numerose occasioni, si è accucciato per 10 minuti consecutivi per più di 100 ripetizioni con 225 libbre (102 kg). Celebre è diventato il video che vede Tom Platz macinare 23 ripetizioni con 495 libbre (224 kg) con le sue cosce che scendono sotto parallelo.

Ultimi post pubblicati

Dieta Definizione Semplice Da Seguire
24 Maggio 2019

Dieta Definizione Semplice Da Seguire

Definire i muscoli non significa solo aumentare ulteriormente la frequenza degli allenamenti, inserendo un volume di lavoro maggiore, inserendo anche attività aerobica. E' l'errore che commettono tutti, allenarsi come pazzi, mantenendo la stessa alimentazione seguita nella fase di incremento della massa muscolare.

Swiss Bar: Benefici Ed Esercizi
20 Maggio 2019

Swiss Bar: Benefici Ed Esercizi

Questo attrezzo speciale ha diverse maniglie che si possono utilizzare per variare il posizionamento delle mani durante gli esercizi di distensione e trazione, permettendo di migliorare la forza assicurando altresì una presa multipla salda ed una perfetta stabilità durante l'esecuzione dei movimenti.