Come Allenarsi con Metodo nel BodyBuilding per Ottenere i Risultati

Come Allenarsi con Metodo nel BodyBuilding per Ottenere i Risultati

I ragazzi/e che si allenano in palestra sono alla continua ricerca della scheda definitiva che possa letteralmente trasformare il proprio corpo in muscoloso, atletico e magro. Si prova ogni sorta di programma, scheda, metodo e ciò che si prova è sempre migliore di quello che si è fatto prima.

Accade però che cambiando spesso programma, si corre il rischio di NON capire a cosa serviva il programma appena effettuato e passando da un sistema all'altro si può correre il rischio di non beneficiare della tipologia di allenamento effettuato.

Diciamo questo perché nelle palestre ci sono molte persone confuse che non sanno esattamente quello che fanno e perché lo fanno: bisogna soffermarsi sulla scheda di allenamento che si sta seguendo, per almeno 4 settimane, altrimenti si corre il rischio di fare solo confusione.

Per riuscire ad ottenere i risultati dovete avere degli obiettivi. Di norma gli obiettivi generali per una persona che vuole costruire muscoli sono 2:

  • AUMENTO MASSA MUSCOLARE
  • DEFINIZIONE MUSCOLARE

Queste due macro-aree possono essere più o meno lunghe in termini di tempo (mesi), e molto dipende dalla percentuale di massa grassa dell'atleta e dal proprio sviluppo muscolare.

E' evidente che una persona già grossa, con una percentuale di grasso che tende a salire, allungherà maggiormente il periodo di definizione, magari partendo prima (marzo-aprile); mentre una persona magra, ma priva di muscoli, si dedicherà maggiormente a costruire massa muscolare.

E' doveroso rappresentare che la differenza sostanziale tra aumento della massa muscolare e definizione la fa la dieta. L'alimentazione riveste un ruolo fondamentale e spesso è l'anello debole degli atleti soprattutto per coloro che non riescono a definirsi in modo adeguato.

Queste due macro-aree avranno poi dei mesocicli di allenamento della durata di 4-6 settimane, dove l'atleta si allenerà con un certo metodo e sistema, per incrementare la massa muscolare oppure per migliorarne la qualità.

Anche per questo argomento le persone hanno molta confusione in testa, spesso vengono mixati dei metodi di allenamento che non devono essere miscelati in quanto hanno filosofie di pensiero completamente opposte.

I sistemi di allenamento di norma hanno 2 filosofie di pensiero:

Cosa è il volume di allenamento?

  • Si indica con volume, le serie x le ripetizioni, nella singola seduta o in un periodo di tempo.

Per aumentare il volume di allenamento di norma si agisce sul recupero, sul numero di esercizi inseriti e sulle combinazioni degli esercizi stessi.

Sono tutti metodi di allenamento che cercando di aumentare la densità di allenamento e quindi il volume.

Cos'è l'intensità di allenamento?

"L’Intensità è un parametro utilizzato nell'esercizio con sovraccarichi; l’intensità esprime il grado di impegno fisico richiesto dall'esecuzione di una data attività. Questo parametro è legato al concetto di carico interno, ed è caratterizzato da una componente strettamente soggettiva. Viene considerato come uno dei parametri più importanti da stabilire in un programma di allenamento con sovraccarichi."

In poche parole tutto ciò che serve a stressare maggiormente il muscolo con carichi elevati, recuperi incompleti e serie particolari studiate per mantenere alto questo parametro.

  • Stripping
  • Rest Pause
  • Forzate e Negative
  • Super Slow
  • Alcuni metodi di forza

Sono tutti sistemi che si possono definire ad alta intensità.

COSA NON BISOGNA ASSOLUTAMENTE FARE

L'allenamento di volume prevede una permanenza più elevata in palestra, l'allenamento ad alta intensità prevede una permanenza minore. L'allenamento ad alto volume prevede più giorni di allenamento, mentre quello ad alta intensità meno con più giorni di riposo; capite bene che fare una mescolanza di tecniche appartenenti ai due mondi può portare ad un sovrallenamento certo e matematico. Se seguite un metodo, effettuatelo senza tante contaminazioni.

IL VOLUME E' INVERSAMENTE PROPORZIONALE ALL'INTENSITA'

Inoltre ci permettiamo di darvi qualche consiglio, da osservare per tutto l'anno:

  1. Negli esercizi base quali squat, panca e stacco ricercate sempre il carico massimo da sollevare con serie tradizionali, annotando i carichi su un diario di allenamento. Cercate quindi di aumentare sempre e comunque i pesi o di mantenerli entro certi standard. Spesso si cade nelle proprie confort zone, e non volendo mettersi in discussione (per non fare delle brutte figure), ci si accontenta del carico e non si progredisce.
  2. Negli esercizi complementari cercate sempre di mantenere una cadenza dei movimenti lenta e controllata per enfatizzare il T.U.T. tempo sotto tensione. Diciamo questo perché in questo modo il muscolo lavorerà a 360°. Effettuare dei curl con manubri in maniera super veloce, senza "sentire" il muscolo che lavora, è quasi una perdita di tempo
  3. Aspetto integrativo: leggete questo articolo e utilizzate gli integratori giusti a seconda del periodo della vostra preparazione che state seguendo.

Buon ABC Allenamento

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati