ABC Allenamento
(0)
Carrello (00)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Trap Bar come Prima Alternativa dello Squat con Bilanciere

data di redazione: 11 Novembre 2016
Trap Bar come Prima Alternativa dello Squat con Bilanciere

Non tutti si trovano a proprio agio con lo squat con bilanciere, il re degli esercizi per le gambe e non solo, per problemi fisici particolari oppure semplicemente perché non riescono a padroneggiare la tecnica a tal punto da sollevare carichi piuttosto pesanti. Lo Stacco da terra con bilanciere non è da equiparare allo squat perché non allena le gambe allo stesso modo. Lo Stacco da terra è da considerarsi un'esercizio incredibile per la catena posteriore dove troviamo bicipiti femorali, lombari, glutei, trapezi. Stesso discorso vale per lo stacco da terra con i manubri, anche se lo stimolo è spostato maggiormente sui quadricipiti. Avete mai pensato ad effettuare lo Squat con il famoso bilanciere denominato TRAP BAR?

Essendo tutto d'un pezzo questo attrezzo è molto più maneggevole dei manubri, e con l'utilizzo di carichi pesanti questo particolare assume un'importanza rilevante. Utilizzando la Trap Bar riuscirete ad effettuare un movimento che è una specie di mix tra squat e stacco da terra, in tutta sicurezza grazie alla particolare posizione che adotterete.

In pratica l'individuo si trova all'interno della Trap Bar e quindi potrà sollevare tranquillamente il bilanciere con una sinergia perfetta di quadricipiti, bicipiti femorali, glutei, lombari e trapezi senza che gli stinchi sbattano sul bilanciere. Questa posizione farà intervenire maggiormente i quadricipiti ed è per questo che lo stacco con trap bar è l'esercizio migliore come primo sostituto dello squat con bilanciere. I carichi sollevati saranno simili a quelli che avreste effettuato con lo squat (se non maggiori) e quindi essendo un esercizio che stimola tantissimo quadricipiti e glutei è da considerarsi il primo sostituto dello squat con bilanciere.

Il bilanciere non graverà sul collo come nello squat e non sbatterà negli stinchi come nello stacco. Con carichi pesanti non dovrete avere l'ausilio di uno spotter, perché se non riuscirete ad effettuare l'ultima ripetizione pesante, basterà lasciare il bilanciere cadere a terra. E' il classico attrezzo da HOME GYM dove l'atleta si allena spesso e volentieri in solitaria, cercando ugualmente le massime performance e risultati.


E' un attrezzo che potrà permettere di NON acquistare un Power Rack e quindi diventa indispensabile per allenare le gambe a casa con poco spazio.


Se avete una buona articolarità delle caviglie e delle anche, consigliamo di lavorare con piastre basse da 10 kg, per partire da una posizione più bassa, in modo tale da far lavorare maggiormente glutei e quadricipiti; oppure potete posizionare una base di legno all'interno della Trap Bar per lavorare da una partenza più bassa con piastre da 20 kg. Un altro beneficio che otterrete con lo stacco con trap bar è la presa, la quale diventerà sicuramente più forte.

E' un attrezzo versatile con il quale potrete effettuare numerosi esercizi come:

Visitate lo Store visionando le nostre Trap Bar



Potrebbe interessarti anche

Pettorali con i Dip con Zavorra
07 Dicembre 2015

Pettorali con i Dip con Zavorra

​Moltissimi bodybuilder riescono ad eseguire molte ripetizioni di Dip alle parallele che allenano principalmente i pettorali inferiori. Ma l'alto volume di allenamento non sempre massimizza l'incremento della massa muscolare o perlomeno non è un allenamento completo.

Dip Con Sovraccarico
02 Luglio 2018

Dip Con Sovraccarico

Dip in inglese significa tuffo ed è il nome dell'esercizio di distensione effettuato alle parallele. I Dip sono un esercizio di spinta composto, con una piccola gamma di movimento che agisce principalmente sui tricipiti, ma impegna anche gli avambracci, le spalle, la zona lombare e soprattutto i pettorali.

Ultimi post pubblicati

Come Allenarsi a Casa Tutto L'anno
11 Maggio 2021

Come Allenarsi a Casa Tutto L'anno

Questo programma è completo ed esaustivo, in quanto è composto da schede di allenamento specifiche per l'aumento della massa e forza muscolare e altre specifiche per la definizione muscolare, mediante l'esecuzione degli esercizi più importanti ed efficaci del bodybuilding.

BodyBuilding a Circuito Per Perdere Grasso e Conservare La Massa Muscolare
21 Aprile 2021

BodyBuilding a Circuito Per Perdere Grasso e Conservare La Massa Muscolare

Come Perdere peso in grasso, senza perdere muscoli

Non ci sono dubbi che l’esercizio, in particolare quello orientato all’allenamento della forza, possa contribuire al mantenimento della massa muscolare durante la riduzione del peso. Per perdere grasso bisogna mettersi a dieta, i provvedimenti dietetici devono dare particolare attenzione all’assunzione delle proteine