(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Rematore con Bilanciere a Busto Flesso

data di redazione: 31 Luglio 2014 - data modifica: 10 Marzo 2017
Rematore con Bilanciere a Busto Flesso

REMATORE CON BILANCIERE A BUSTO FLESSO

Molti ragazzi quando eseguono questo esercizio, adibito allo sviluppo in primis dei dorsali e secondariamente per bicipiti, deltoidi posteriori, lombari e trapezi, più aumentano il carico e più si ritrovano in una posizione quasi eretta. In pratica l'esercizio viene trasformato in un movimento a metà tra tirate al mento e stacco da terra. L'esercizio serve per sviluppare i dorsali e per essere efficace bisogna effettuarlo in maniera corretta:


Il busto deve essere posizionato quasi a 90°con la zona lombare inarcata, portando altresì il bilanciere all'ombelico .


Esecuzione dell'Esercizio

  • posizionarsi se possibile su un lieve rialzo di 5 – 10 cm circa
  • tenere la schiena parallela al pavimento o quasi e lo sguardo rivolto in avanti
  • tenere le gambe leggermente flesse e larghe quanto la larghezza delle spalle o poco più
  • contrarre fortemente i glutei e femorali, e schiacciare la pancia contro la colonna vertebrale
  • impugnare il bilanciere con una presa media (poco più larga dalla larghezza delle spalle)
  • cercare di mantenere la schiena piatta per quanto possibile
  • tirare il bilanciere verso la parte bassa dello sterno o la bocca dello stomaco mantenendo i gomiti vicini ai fianchi e facendo in modo che il bilanciere rimanga sempre vicino al corpo (considera questo esercizio come il movimento contrario alla panca piana)
  • addurre le scapole a fine concentrica (in pratica devi avvicinarle il più possibile) e rilasciarle nella fase eccentrica (se vuoi puoi fare un piccolo fermo allo sterno per avere una maggiore percezione delle scapole), e riposizionare il bilanciere a terra ad ogni ripetizione (in questo modo eviterai di perdere l’impostazione corretta)
  • non strattonare e non agitare la schiena durante tutto l’arco del movimento

Rematore con la testa in appoggio

Trovate un posto dove posizionare il viso come ad esempio uno schienale di una panca. La soluzione è quella di appoggiare la fronte su un supporto imbottito poco più alto del punto vita (ad esempio l'estremità più alta di una panca inclinata) e tenercela per tutta la serie. In questo modo , l'angolazione del corpo sarà ottimale e lo sforzo sarà costante e si concentrerà sui vostri dorsali.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

4 metodi per fare le distensioni su panca piana con bilanciere
02 Ottobre 2014

4 metodi per fare le distensioni su panca piana con bilanciere

TUTTI I METODI PER FARE LE DISTENSIONI SU PANCA PIANA CON BILANCIERE 1) PANCA il metodo   è quello che si usa generalmente nelle gare di powerlifitng , ovvero le braccia sono aderenti al busto e più strette rispetto al metodo da palestra classica , si spinge molto con i tricipiti con un movimento ascendente a J . Il Bilanciere non si appoggia alla gola ma molto più i...

Gli Esercizi più Efficaci nel Body Building
30 Settembre 2017

Gli Esercizi più Efficaci nel Body Building

Nel body building ci sono un sacco di esercizi, un treno merci ma quali sono i migliori? O meglio quali sono i più efficaci dove la crescita muscolare è quasi garantita? In questo articolo faremo una carrellata dove vi daremo i nostri consigli su quali esercizi inserire nel vostro arsenale per costruire la massa muscolare.

Ultimi post pubblicati

Shop ABC FIT
16 Marzo 2019

Shop ABC FIT

Come Allenarsi Con ABC FIT

ABC FIT è un personal trainer virtuale che redige programmi di allenamento su misura, calibrati a seconda delle esigenze dell'utente, dove un sofisticato algoritmo permetterà di determinare il livello di forma, in ogni momento della vostra preparazione fisica, fornendo un programma di allenamento dettagliato ad un prezzo accessibile a tutti.

Antropometria: Principi Generali
14 Marzo 2019

Antropometria: Principi Generali

Come per un sarto risulta fondamentale, per realizzare un abito su misura, la conoscenza di determinati aspetti fisici del proprio cliente, per l’istruttore una corretta valutazione antropometrica rappresenta uno strumento fondamentale per acquisire tutta una serie di dati che si riveleranno fondamentali per la stesura di un piano di allenamento personalizzato, volto a enfatizzare le potenzialità del cliente colmandone allo stesso tempo eventuali carenze...