(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Serie a Velocità Diverse per l'Incremento della Massa Muscolare

data di redazione: 27 Giugno 2016
Serie a Velocità Diverse per l'Incremento della Massa Muscolare

Il consiglio più diffuso nel mondo delle palestre commerciali di bodybuilding è che bisognerebbe sollevare i carichi con un controllo muscolare completo, fare una pausa momentanea nella posizione di contrazione apicale ed abbassare poi il peso, tenendolo sotto controllo.

Questo semplice consiglio funziona sempre, tuttavia, sottili differenze nella velocità di esecuzione possono dare all'atleta stimoli maggiori nella crescita muscolare.

Sappiate che in certi casi l’allenamento eseguito con velocità di esecuzione abbastanza lente è ottimale, ma non sempre, in quanto una certa tipologia di fibre muscolari viene stimolata da ripetizioni veloci ed esplosive.

Fatta questa premessa sappiate che esiste un metodo che mette in accordo sia gli amanti del superslow, sia gli amanti dell'esplosività. Questo metodo consiste nell'eseguire serie con ripetizioni a velocità diverse.

La tecnica in sé è molto semplice: durante lo stesso esercizio si alterneranno ripetizioni molto lente e ripetizioni molto veloci:

  • 2 ripetizioni eseguite con 5 secondi per la fase concentrica e 5 secondi per la fase eccentrica.
  • 2 ripetizioni eseguite con 1 secondo per la fase concentrica e 2 secondi per la fase eccentrica.
  • Queste 4 ripetizioni a velocità completamente diverse vengono definite 1 ciclo
  • Ogni set ha 8-12 ripetizioni (due o tre cicli da quattro ripetizioni)
  • Vengono consigliate 3 serie da 12 ripetizioni. E' chiaro che nell'ultima serie i muscoli saranno congestionati e quindi avete 2 opportunità: abbassare il peso oppure fare meno cicli.

Perché funziona per la Crescita Muscolare?

Questo metodo recluta più fibre muscolari a causa dei diversi tipi di contrazioni apportati dalle diverse velocità di esecuzione. Inoltre, alternando ripetizioni lenti e ripetizioni veloci, all'interno dei muscoli, si scateneranno processi che porteranno poi all'inevitabile rilascio di fattori di crescita che stimoleranno la sintesi proteica e la crescita muscolare. L'accumulo di metaboliti, così come il sangue intrappolato all'interno del muscolo target, vi porterà ad un pompaggio muscolare estremo.

Questo metodo funziona particolarmente bene per i bicipiti, quadricipiti, femorali, ed i pettorali.

  • Bicipiti: Curl con bilanciere e Curl con manubri
  • Pettorali: Croci con i cavi, Pectoral machine, Chest Press
  • Quadricipiti: Leg extension, leg Press
  • Bicipiti Femorali: Leg Curl
  • Inoltre tale protocollo può essere effettuato anche in esercizi di spinta base per le gambe come lo Squat o nella panca piana con bilanciere.

Negli esercizi di trazione per i dorsali e misti come lo stacco da terra non ha riportato benefici di sorta.

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Come Individuare il Giusto Range di Ripetizioni per ogni Gruppo Muscolare
10 Marzo 2015

Come Individuare il Giusto Range di Ripetizioni per ogni Gruppo Muscolare

Come determinare il giusto range di ripetizioni in un determinato esercizio e gruppo muscolare

Problemi che emergono eseguendo troppi esercizi di isolamento
01 Ottobre 2014

Problemi che emergono eseguendo troppi esercizi di isolamento

Gli Esercizi di Isolamento consumano energia, riducono l'intensità ed esauriscono le capacità di recuperano le quali sono limitate

Paradossalmente, tranne che per gli atleti molto avanzati e navigati, gli esercizi di isolamento non sono solo una distrazione ma possono essere un grave handicap, verso la costruzione di un fisico muscoloso.

Ultimi post pubblicati

Brazilian Jiu Jitsu Kids
20 Gennaio 2019

Brazilian Jiu Jitsu Kids

Fa Davvero Bene Ai Bambini?

Il bjj è perfetto per i bambini e le bambine perché in giovane età gli effetti positivi sul corpo e sulla mente sono amplificati; in più al gioco si unisce un sistema di autodifesa non violento, immediato e completo. In poco tempo i bambini aumenteranno la loro forza negli arti e nel tronco, la schiena e le articolazioni si rinforzeranno e diventeranno più flessibili, aumenterà la loro coordinazione e sia l’apparato respiratorio che quello cardiocircolatorio ne trarranno beneficio.

Terminator 6 con Arnold Schwarzenegger
20 Gennaio 2019

Terminator 6 con Arnold Schwarzenegger

La nuova storia si collegherà direttamente a T2, aprendo a un interessante (e non di poco conto) interrogativo: come sarà risolto il "problema età" di Arnold? Quando Arnold Schwarzenegger ha girato Terminator 2 - Il Giorno del Giudizio aveva 44 anni. Oggi l'attore ne ha 71 anni già compiuti e, per quanto se li porti benissimo, il suo aspetto è (inevitabilmente) diverso da quello che aveva nel 1991. Ma a quanto pare, la cosa non preoccupa James Cameron.