(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Programma Di Allenamento Kettlebell Per Il Bodybuilding

data di redazione: 28 Febbraio 2018 - data modifica: 01 Marzo 2018
Programma Di Allenamento Kettlebell Per Il Bodybuilding

Scheda Di Allenamento Bodybuilding di 12 Settimane con i Kettlebell

Se non associate i kettlebell al bodybuilding, beh, è comprensibile. Il modo in cui la maggior parte delle persone li utilizza in palestra è prettamente funzionale, per condizionare il fisico e non per costruire muscoli. Non cadete nell'errore di etichettare gli attrezzi in categorie: kettlebell solo per il funzionale e macchine solo per il bodybuilding. Facendo così non avrete i benefici che apporta ogni attrezzo in palestra; se negli States si allenano a 360° da anni, un motivo ci sarà, non credete?

Il punto fondamentale dei kettlebell è dato dalla sua particolare forma che costringe il corpo a stabilizzare le articolazioni in un modo diverso da bilancieri, manubri e altre attrezzature tradizionali per il bodybuilding. Questo costringe i muscoli a contrarsi in un modo diverso rispetto al normale allenamento e ad aumentare la richiesta di intervento di alcune tipologie di fibre muscolari che altrimenti non sarebbero intervenute.

Volete un esempio? Provate ad effettuare un Front Squat con il bilanciere o con i kettlebell, a parità di peso, con i kettlebell scenderete molto più in basso, e questo nuovo range di movimento vi garantirà uno stimolo nuovo per la crescita muscolare di glutei, quadricipiti e bicipiti femorali.

Il programma di 12 settimane, che posteremo in questo articolo, richiede solo due kettlebell e il tempo per effettuare tre allenamenti a settimana. L'obiettivo è lo sviluppo muscolare e consigliamo tale protocollo quando siete arrivati ad una fase di stallo fisica e mentale.

Secondo una ricerca di Brad Schoenfeld, PhD, ci sono tre modi fondamentali per stimolare la crescita muscolare: 

  1. Tensione meccanica: sollevamento di carichi pesanti con ripetizioni più basse, simile al modo in cui i powerlifters si allenano con molte serie, poche ripetizioni e recuperi abbondanti.
  2. Danneggiamento delle fibre muscolari: sollevamento pesi con carichi medi bassi, ripetizioni medio alte, recuperi incompleti, tecniche speciale come fanno i bodybuilder con 20-30 serie a workout con un range di ripetizioni che può andare dalle 6 alle 30.
  3. Stress metabolico: eseguire alte ripetizioni o circuiti con carichi standard, producendo una combustione intensa e il rilascio di metaboliti come il lattato.

In questo programma, avrete una fase di 4 settimane dedicata a ciascun percorso. Ma in tutte e tre le fasi, utilizzerete solo tre esercizi con i kettlebell: 

Divideremo gli allenamenti in A e B, pertanto nella prima settimana vi allenerete con uno schema A - B - A, la settimana seguente con uno schem B - A - B.

Allenamento A:

Military press

Front Squat

Allenamento B:

Swing

In quattro settimane sono 6 allenamenti per ogni tipologia: effettuerete 6 allenamenti A e 6 Allenamenti B.

Settimane 1-4: Focus Tensione Meccanica

Inizia il programma con un paio di kettlebell pesanti con le quali riuscite ad eseguire 6-8 ripetizioni di military press.

Allenamento A: Military Press & Front Squat

  • Impostate il timer per 30 minuti
  • Il vostro obiettivo è quello di fare tante serie di ogni esercizio, con una tecnica perfetta
  • In termini di riposo: utilizzate il recupero che vi serve
  • Per eseguire l'allenamento, posizionate i kettlebell in posizione rack, quindi eseguite una serie di military press. 
  • Mettete giù i kettlebell e riposate
  • Quindi, quando sarete pronti, dalla posizione rack, eseguite una serie di squat frontali.

Quante ripetizioni?

