(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Come Trasformare il Proprio Corpo Una Volta Per Tutte

data di redazione: 15 Novembre 2018 - data modifica: 24 Novembre 2018
Come Trasformare il Proprio Corpo Una Volta Per Tutte

Come trasformare il proprio corpo una volta per tutte?

Vi allenate da anni e non riuscite ad ottenere i risultati che avreste voluto? La routine, la mancanza di motivazioni, la mancanza di un programma di allenamento e dieta organizzato portano l'atleta a non progredire. 

ABC FIT


Se volete progredire dovete avere un programma organizzato che vi segua e questo anche se siete atleti navigati. Perché gli atleti hanno bisogno di un coach, una persona al di sopra delle parti, che li segua?

Lo sapete che spesso l'atleta ne sa di più dell'allenatore? Però l'atleta ha bisongo di motivazione, di una persona che lo spinga ad allenarsi con grinta, abnegazione, sacrificio, superando tutti gli ostacoli e andando oltre l'ostacolo.

ABC FIT è un personal trainer virtuale che vi darà quella motivazione in più che vi servirà a farvi uscire dallo stallo e migliorare il vostro corpo. Provate il calcolo del livello, cercate di superarlo, cercate di allenarvi negli step successivi con un programma di allenamento superiore. Nel frattempo starete diventando più grossi, forti e magri. 

Non c'è allenamento che tenga senza una buona alimentazione di supporto. La nutrizione è senza dubbio l'aspetto più importante della trasformazione del corpo. Se mangi da schifo, anche se ti stai allenando duramente, non raggiungerai i tuoi obiettivi fisici. 

Purtroppo, non c'è un programma magico quando si cerca di diventare magri; siamo tutti in qualche modo diversi quindi non tutti i tipi di dieta sono ideali per tutti.

Tuttavia, c'è una cosa che possiamo considerare quasi come una verità universale della trasformazione del corpo: più grasso sei, meno carboidrati dovresti assumere. Ciò vale sia per la quantità che per la frequenza di ingestione del carboidrato.

Più sei snello, più carboidrati puoi ingerire quotidianamente e più frequenti carb-up dovresti usare. Le persone più grasse dovranno stare lontano dai carboidrati il ​​più possibile fino a quando non raggiungeranno una percentuale di grasso accettabile.

Quando si utilizza un approccio a basso contenuto di carboidrati, l'assunzione di grassi dovrebbe essere abbastanza elevato da evitare che il corpo si trasformi in una macchina che brucia le proteine. 

Durante una corretta dieta a basso contenuto di carboidrati, il consumo di grassi dovrebbe essere abbastanza vicino al consumo di proteine. Ricorda che 1 grammo di grasso ha 9 calorie mentre 1 grammo di proteine ​​ne ha 4. Quindi 110 grammi di grassi equivalgono a 250 grammi di proteine. Un rapporto 50/50 (più carboidrati traccia) è un buon punto di partenza.

Quando stai utilizzando un approccio a basso contenuto di carboidrati, l'ingestione da 1,4 a 1,6 g di proteine ​​è soddisfacente se l'assunzione di grassi buoni è adeguata. 

I natural hanno una capacità limitata di costruire muscoli dalla proteina ingerita, quindi qualsiasi cosa di più sarà semplicemente trasformata in glucosio (tramite gluconeogenesi) e il tuo corpo diventerà quindi bravo a utilizzare le proteine ​​per il carburante. 

Questo rallenterà la perdita di grasso e faciliterà la perdita muscolare. Ogni volta che consumi un deficit calorico dovrai aumentare le calorie per prevenire la perdita muscolare, ma troppe proteine ​​potrebbero essere tanto cattive quanto poche proteine!

Sono da evitare i carboidrati complessi della pasta, pane e pizza e se volete scolpire il vostro corpo dovrete affidarvi a farina d'avena al mattino e alle patate, riso a mezzogiorno. Inoltre consigliamo di far ruotare nell'arco della settimana il tipo di proteine (pesce, uova, manzo, tacchino, pollo, maiale, formaggio magro).

Gli Integratori sono essenziali per avere energia e per coadiuvare la dieta soprattutto con gli allenamenti intensi di ABC FIT.

Pre-allenamento (30 minuti prima)

  • 5 g di glutammina
  • 5 g di creatina
  • 5g BCAA
  • Beta alanina o Arginina 

Post allenamento

  • 5-10 g di glutammina 
  • 5 g di glicina
  • 5 g di leucina
  • 30 grammi di proteine del siero del latte
  • ribosio 

La leucina può aumentare l'insulina quasi quanto i carboidrati, ma non ti fa uscire dalla chetosi. Glutammina e glicina sono due aminoacidi che hanno dimostrato di ripristinare il glicogeno muscolare quasi come i carboidrati. G & G combinato avrà quasi lo stesso effetto sul rifornimento di glicogeno come una dose simile di carboidrati.

Conclusione:

  • Allenati con ABC FIT
  • Alimentati razionalizzando i carboidrati
  • Assumi gli integratori giusti al momento giusto
Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

come costruire muscoli in modo naturale e restare in salute per sempre
01 Ottobre 2014

come costruire muscoli in modo naturale e restare in salute per sempre

Quante volte da piccoli, ragazzini in qualche società sportiva , vi hanno denigrato ?    "Sei una Schiappa!"    "Non sei adatto!"   Oppure quante volte hanno fatto giocare gente molto più scarsa di voi, magari perchè non siete stati raccomandati ?

Allenamento Per La Massa Muscolare - 4 Cose Che Non Bisogna Fare
12 Dicembre 2017

Allenamento Per La Massa Muscolare - 4 Cose Che Non Bisogna Fare

Aumentare la massa muscolare può essere semplice per alcuni e più difficile per altri. Le variabili per il successo sono tante e ricondurre tutto alla genetica dell'individuo, a nostro giudizio, è troppo semplicistico.

Ultimi post pubblicati

Infortunio ai Muscoli Ischiocrurali
10 Dicembre 2018

Infortunio ai Muscoli Ischiocrurali

Il migliore metodo per evitare un doloroso infortunio ai flessori della coscia è la prevenzione. Spesso accade che gli atleti, quando sono in forma, tendono a strafare e spesso e volentieri sono gli eccessivi carichi di lavoro a produrre questo genere di infortunio.

FLESSORI AVAMBRACCI CON BILANCIERE SEDUTI SU PANCA
09 Dicembre 2018

FLESSORI AVAMBRACCI CON BILANCIERE SEDUTI SU PANCA

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.