Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

stacco alla trap bar o quadra bar

data di redazione: 07 Luglio 2014 - data modifica: 01 Ottobre 2014
stacco alla trap bar o quadra bar

come allenare gambe e schiena con lo stacco eseguito mediante la Trap Bar

TRAP BAR QUADRA BAR

 

la trap bar o quadra bar è un particolare bilanciere che serve per effettuare lo Stacco da Terra con presa parallela!

 

Cos'è ?

 

  • è una via di mezzo tra lo squat con bilanciere e lo stacco da terra.
  • Assomiglia molto allo squat con bilanciere per il movimento di estensione completo dei quadricipiti e glutei ma il peso invece di gravare sui trapezi , è appoggiato a terra e deve essere sollevato.
  • Assomiglia quindi anche allo stacco , ma la conformazione dell'attrezzo è fatta in modo tale da permettere all'atleta di usare molto di più le gambe rispetto ai lombari , erettori spinali e trapezi.
  • Il bilanciere , nello stacco, sbatte nelle caviglie, qui no! Non è un esercizio semplice , tenete sempre la schiena inarcata e tesa . Mettete sempre due piastre da 20 kg olimpioniche per prima ! Vi faranno stare più alti ..la partenza dal basso sarà meno traumatica!
  • Partite con pesi bassi e alte reps così imparerete a gestire l'esercizio ed il carico.
  • Dove va inserito ? nelle routine ? Noi lo consideriamo più un esercizio per le gambe che per la schiena anche se quest'ultima lavora molto.
  • Va inserito al posto dello squat, magari per le persone molto alte oltre il metro e 85 cm che hanno problemi con lo squat classico. Ottima è l'unione tra lo stacco trap bar e la pressa a 45!!
  • Se invece siete di altezza media e volete mantenere lo squat nella sessione delle gambe , mettete questo esercizio nel giorno della schiena al posto dello stacco classico
  • un consiglio è quello di tenere lontane le due sessioni ..gambe con squat al lunedì e stacco al venerdì .. nel mezzo la panca!
  • Nel giro di pochi mesi i carichi aumenteranno e fermatevi ad un certo punto e non strafate ! C'è da farsi male .. meglio una reps in più che 10 kg in più.. quando arrivate ad un buon peso ..stop!!

 

Un esercizio alternativo da eseguire con la Trap Bar è il FARMER WALK o CAMMINATA DEL CONTADINO. Afferra un paio di manubri pesanti oppure la tua Trap bar e tenendoli il più saldamente possibile, lascia cadere in modo naturale le braccia ai lati del corpo. Cammina in avanti più a lungo che puoi (finché la presa comincia a cedere), poi metti giù i manubri e fermati. Se riesci ad andare oltre il minuto, significa che puoi aumentare il carico. Per rendere più impegnativo l’esercizio, afferra ciascun manubrio per un’estremità, o cammina in punta di piedi, in modo da far lavorare anche i polpacci.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Trapezi Alti - Scrollate con Manubri su Panca Inclinata
04 Febbraio 2016

Trapezi Alti - Scrollate con Manubri su Panca Inclinata

Trapezi.- Esercizio risolutivo e completo, di allungamento e di concentrazione: le scrollate con manubri su panca inclinata sono le migliori in quanto soddisfano entrambi gli aspetti.

Distensioni su panca con bilanciere ad impugnatura stretta
01 Ottobre 2014

Distensioni su panca con bilanciere ad impugnatura stretta

Esercizio per l'Incremento di Massa e Forza per i Tricipiti

Le Distensioni su panca piana con bilanciere con impugnatura stretta sono un movimento eccellente per molti muscoli della parte superiore del corpo, in particolare vengono stimolati : tricipiti, pettorale e deltoidi

Ultimi post pubblicati

Braccia Enormi con i Migliori Esercizi Base
21 Febbraio 2020

Braccia Enormi con i Migliori Esercizi Base

Se volete aumentare le dimensioni dei vostri bicipiti, allora allenate duramente i dorsali, e se volete aumentare le dimensioni dei vostri tricipiti dovete allenare duramente pettorali e deltoidi con gli esercizi di distensione.

I Migliori Esercizi Per Cosce Grosse e Funzionali
19 Febbraio 2020

I Migliori Esercizi Per Cosce Grosse e Funzionali

I muscoli delle gambe sono tra i più voluminosi, affamati di ossigeno e forti che abbiamo nel corpo. Allenarli coinvolge rapidamente la respirazione e il metabolismo. L'allenamento funzionale impiega i movimenti tipici pionieristici: accosciate, piegamenti braccia, piegamenti gambe, salti e tutte le forme di trazione.