(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Come Costruire Muscoli Grossi e Definiti in Tutto il Corpo Iniziando ad Allenare le Gambe come si Deve

data di redazione: 20 Agosto 2015
Come Costruire Muscoli Grossi e Definiti in Tutto il Corpo Iniziando ad Allenare le Gambe come si Deve

Squat, Stacco da terra, Pressa 45°, Affondi, Stacco con la Trap Bar sono veri e propri Anabolizzanti Naturali

Se vi allenate in una palestra commerciale, probabilmente avrete notato che la maggior parte degli avventori non allenano le gambe. Di solito le panche per le distensioni pettorali sono perennemente occupate dal lunedì al sabato, mentre i rack per gli squat, le pedane per gli stacchi da terra (se ci sono) e le presse sono completamente libere, magari hanno pure un velo di polvere, sinonimo di inutilizzo. Uno dei nostri motti è :” Vuoi le braccia grosse? Allora allena le gambe come Tom Platz!


Ecco i 5 motivi principali per i quali bisognerebbe iniziare ad allenare le gambe come si deve e senza troppe scuse:


1. Muscoli più grossi in tutto il corpo. I muscoli non crescono durante l’allenamento, crescono dopo con l’alimentazione, il recupero e gli ormoni anabolici che avete stimolato durante l’allenamento (con gli esercizi giusti). Ebbene squat e stacchi da terra aumentano il rilascio dell’ormone della crescita e del testosterone più di ogni altro esercizio. Lo squat e lo stacco sono anabolizzanti naturali, armi lecite, naturali e potenti che potrete utilizzare per la vostra crescita: perché non approfittarne?


2. Sviluppo maggiore della parte superiore del corpo. Squat e stacchi fanno lavorare tutto il corpo, e non interessano solo le gambe. Le vostre braccia sono spremute durante squat e stacchi pesanti. Gli addominali lavorano sodo per stabilizzare il peso durante uno squat sedere a terra. I muscoli del petto sono tesi durante l’esecuzione di stacchi pesanti. Quindi se non è possibile allenare la vostra parte superiore del corpo a causa di un infortunio, è possibile prevenire la perdita di massa eseguendo squat e stacchi. Di norma i problemi della parte superiore sono legati alle spalle e fare uno squat pesante con le spalle doloranti non è il massimo, optate per lo stacco dove lo snodo delle spalle lavora meno.


3. Più Forza Generale. Gambe e Muscoli del CORE forti aumenteranno, per la proprietà transitiva, anche la vostra forza della parte superiore del corpo. Sappiate che anche nella panca la spinta delle gambe serve ed avere gambe forti è un tassello in più per incrementare i carichi sul bilanciere. Negli esercizi come l’overhead press avere gambe potenti è importante. Poi c’è il discorso della mente che abituandosi a lavorare con carichi enormi in stacco e squat, si adeguerà ai carichi in aumento di panca e rematore. C’è un legame tra gli esercizi, la forza aumenta in maniera trasversale e non distretto per distretto, ovviamente bisogna allenarsi con gli esercizi giusti.


4. Simmetria. Busto Enorme e Gambe secche non sono il massimo da vedere, un corpo deve essere armonioso e ben sviluppato ovunque.


5. Maggiore Forza mentale. Ecco il vero motivo per cui le persone non allenano le gambe: è fisicamente e mentalmente un allenamento oneroso e pesante. Ecco perché effettuando squat e stacchi si costruirà la vostra resistenza e forza mentale. Correre, andare in bicicletta, non costruiranno mai gambe potenti e soprattutto possenti come lo squat, lo stacco e la pressa.

 

Dopo avervi informato dei 5 motivi per i quali dovreste iniziare ad allenare le gambe come si deve, iniziamo a parlare in sintesi degli esercizi più produttivi cercando di darvi qualche consiglio utile.

Lo squat con bilanciere è un esercizio fantastico, però bisognerebbe eseguirlo nel modo corretto, con la giusta tecnica. Il buon 75% di coloro che eseguono lo squat non lo fanno totale, completo scendendo fino quasi a toccare il pavimento con i glutei o meglio toccare i propri polpacci con i glutei.

