(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Come Individuare il Giusto Range di Ripetizioni per ogni Gruppo Muscolare

data di redazione: 11 Marzo 2015 - data modifica: 10 Marzo 2015
Come Individuare il Giusto Range di Ripetizioni per ogni Gruppo Muscolare

Quante volte avrete sentito il neofita bodybuilder chiedere al suo istruttore:

  • "Quanto carico devo mettere sulla panca?"
  • "Quante Ripetizioni devo fare?"
  • "Quante Serie devo effettuare?"

Sono domande legittime, che da principianti tutti abbiamo posto, e in questo articolo vi daremo la risposta spiegandovi la procedura per determinare il range di ripetizioni ideale per ogni distretto muscolare.

 

PASSO 1

 

Determinate il carico massimo per un esercizio con forma di esecuzione corretta e poi, dopo un breve periodo di riposo di circa 5 minuti, eseguite più ripetizioni possibili con forma di esecuzione corretta con l'80% di quel carico massimo. Ad esempio se l' 1RM nella distensione su panca è 90 kg, l'80% è pari a 72 kg.

 

PASSO 2 

 

Moltiplicate il numero delle ripetizioni che eseguite per 0,15 e arrotondate il risultato al numero intero più vicino. Quindi se effettuate 6 ripetizioni: 6 x 0.15 = 0,9 ovvero 1

 

PASSO 3

 

Aggiungete il numero appena calcolato al numero delle ripetizioni che siete riusciti a eseguire, in questo caso é 1 + 6 = 7 ripetizioni. Questo numero diventa il limite superiore del Range delle ripetizioni, cioè il numero di ripetizioni a cui dovreste puntare prima di aumentare la resistenza del 5%.

 

PASSO 4

 

Sottraete lo stesso numero 1, al numero di ripetizioni che riuscite ad eseguire cioè 6-1 = 5. Questo è il limite inferiore del range delle ripetizioni per questo gruppo muscolare , cioè il numero di ripetizioni minimo, o di partenza che dovreste eseguire per produrre un utilizzo del 20% delle riserve muscolari.

 

Questa procedura verrà eseguita soprattutto nei primi anni di allenamento, in quanto ancora non si conosce come possa rispondere il proprio corpo, dopo qualche anno sarete delle calcolatrici umane e saprete individuare il giusto carico in proporzione alle ripetizioni da eseguire. Ovviamente buona norma è quella di testare, ogni tanto, i carichi massimali soprattutto nei grandi esercizi:

  • stacco da terra
  • squat
  • lento avanti
  • panca piana
  • trazioni alla sbarra
  • pressa
  • rematore
  • panca inclinata

Buon ABC Allenamento

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Piramidale il Metodo di Allenamento per l'Incremento della Massa Muscolare
01 Ottobre 2014

Piramidale il Metodo di Allenamento per l'Incremento della Massa Muscolare

Uno dei metodi di allenamento più popolari, per incrementare la massa muscolare

 Il vantaggio principale della PIRAMIDE INVERSA, in confronto alla PIRAMIDE CLASSICA, è che si comincia con il carico più consistente nella prima serie dove all'inizio dell'allenamento lo STATUS mentale e fisico è al suo massimo e perciò potrete stimolare i muscoli in modo più intenso anche perchè è dimostrato che i carichi di utilizzo sono maggiori nel PIRAMIDALE INVERSO rispetto al PIRAMIDALE CLASSICO. 

Programma per Hardgainer in POF
03 Agosto 2015

Programma per Hardgainer in POF

Difficoltà nella Crescita Muscolare?

Dato che il Bodybuilding è il modo migliore per aumentare la massa muscolare è logico che la maggior parte di quelli attratti dal sollevamento pesi siano ectomorfi magrolini con le caratteristiche tipiche dell'hardgainer. Non tutti i magrolini sono hardgainer, perché anche Arnold Schwarzenegger quando ha cominciato era magrissimo senza un muscolo; quindi solo se vi allenate quindi potrete scoprire se avete una genetica favorevole alla crescita muscolare.

Ultimi post pubblicati

Quante volte andare in palestra?
23 Ottobre 2018

Quante volte andare in palestra?

Il Giusto Numero di Sedute Settimanali a Seconda del Proprio Obiettivo

E' la classica domanda che ci pongono tutti i nostri clienti e lettori. Una prima risposta che vi diamo è questa: dipende dal vostro obiettivo. In palestra si allenano delle qualità, che poi ci permetteranno di sviluppare un corpo statuario, muscoloso e magro; a seconda del vostro obiettivo dovrete adottare una particolare strategia di allenamento che comporterà anche l'inserimento del giusto numero di sedute settimanali.

Crepes ai Pistacchi
23 Ottobre 2018

Crepes ai Pistacchi

I pistacchi danno tanti benefici perché contengono molti sali minerali soprattutto potassio, fosforo, magnesio e calcio, oltre a ferro e rame. Contengono, inoltre, molta vitamina A ma anche vitamina B,C e vitamina E.
Preparazione: 35 min.
Difficoltà: 3
N. porzioni: 4