Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Metodo Piramidale Aumento Massa Muscolare

data di redazione: 13 Luglio 2014 - data modifica: 20 Aprile 2020
Metodo Piramidale Aumento Massa Muscolare

Metodo Piramidale Aumento Massa MuscolareIl principio della PIRAMIDE è uno dei metodi di allenamento più popolari per incrementare la massa muscolare. Non tutti però sanno come funziona.  

Bisogna cominciare con un carico moderato, aggiungere un pò di carico ad ogni serie successiva, riducendo contemporaneamente il numero delle ripetizioni eseguite in ogni serie. 

Prendiamo ad esempio l'esercizio alla panca piana con bilanciere. 

  • SERIE 60 KG x 12 ripetizioni
  • SERIE 70 KG x 10 ripetizioni
  • SERIE 80 KG x 8 ripetizioni 

Nel metodo piramidale l'aggiunta del peso è di fondamentale importanza per enfatizzare i miglioramenti fisici muscolari. 

Bisogna andare a casaccio? 

La risposta è Sì e No!

  • un principiante deve aumentare di pochi kg alla volta e non avendo ancora esperienza non è ammissibile riempirlo di schede, tabelle, calcoli e formule, un principiante deve concentrarsi al 100% sul lavoro in palestra. Diciamo questo perchè un principiante non può ancora allenarsi al limite per motivi di sicurezza e anche fisici .
  • un intermedio e/o avanzato invece che si allena al limite deve conoscere il proprio massimale sui vari esercizi su cui effettuerà poi il metodo piramidale. Questo perchè poi dal massimale è possibile impostare i carichi di lavoro . Leggete questo articolo sui carichi da impostare in base al massimale . 

Il principio della PIRAMIDE Funziona molto bene ed ha allenato migliaia di persone in tutto il mondo per decenni, però per quanto riguarda l'intensità di allenamento è inferiore alla PIRAMIDE INVERSA.  

PIRAMIDALE INVERSO 

Usando questo principio dell'allenamento cominciate con il carico più pesante possibile per un certo numero di ripetizioni durante la prima serie, riducendo poi il carico nelle serie successive. 

Prendiamo come ad esempio sempre la panca piana con bilanciere.  

Dopo almeno due serie di riscaldamento con aumenti di carico progressivi, con serie riscaldanti non portate al cedimento, effettuate la prima serie dove le ripetizioni saranno tirate al massimo delle vostre possibilità. 

L'ultima ripetizione dovrà essere durissima. 

Dopo avere eseguito la prima serie, riposatevi 2 o 3 minuti, scaricate il peso ed eseguite un numero di ripetizioni maggiore rispetto alla prima serie. 

In questa serie potrà capitare di essere già congestionati dalla prima serie e quindi di eseguire meno ripetizioni di quelle previste.  

Il vantaggio principale della PIRAMIDE INVERSA, in confronto alla PIRAMIDE CLASSICA, è che si comincia con il carico più consistente nella prima serie dove all'inizio dell'allenamento lo STATUS mentale e fisico è al suo massimo e perciò potrete stimolare i muscoli in modo più intenso anche perchè è dimostrato che i carichi di utilizzo sono maggiori nel PIRAMIDALE INVERSO rispetto al PIRAMIDALE CLASSICO.  

Il PIRAMIDALE INVERSO però è per gente esperta in quanto bisogna sapersi riscaldare bene , senza bruciare tutte le energie ma riscaldarsi bene, un neofita può farsi male.  

Lo schema base del PIRAMIDALE INVERSO è questo: 

  • 2 serie di riscaldamento con aumento di carico progressivo
  • 1 serie pesante da 4-6 ripetizioni
  • 2 serie media da 8-10 ripetizioni
  • 3 serie leggere da 12-15 ripetizioni

Recuperate 2 o 3 minuti al termine di ogni serie , e per gli intermedi e/o avanzati provate il massimale per determinare i giusti carichi di allenamento.

Se volete allenarvi per aumentare la massa muscolare provate ABC Allenamento FIT, il nostro metodo di allenamento dove oltre a questi metodi troverete altri 40 metodi del mondo del Bodybuilding & Fitness.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Le 5 Variabili Più Importanti Per una Scheda di Massa
06 Marzo 2019

Le 5 Variabili Più Importanti Per una Scheda di Massa

Quando ci alleniamo per uno scopo specifico, come l'incremento della massa magra, ci sono una serie di variabili che dobbiamo prendere in considerazione.

I Benefici dell'Allenamento in Superslow per l'Incremento della Massa Muscolare
13 Marzo 2017

I Benefici dell'Allenamento in Superslow per l'Incremento della Massa Muscolare

Il Metodo di Allenamento SuperSlow è stato ideato dallo Statunitense Ken Hutchins dopo uno studio sugli effetti post allenamento con i pesi, effettuato da donne anziane con osteoporosi. "Queste donne erano così deboli da aver paura per la loro sicurezza durante l'esercizio", ricorda Hutchins.

Ultimi post pubblicati

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento
07 Luglio 2020

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento

Avere un buon Maestro per i propri allenamenti vuol dire evitare una serie di errori e perdite di tempo che tarderebbero l'arrivo dei risultati sperati. Infatti, nel mondo del fitness e dell'allenamento in generale e come nella vita il fallimento è alla base del processo di apprendimento: è impossibile apprendere bene una cosa senza prima averla affrontata in tutte le sue forme incluse quelle più dolorose.

Fullbody in Giant Sets
03 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.