  • Allenamento 1: Serie da 1 e 2 ripetizioni
  • Allenamento 2: Serie da 2 ripetizioi
  • Allenamento 3: Ladders * di 1,2,3 ripetizioni
  • Allenamento 4: Serie da 3 ripetizioni
  • Allenamento 5: Ladders. 1,2,3,4
  • Allenamento 6: Serie da 4 ripetizioni
  • * Ladders: Fate un set da 1, quindi riposate. Set da 2, quindi riposate. Set da 3, quindi riposate. Ricominciate da capo con 1 ripetizione.

Allenamento B: Swing

  • Impostate il timer per 20 minuti. 
  • Il vostro obiettivo è quello di fare il maggior numero di serie di swing che potete, in forma perfetta, in 20 minuti. 
  • Adottate un recupero variabile a seconda delle vostre esigenze
  • Nel primo allenamento fate serie da 4, poi nel secondo serie da 5 e nel terzo serie da 6. Nel quarto si tornerà a serie da 4 ma dovrete effettuare un numero maggiore di serie e con un'esplosività maggiore.

Ripetizioni

  • Allenamento 1: Set di 4
  • Allenamento 2: Set di 5
  • Allenamento 3: Set di 6
  • Allenamento 4: Set di 4
  • Allenamento 5: Set di 5
  • Allenamento 6: Set di 6

Settimane 5-8: Focus Sui Danni Muscolari

Prima di iniziare il programma effettuate il numero massimo di ripetizioni nei 3 esercizi con i vostri kettlebell perchè d'ora in poi si lavorerà a percentuale sul massimale. 

  • Ad esempio, se il massimale è 10 ripetizioni e vedete "50 percento RM" nel programma, farete 5 ripetizioni. 
  • In questa fase non bisogna effettuare movimenti veloci, anzi! Nella fase eccentrica effettuate movimenti alquanto lenti e controllati.

Allenamento A: Military press & Front Squat

  • Impostate il timer per 30 minuti. 
  • Il vostro obiettivo è quello di fare tante serie di ogni esercizio, con una forma perfetta.

Con i kettlebell in posizione rack, eseguite una serie di military press. Mettete giù i kettlebell e riposate per 60-90 secondi. Di seguito eseguite una serie di squat frontali. Riposate per altri 60-90 secondi e poi effettuate un'altra serie di miltiary press. Questa alternanza andrà seguita per 30 minuti.

  • Allenamento 1: 60% RM
  • Allenamento 2: 70% RM
  • Allenamento 3: 80% RM
  • Allenamento 4: 60% RM
  • Allenamento 5: 70% RM
  • Allenamento 6: 80% RM

Allenamento B: Swing

Fate un test RM con la vostra coppia di kettlebell per lo swing. 

  • Imposta il timer per 20 minuti. 
  • Il vostro obiettivo è quello di fare il maggior numero di swing che potete con la percentuale di carico imposta nel protocollo.
  • Nell'allenamento 4, quando abbasserete di nuovo la percentuale al 60% dovrete cercare di effettuare un numero maggiore di ripetizioni
  • Recuperate 90 secondi dopo ogni serie effettuata.

Schema %

  • Allenamento 1: 60% RM
  • Allenamento 2: 70% RM
  • Allenamento 3: 80% RM
  • Allenamento 4: 60% RM
  • Allenamento 5: 70% RM
  • Allenamento 6: 80% RM

Settimane 9-12: Focus Sullo Stress Metabolico

Ancora una volta, provate il vostro RM per military press e front squat. 

Allenamento A: Military Press & Front Squat

In questo protocollo i due esercizi andranno effettuati senza recupero, solo al termine del front squat effettuerete il recupero. Questa superserie aumenta il tempo sotto tensione dei muscoli ed innesca lo stress metabolico. Ciò è dovuto all'aumento del tempo nella posizione rack e all'aumentata richiesta dei muscoli respiratori accessori.

