Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Allenamento e Rilascio dell’Ormone GH

data di redazione: 05 Luglio 2014 - data modifica: 02 Ottobre 2014
Allenamento e Rilascio dell’Ormone GH

Consigli su come stimolare l'ormone GH

Allenamento e Rilascio dell’Ormone GH

 

Uno studio pubblicato su Medicine and Science in Exercise and Sporto ha osservato gli effetti dell’allenamento sul breve termine. Gli studi precedenti hanno mostrato che l’effettivo rilascio dell’ormone della crescita durante l’allenamento dipende da un numero di fattori:

 

 

 

Anche la dieta gioca un ruolo, dato che la ricerca ha mostrato che degli alti livelli di zuccheri o grassi nel sangue durante l’allenamento diminuiscono il rilascio di GH. Mentre gli scienziati hanno analizzato le forti corrispondenze fra il rilascio di GH e l’allenamento, gli effetti cronici dell’allenamento sulla secrezione di GH sono meno conosciuti.

 

Supponendo che l’allenamento di un certo livello di intensità provochi una risposta di GH, la domanda diventa:

 

IL MAGGIORE RILASCIO DELL’ORMONE RESTA COSTANTE CON UNO STIMOLO DA ALLENAMENTO CONTINUO, O DECADE CON IL PASSARE DEL TEMPO?

 

Per dare una valida risposta, i ricercatori hanno studiato le reazioni del GH a 20 minuti di allenamento ad alta intensità in 6 uomini non allenati, facendo degli esami a 3 e 6 settimane di allenamento. Il carico di allenamento è rimasto costante per tutto l’Arco dei test.

 

I risultati hanno mostrato che dopo un livello alto iniziale all’inizio del periodo di allenamento, il rilascio di GH diminuiva dopo sole 3 settimane. Questa scoperta concorda con gli studi precedenti, nei quali degli atleti esperti avevano una diminuzione del rilascio di GH dopo un allenamento regolare.


            

Praticamente il corpo si ADATTA a un certo livello di intensità di allenamento, e se non si tenta di incrementare l’intensità, le reazioni come l’aumento del rilascio di GH svaniscono gradualmente. In particolare, l’allenamento deve instradare in  quello che gli scienziati chiamano “SOGLIA DEL LATTATO” intendendo il preciso livello di intensità dell’allenamento che produce un incremento del rilascio di acido lattico.

 

Gli autori dello studio suggeriscono che con il proseguire degli allenamenti allo stesso livello di intensità, la secrezione di GH o si riduce o degenera più rapidamente. Altri studi mostrano che ci vogliono almeno 10 minuti di allenamento ad alta intensità, abbastanza da provocare una sensazione marcata di bruciore muscolare, per stimolare una reazione di GH significativa.

 

Le lezione dello studio è familiare alla maggior parte dei body builder: per fare dei guadagni consistenti, si deve alzare il livello di intensità.

 

Questo spesso coinvolge fattori come:

 

  1. INCREMENTI DI CARICO
  2. RIPOSI PIU’ BREVI TRA LE SERIE
  3. SESSIONI DI ALLENAMENTO PIU’ O MENO FREQUENTI
  4. CAMBIO DEGLI ESERCIZI ABBASTANZA FREQUENTE

 

Se non si da una scossa all’allenamento ci si fossilizza ed i guadagni non arrivano, ed è per questo che bisogna avere un diario di allenamento ed un prospetto a cui attenersi cercando di cambiarlo spesso.          

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

2 Principi Fondamentali per la Crescita Muscolare
08 Settembre 2017

2 Principi Fondamentali per la Crescita Muscolare

Affinché i muscoli abbiano dall'allenamento i maggiori benefici possibili, bisogna "sentire" la sollecitazione prodotta dall'esercizio nella molteplicità più vasta possibile del movimento.

Allenamento Per La Massa: Esercizi di Allungamento Muscolare
14 Febbraio 2019

Allenamento Per La Massa: Esercizi di Allungamento Muscolare

I movimenti della posizione di allungamento attivano il riflesso miotatico. Allenare una parte muscolare nel suo punto di allungamento massimo, per esempio i curl su panca inclinata per bicipiti, Croci manubri su piana o estensioni dietro la testa con manubrio può forzare una risposta di emergenza da parte dei muscoli allenati

Ultimi post pubblicati

Shawn Rhoden Squalificato a Vita
23 Luglio 2019

Shawn Rhoden Squalificato a Vita

Il 2019 non ha portato fortuna a Shawn Rhoden, infatti il campione in carica,  non potrà più gareggiare sul palco del mr Olympia per il resto della sua vita. Dopo l’accusa di stupro, l'azienda che organizza l'evento del mr Olympia ha deciso di squalificare a vita il vincitore del mr Olympia 2018.

PRONATORE ROTONDO
18 Luglio 2019

PRONATORE ROTONDO

Origine - Inserzione - Azione

Il muscolo pronatore rotondo fa parte dei muscoli del primo strato della regione anteriore dell'avambraccio ove è anche il più laterale.