(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

quando una scheda di allenamento è sbagliata ?

data di redazione: 08 Luglio 2014 - data modifica: 01 Ottobre 2014
quando una scheda di allenamento è sbagliata ?

quando una scheda di allenamento è sbagliata

 

 

Prima di tutto prima di dare osservazioni bisogna tenere conto di alcuni fattori :

  • età dell'atleta
  • giorni di allenamento settimanali a disposizione
  • obiettivi (forza, massa , dimagrimento, ricondizionamento , forza esplosiva , forza resistente ecc ecc)
  • obiettivi estetici o funzionali
  • se si pratica o meno un altro sport
  • luogo di allenamento (casa , palestra , club , aperto , indoor)
  • problemi con alcuni esercizi
  • priorità muscolari o muscoli carenti

insomma prima di giudicare una scheda ci sono tantissimi fattori da tenere conto. 

 

inoltre un fattore fondamentale da tenere conto è che non siamo tutti uguali, ognuno avrà una risposta diversa da vari tipi di allenamento e combinazioni muscolari.

 

Se ci pensate bene ogni campione ha la sua ricetta , Mike mentzer e dorian yates allenamenti heavy duty submassimali poche serie pesantissime soprattutto con macchine .

 

Tom Platz esercizi base anche mischiati tra loro con serie variabili da poche reps sino a 30 reps . Arnold Schwarzenegger e il grande Serge Nubret pompaggio e ancora pompaggio , molte serie , tante ripetizioni e uso di numerosi esercizi cambiando menù ogni volta.

 

E sappiate che la divisione dei gruppi muscolari era diversa per ognuno di loro! C'è chi si allenava tutti i giorni chi pochi giorni la settimana.

 

Chi aveva ragione ?

 

Tutti! erano tutti grossi stondati massicci e definiti.

ragazzi vi sono alcune linee guida da seguire uguali per tutti poi il resto è soggettivo e dovrete provare su di voi le risposte del vostro fisico :

  • mai allenare i muscoli piccoli prima dei grossi , quindi mai prima i bicipiti e dopo dorso , o tricipiti e dopo petto. non avrete forza sufficiente per trazioni rematori e panca e vi farete male . inoltre brucerete i muscoli delle braccia
  • mai allenare un muscolo per due gg consecutivi senza riposare
  • mai prima aerobica ad alta intensità e poi pesi 

un piccolo aneddoto per farvi capire . Nella mia palestra "il corpo" di cesena il più grosso e forte di tutti era ed è tutt'ora ALI'. Un ragazzo di origine senegalese che tra l'altro fa un lavoro massacrante come sforzo ed orari in una famosa ditta alimentare della città. Sapete come si allena questo ragazzo alto un metro e 90 che pesa sui 120 kg? magro con l'addome scolpito?

Si allena in modo grezzo e rude : panca piana bilanciere , panca inclinata, squat , trazioni , pulley , military press , dip e curl . Sta sulle 8 e 10 reps fa pesi da Dinosauro e si allena sempre così in total body. Viene due o tre volte la settimana a giorni alterni. E' il più grosso e forte di tutti. Cosa volete dirgli? sbagli ? non fare questo , e non fare quello. Fa 130/140 kg di panca per 10 volte senza spotter e 12-15 trazioni alla sbarra con un peso di 120 kg.  Squat si piega il bilanciere . Insomma è un animale e tra l'altro è cintura nera 3 dan di karate e ha fatto incontri di pugilato a livello dillentantistico nel suo paese. 

Questo è il nostro pensiero .

 

 

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Il Vero BodyBuilding
03 Giugno 2018

Il Vero BodyBuilding

Avere grandi aspettative fa parte dei giovani che hanno ancora un lungo percorso da percorrere. Questo riguarda il lavoro, la famiglia e anche lo sport. I giovani sono sani, pieni di energia e motivazione. Crescono ogni giorno, mentalmente, intellettualmente e fisicamente. I livelli naturali di testosterone raggiungono il picco, dando loro la sensazione di poter dominare il mondo.

8 Consigli per i Body Builder OVER 40
13 Aprile 2015

8 Consigli per i Body Builder OVER 40

Come praticare BodyBuilding dopo i 40 anni senza farsi male

Alcune metodiche alimentari estreme non sono ottimali per una persona che ha oltrepassato i 40 anni. Nel bodybuilding classico, capita spesso che in fase di definizione, c’è un taglio netto dei carboidrati, grassi e calorie. Non sempre il nostro fisico gode di questi drastici cambiamenti e quindi dopo gli anta bisogna osservare l’aspetto della salute prima di quello estetico. Meglio aumentare il lavoro aerobico sfruttando alcuni trucchi nell’allenamento pesi che mangiare come criceti e spingere ugualmente pesi enormi.

Ultimi post pubblicati

Intercostali Esterni ed Interni
22 Ottobre 2018

Intercostali Esterni ed Interni

Origine, Inserzione ed Azione

I muscoli intercostali occupano gli spazi intercostali; sono 11 per lato e si distinguono in esterni, medi ed interni. Sono innervati dai nervi intercostali dal 1° all’11° e, contraendosi, elevano ed abbassano le coste; sono, pertanto, muscoli inspiratori ed espiratori.

La Dieta Dello Yogurt - Programma Settimanale
22 Ottobre 2018

La Dieta Dello Yogurt - Programma Settimanale

Lo yogurt è un alimento perfetto per perdere peso; consumato quotidianamente infatti, è utile sia per sgonfiarsi che per depurarsi, ripristinando quei processi intestinali molto spesso alterati da un tipo di alimentazione ricca di grassi o comunque eccessiva.