Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

5 Fattori da Rispettare per NON Perdere Tempo in Palestra

data di redazione: 21 Marzo 2016
5 Fattori da Rispettare per NON Perdere Tempo in Palestra

Non tutte le persone che frequentano una palestra hanno passione per quello che fanno, per l'allenamento, per i muscoli definiti, per le tecniche degli esercizi, per i programmi di allenamento, per le tecniche di arti marziali o di CrossFit; molti di questi hanno dei comportamenti tali, che non li porteranno ad ottenere risultati tangibili e quindi andare in palestra, per costoro, è solo una perdita di tempo. Qui di seguito abbiamo elencato 5 punti da seguire se volete avere successo nella vostra disciplina sportiva.

1. NON PORTATE IL TELEFONO IN SALA

Viviamo in un'epoca in cui la gente non può vivere senza avere costantemente il telefono o meglio smartphone in mano. Dobbiamo costantemente controllare e ricontrollare tutte le notifiche delle chat, dei messaggi, delle chiamate perse. Lo sapete che questo fattore vi fa perdere concentrazione? Il consiglio che vi diamo è quello di tenere il telefono lontano da voi in sala, in modo tale da non avere la tentazione di controllarlo. Dovete concentrarvi completamente sull'allenamento in quanto la mente gioca un ruolo fondamentale per il risultato finale.

2. ALLENARSI SENZA UN PROGRAMMA?

Immaginate di andare a lavorare senza sapere cosa c'è da fare. Immaginate di costruire una casa senza avere un progetto? Non stiamo dicendo che si deve avere ogni singolo dettaglio dell'allenamento stilato e programmato, ma avere un piano d'azione globale è importante. Anzi fondamentale. Dovete costruire massa? Aumentare la forza? Dimagrire? Quante giorni alla settimana avete a disposizione per allenarvi? Come mangiate? Ci sarebbero altri fattori da inserire, tutti da tenere in considerazione per la progettazione di un buon programma globale di allenamento.

3. CONTROLLATE IL VOSTRO EGO

Neofiti che tentano di allenarsi come i veterani della palestra e quest'ultimi che si spezzano la schiena cercando di utilizzare i manubri più grossi per far vedere che sono anziani di ghisa. A volte le palestre sembrano degli zoo pieni di animali selvatici in lizza per il dominio. A volte l'ego può far perdere il filo conduttore del proprio allenamento. Non sempre utilizzare pesi più grossi è sinonimo di crescita muscolare in quanto alcune tecniche prevedono pesi bassi e movimenti lentissimi. Pertanto bisogna cercare di utilizzare il proprio ego per migliorare noi stessi e non per competere con gli altri.

4. PALESTRA O BAR?

Quante persone vanno in palestra solamente per parlare e fare conoscenze? Un buon 60%? Non diciamo che bisogna essere dei monaci shaolin mentre ci si allena, ma neanche come John Travolta nel film Grease. Effettuare una serie senza enfasi e poi parlare per 10 minuti con una persona servirà solo a perdere il vostro tempo ed i risultati non arriveranno mai. Conversare e parlare mentre si sta seguendo una lezione di arti marziali, prima di tutto è mancanza di rispetto verso il maestro, in secondo luogo si perde la concentrazione su quello che si sta facendo. Consigliamo di conversare al termine dell'allenamento, magari dopo aver fatto la doccia.

5. COSTANZA

Scalare l'Everest e poi stare fermi per 1 mese ha senso? Nel bodybuilding, CrossFit e soprattutto nelle arti marziali e sport da combattimento la costanza è determinante, allenarsi una settimana come un professionista e poi stare fermi due settimane o più, non conta nulla in quanto gli ipotetici progressi si perdono. Cercate di trovare una frequenza che sia costante per voi, cercate di seguire il numero massimo di lezioni che potete, mentre nel bodybuilding cercate un sistema di allenamento che faccia per voi.

Ovviamente nello sport un minimo di sacrificio bisogna farlo!

Una volta è Natale, una volta è Pasqua, una volta è il vostro compleanno, una volta è il compleanno del gatto, un'altra volta è il compleanno della calopsite, capite bene che ogni scusa può essere buona per saltare a piedi pari il vostro allenamento/lezione. Cercate di andare in palestra, anche contro voglia, perché tanto, per esigenze superiori di lavoro o malattia, qualche seduta dovrete perderla. Diciamo questo perché se volete migliorare fisicamente o tecnicamente sono i piccoli passi che vi faranno scalare la montagna.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Armonia Muscolare nel Bodybuilding
30 Ottobre 2015

Armonia Muscolare nel Bodybuilding

Come Ottenere un Fisico Armonioso e Completo

Ci sono molte persone che hanno un pessimo rapporto tra vita e spalle, così da sembrare più un cilindro che non un cono rovesciato. La genetica in tal senso gioca un ruolo fondamentale, questo è doveroso dirlo ma se si mangia male e non ci si allena per niente, la questione può aggravarsi.

body building fitness contro l'invecchiamento
01 Ottobre 2014

body building fitness contro l'invecchiamento

Non so perchè, ma alle persone al giorno d'oggi non gliene frega più di tanto del proprio aspetto fisico , nell'era dei social network , di internet , il fisico sia posto in secondo piano?   Donne con glutei cadenti e uomini con fisici o secchi e gobbi o grassi .      Un uomo e una donna  non dovrebbero ridursi cosi, lo disse anche Brad Pitt nel famoso film S...

Ultimi post pubblicati

Allenamenti Da Casa
25 Ottobre 2020

Allenamenti Da Casa

Quella di allenarsi a casa è quindi una scelta condivisa da un grande numero di persone che per difficoltà logistiche e spesso anche economiche preferiscono praticare un po’ di sano movimento tra le le mura domestiche senza aggiungere allo stress della vita quotidiana l’impegno di dover recarsi in palestra più volte a settimana.

Pancakes Proteici BULK POWDERS™ Recensione
21 Ottobre 2020

Pancakes Proteici BULK POWDERS™ Recensione

Ogni porzione permette di ottenere 6 piccoli pancake all'americana, oppure 2 grandi pancake, e questo a seconda delle dimensioni della padella che utilizzate, il tutto vi offrirà un apporto proteico pari a 36 grammi, una quantità senza uguali in confronto ad altri prodotti simili.