(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Scheda di Allenamento A-B in Triserie

data di redazione: 23 Marzo 2017
Scheda di Allenamento A-B in Triserie

1) Come funziona l'allenamento in A-B?

L'allenamento in A-B prevede la suddivisione del corpo in 2 parti, dove tutti i muscoli del corpo umano verranno stimolati in 2 sedute di bodybuilding & fitness. Con i 3 canonici allenamenti a settimana, effettuati possibilmente a giorni alterni, con questo metodo, stimolerete i muscoli 3 volte ogni 2 settimane.

2) Come funzionano le triserie?

Le triserie sono una tecnica che consiste nel realizzare tre esercizi in successione senza recupero, giusto il tempo per spostarsi da una postazione ad un altra. Sono quindi molto più impegnative delle super serie. Si possono effettuare le triserie tra muscoli antagonisti come ad esempio petto e dorso, ma le triserie danno il meglio di sé con esercizi che riguardano lo stesso muscolo, abbinando esercizi che stimolano fibre muscolari diverse.

Fatta questa piccola premessa passiamo alla scheda di allenamento A-B in triserie.

Scheda di Allenamento A-B in Triserie

Giorno A - Quadricipiti - Pettorali - Bicipiti - Polpacci

Quadricipiti

  • Squat / Pressa 45°- 5 Reps
  • Sissy Squat 10 Reps
  • Leg Extension 15 Reps
  • 3 Triset
  • 2' recupero al termine del Triset

Pettorali

  • Panca / Chest Press 5 Reps
  • Croci con manubri 10 Reps
  • Pectoral machine 15 Reps
  • 3 Triset
  • 2' recupero al termine del Triset

Bicipiti

  • Lat machine presa inversa 5 Reps
  • Curl con manubri su panca inclinata 10 Reps
  • Curl alla panca scott 15 Reps
  • 2 Triset
  • 2' recupero al termine del Triset

Polpacci

  • Calf in piedi 5 Reps
  • Donkey Calf 10 Reps
  • Calf Seduto 15 Reps
  • 2 Triset
  • 2' recupero al termine del Triset

Giorno B - Bicipiti Femorali - Dorsali - Spalle - Tricipiti

Bicipiti femorali

  • Stacco da terra 5 Reps
  • Stacco a gambe tese 10 Reps
  • Leg curl da sdraiato 15 Reps
  • 3 Triset
  • 2' recupero al termine del triset

Dorsali

  • Trazioni alla sbarra 5 Reps
  • Pullover con manubrio 10 Reps
  • Pulldown a braccia tese 15 Reps
  • 3 Triset
  • 2' recupero al termine del triset

Spalle

  • Lento avanti in piedi 5 Reps
  • Alzata laterale al cavo 10 Reps per braccio
  • Tirate al mento con bilanciere Ez 15 Reps
  • 2 Triset
  • 2' recupero

Tricipiti

  • Dip alle parallele 5 Reps
  • French Press dietro il collo manubrio o bilanciere ez 10 Reps
  • push down al cavo alto con corda 15 Reps
  • 2 Triset
  • 2' recupero
Scritto da: ABC Team
Scarica eBook
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Come Dividere i Muscoli nel Proprio Allenamento
16 Marzo 2016

Come Dividere i Muscoli nel Proprio Allenamento

La massa muscolare viene stimolata nell'allenamento ma viene costruita nel periodo di riposo e allenarsi tutti i giorni o con splite routine da 5 gg, almeno per lunghi periodi, non permette ai muscoli di recuperare e crescere.

Allenamento Muscolare ad Alta Intensità
07 Ottobre 2017

Allenamento Muscolare ad Alta Intensità

Scheda di allenamento per body building con esercizi e tecniche ad alta intensità

L'intensità esprime il grado di impegno fisico richiesto dall'esecuzione di una data attività. Questo parametro è legato al concetto di carico interno..

Ultimi post pubblicati

Dieta Definizione Semplice Da Seguire
24 Maggio 2019

Dieta Definizione Semplice Da Seguire

Definire i muscoli non significa solo aumentare ulteriormente la frequenza degli allenamenti, inserendo un volume di lavoro maggiore, inserendo anche attività aerobica. E' l'errore che commettono tutti, allenarsi come pazzi, mantenendo la stessa alimentazione seguita nella fase di incremento della massa muscolare.

Swiss Bar: Benefici Ed Esercizi
20 Maggio 2019

Swiss Bar: Benefici Ed Esercizi

Questo attrezzo speciale ha diverse maniglie che si possono utilizzare per variare il posizionamento delle mani durante gli esercizi di distensione e trazione, permettendo di migliorare la forza assicurando altresì una presa multipla salda ed una perfetta stabilità durante l'esecuzione dei movimenti.