 

Moltissimi si fermano prima in una versione che nel mondo delle palestre viene chiamata mezzo squat, magari caricando anche dei quintali sul bilanciere, ma con esecuzioni con movimenti parziali. Lo squat per essere produttivo a 360° deve essere completo, magari si carica qualche piastra in meno ma deve essere totale. Alcuni eseguono squat completi e totali ma non vanno oltre i 20 kg per parte sul bilanciere e magari sparano delle distensioni su panca da oltre 100 kg.

 

Questo accade perché, aumentando i carichi, c’è una paura folle di farsi male eseguendo accosciate totali con carichi abnormi. Probabilmente la genetica di queste persone non è favorevole per eseguire lo squat con bilanciere, soprattutto le persone alte e magre o coloro che hanno gambe lunghe e busto tarchiato e poca flessibilità di caviglie e soprattutto anche.


In questo caso è bene cambiare rotta optando per lo stacco da terra con la trap bar. Questo attrezzo è un bilanciere dalla forma quadrata che permette di eseguire un esercizio che sta a metà tra squat e stacco. I Quadricipiti, in questa versione, lavorano molto di più rispetto allo stacco tradizionale con bilanciere e potrete caricare dei bei pesoni a patto di padroneggiare la tecnica come si deve. Per dare un forte stimolo ai quadricipiti è necessario non alzare troppo il bilanciere, utilizzando quindi piastre da 10 kg in-pilate che sono basse. Se inserite piastre da 20 kg l’altezza del bilanciere diventerebbe troppo elevata per riuscire a dar stimolo ai quadricipiti, diventando una specie di mezzo squat con trap bar.

 

Alcuni atleti, dotati di una flessibilità di anche e schiena non comuni, mettono una pedana in mezzo alla trap bar per partire ancora più bassi.
Lo stacco da terra con bilanciere è un esercizio che alcuni considerano per la schiena ed altri per le gambe, diciamo che è un esercizio globale che le allena tutte e due in modo straordinario; alcune strutture fisiche avranno più benefici per le gambe ed altri più benefici per la schiena. Non è salutare allenare squat e stacco nella medesima seduta perché potreste avere dei problemi alla zona lombare, che non è eterna: un buon connubio in un allenamento very strong è quello di effettuare stacco e pressa nella medesima seduta.


In conclusione se volete diventare veramente grossi e magri, costruire pettorali alla Arnold e braccia in stile Kevin Levrone dovrete gioco forza iniziare ad amare l’allenamento delle gambe sperando che i consigli che vi abbiamo dato vi siano di aiuto, che dire: Buon ABC Allenamento

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Serie a Velocità Diverse per l'Incremento della Massa Muscolare
27 Giugno 2016

Serie a Velocità Diverse per l'Incremento della Massa Muscolare

Il consiglio più diffuso nel mondo delle palestre commerciali di bodybuilding è che bisognerebbe sollevare i carichi con un controllo muscolare completo, fare una pausa momentanea nella posizione di contrazione apicale ed abbassare poi il peso, tenendolo sotto controllo.

Bodybuilding: Metodo 5x5
23 Gennaio 2019

Bodybuilding: Metodo 5x5

Se praticate Bodybuilding, avrete sicuramente sentito parlare del Metodo 5x5, che ha una filosofia di base ben precisa: "Allenatevi per la forza e la massa seguirà". Questo modo di pensare è ciò che contraddistingue il Metodo 5x5, reso famoso da Bill Starr inventore di questo protocollo, sviluppato in un primo momento per aumentare la forza e potenza dei giocatori di football americano.

Ultimi post pubblicati

DIFESA PERSONALE - COME TIRARE UNA GOMITATA EFFICACE
17 Febbraio 2019

DIFESA PERSONALE - COME TIRARE UNA GOMITATA EFFICACE

Consigli sugli errori da non fare e gli accorgimenti da adottare

Le gomitate sono un tema scottante per la difesa personale, e se vuoi dei consigli per tirarla in modo efficace trovi un video esplicativo in coda all’articolo.

Warrior Diet - La Dieta Del Guerriero
17 Febbraio 2019

Warrior Diet - La Dieta Del Guerriero

Il digiuno, la riduzione o l'astinenza dal consumo di cibo, è una pratica alimentare che è stata usata fin dall'antichità per vari scopi: religiosi, sanitari e fisici finalizzati a migliori performance in combattimento. La Warrior Diet o dieta del guerriero (avente similitudini con la Paleo Diet) nasce a seguito di uno studio delle abitudini alimentari dei guerrieri dell'antica Roma, e in generale degli uomini dell'età della pietra.