  • Allenamento 1: 5 set RM *. Riposo 3 minuti tra i set.
  • Allenamento 2: 4 set RM. Riposo 2.5 min. tra i set.
  • Allenamento 3: 3 set RM. Riposo 2 minuti tra i set.
  • Allenamento 4: 5 set RM. Riposo 3 minuti tra i set.
  • Allenamento 5: 4 set RM. Riposo 2.5 min. tra i set.
  • Allenamento 6: 3 set RM. Riposo 2 minuti tra i set.

* Il tuo RM scenderà a causa della stanchezza mentre i super set avanzano. Questo è perfettamente normale. L'RM può anche diminuire tra gli allenamenti. Non significa che stai diventando più debole! Significa che c'è maggiore stanchezza.

Per gli allenamenti 4-6, ripeterai gli allenamenti 1-3, quindi bisogna mirare a più ripetizioni totali per RM impostato per la seconda volta.

Allenamento B: Swing

Effettuate il test massimale con i vostri kettlebell.

  • Per eseguire questo allenamento, impostate il timer per 20 minuti. 
  • Il vostro obiettivo è quello di eseguire 10 serie di 10 ripetizioni. 
  • Un modo sistematico per affrontare questo protocollo è effettuare cicli di 2 minuti: 20-30 secondi di lavoro, seguiti da 90 secondi di riposo.

Protocollo

  • Allenamento 1: 5-7 serie da 10 ripetizioni
  • Allenamento 2: 6-8 serie da 10 ripetizioni
  • Allenamento 3: 7-9 serie di 10 ripetizioni
  • Allenamento 4: 6-8 serie da 10 ripetizioni
  • Allenamento 5: 7-9 serie di 10 ripetizioni
  • Allenamento 6: 8-10 serie di 10 ripetizioni

Questo è un modo per allenarsi da bodybuilder con 2 kettlebell mediamente pesanti; tale programma può essere adottato nei mesi estivi per allenarsi all'aperto.

Riferimenti:
Schoenfeld, B. J. (2010). The mechanisms of muscle hypertrophy and their application to resistance training. The Journal of Strength & Conditioning Research, 24(10), 2857-2872.

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Allenamento Last Minute per la Parte Superiore del Corpo
17 Novembre 2016

Allenamento Last Minute per la Parte Superiore del Corpo

Non siete riusciti ad allenarvi come avreste voluto e la settimana sta terminando? Una soluzione è razionalizzare la scheda di allenamento, dividendo, in corso d'opera, il corpo in 2 parti.

Scheda di Allenamento da 5 Esercizi a Seduta per Spinta, Trazione e Gambe
08 Ottobre 2017

Scheda di Allenamento da 5 Esercizi a Seduta per Spinta, Trazione e Gambe

Scheda di allenamento razionale per la massa muscolare

Con Volumi di allenamento troppo elevati su schede di allenamento di questo tipo, si rischia di "bruciare" muscoli piccoli come tricipiti, spalle e bicipiti, pertanto noi consigliamo di razionalizzare gli esercizi, inserirli tipo "puzzle", senza troppi doppioni con movimenti double face che allenino più componenti muscolari.

Ultimi post pubblicati

ABC Safe: La Giusta Distanza Per Sferrare una Gomitata
23 Settembre 2018

ABC Safe: La Giusta Distanza Per Sferrare una Gomitata

Sifu Sandro Ci Spiega la Giusta Distanza per Sferrare una Gomitata

La gomitata è uno dei colpi più potenti e letali in quanto è un colpo che taglia, è un colpo che è in grado di concludere una lite, un match di muay thay o mma. Proprio per il fatto che la superficie di impatto è in pratica lo spigolo del gomito, questo tipo di colpo, anche se non è portato alla massima potenza, è in grado di aprire una profonda ferita.

Galletto al Limone con Paprika e Dragoncello
22 Settembre 2018

Galletto al Limone con Paprika e Dragoncello

La ricetta base è di origine romana, ma ogni regione ne ha una propria versione: la caratteristica di base, da cui deriva il nome “alla diavola”, è il colore rosso del pollo grazie alla consistente aggiunta di peperoncino, sia la paprica dolce che quello piccante.
Preparazione: 60 min.
Difficoltà: 5
N. porzioni: 4