(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Crescita Muscolare - L'importanza di un Buon Recupero

data di redazione: 29 Marzo 2015 - data modifica: 28 Marzo 2015
Crescita Muscolare - L'importanza di un Buon Recupero

La causa più comune della mancanza di risultati negli allenamenti in palestra non è la pessima qualità dei workout, ma una insufficiente dose di recupero tra una seduta e l'altra. In altre parole, il superallenamento cronico che colpisce molti sportivi, noi compresi, in quanto tutti coloro che si allenano prima o poi cadranno in questa situazione psico-fisica.

 

La regola d'oro è :" Non c'è ricostruzione eccedente senza prima aver recuperato quanto perduto", e quindi è indispensabile programmare bene i propri allenamenti, soprattutto se molto intensi, dandogli la giusta e naturale cadenza settimanale, questo per:

 

  1. ELIMINARE L'AFFATICAMENTO LOCALE E GENERALE
  2. PERMETTERE LA COSTRUZIONE SUCCESSIVA

 

LA FATICA

La definizione di fatica è: " diminuzione della capacità di forza dei muscoli" 

 

CAUSE

  • Acidosi: (accumulo di acido lattico) proporzionale a forza sviluppata negli esercizi, inadeguato apporto sanguigno-ossidativo durante gli esercizi

Tipo di lavoro aerobico o anaerobico:

  • aerobico: meno fatica, intaccamento riserve grassi e zuccheri
  • anaerobico: maggiore fatica, intaccamento ATP e glicogeno

 

LA RICOSTRUZIONE

E' Il tempo necessario per ritornare in modo completo alle condizioni metaboliche e funzionali ottimali. Nel BodyBuilding è fondamentale per permettere, come detto, la Ricostruzione Eccedente. Ogni componente allenata e stressata ha dei tempi di ricostruzione che non devono essere trascurati nella periodizzazione degli allenamenti , soprattutto per quegli allenamenti mirati a stressare proprio tali componenti. 

 

Il Recupero del Glicogeno Muscolare è in relazione alla dieta durante il recupero. Se è ricca di carboidrati impiega 2-3 giorni, se è povera anche 5-6 giorni per ricostruire le scorte perdute. L'assunzione di carboidrati semplici al termine dell'allenamento innesca velocemente e con facilità la ricostruzione.

 

La rimozione del lattato è in relazione non solo con l'attività metabolica del fegato e dei muscoli stessi, ma anche con il tipo di attività fisica durante il recupero. A riposo completo la scomparsa dell'acido lattico richiede circa 90 minuti, se il soggetto fa un esercizio a bassa intensità (stretching finale o cyclette) il processo di recupero viene accelerato.

 

Oltre alle necessità del recupero chimico - biologico si devono considerare anche i microtraumi ed i danni subiti dalle strutture dei tessuti tendinei muscolari ed articolari. Alcune strutture tendinee richiedono fino a 6 mesi per essere riparate. 

 

I fattori che determinano il giusto intervallo tra serie ed allenamenti stessi sono:

  1. FORZA IMPIEGATA NELLA SERIE (CARICHI SUB MASSIMALI)
  2. AUMENTO DEL CARICO RISPETTO ALLA SEDUTA PRECEDENTE
  3. RITMO E STILE DI LAVORO
  4. NUMERO DI MUSCOLI COINVOLTI
  5. CONDIZIONI FISICHE DELL'ATLETA
  6. ETA' DELL'ATLETA
  7. PESO (Gli atleti più grossi recuperano prima)

Ascoltate il vostro corpo, se siete stanchi e non avete voglia di allenarvi, non stressatevi, fate un pò di stretching e magari andateci il giorno dopo con il coltello tra i denti.

Buon ABC Allenamento 

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Heavy Duty La Perla di Mike Mentzer
02 Marzo 2016

Heavy Duty La Perla di Mike Mentzer

Il metodo di allenamento ad alta intensità per antonomasia

Le ripetizioni negative o forzate possono aiutare, ma solo se usate occasionalmente, se si utilizzano in ogni serie per ogni allenamento il superallenamento è inevitabile

Alimentazione Massa muscolare  e Carboidrati
01 Ottobre 2014

Alimentazione Massa muscolare e Carboidrati

ciò che dovete sapere sui vari tipi di carboidrati per massimizzare i risultati in palestra

Impariamo a conoscerli. Sono più o meno semplici, ma sono utilissimi. Carboidrati, zuccheri, glucidi, glicidi, idrati di carbonio o amidi - tutti termini che puoi trovare in etichetta - sono essenzialmente la stessa cosa. E hanno un ruolo importantissimo per la nostra salute. Sono, insieme a grassi e proteine, la principale fonte di energia utilizzata dagli esseri viventi. Ma la digestione dei carboidrati, per produrre energia, può avere tempi ed effetti diversi, a seconda della loro struttura. Si dividono, infatti, in due grandi categorie dalle caratteristiche diverse: zuccheri semplici e zuccheri complessi.

Ultimi post pubblicati

INTRA ROTAZIONE CON ELASTICO IN PIEDI
22 Febbraio 2019

INTRA ROTAZIONE CON ELASTICO IN PIEDI

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.

EXTRA ROTAZIONI CON ELASTICO IN PIEDI
22 Febbraio 2019

EXTRA ROTAZIONI CON ELASTICO IN PIEDI

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.