Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Scheda di Allenamento in Fullbody a Rotazione

data di redazione: 14 Febbraio 2017
Scheda di Allenamento in Fullbody a Rotazione

I principali esercizi che andremo a svolgere in una scheda di allenamento in full body saranno esercizi multiarticolari, ottimi perché durante la loro esecuzione coinvolgeranno più gruppi muscolari; essendo esercizi multiarticolari dovranno essere svolti per primi, in modo da sfruttare il più possibile l ‘energia. È consigliabile utilizzare bilancieri e manubri al posto delle macchine poiché i pesi liberi permettono una maggiore stimolazione dei muscoli, dl momento che oltre a sollevare il peso bisogna trovare la stabilità, e nel far questo si fa lavorare un numero superiore di muscoli rispetto al solo muscolo target. In questo articolo vi forniremo una scheda con esempi illustrati di un allenamento in FullBody composto da soli 6 esercizi che allenano tutto il corpo a 360° dalle gambe alla schiena, dal petto alle spalle. Da sottolineare con schede del genere è inutile allenare bicipiti e tricipiti in quanto altamente stimolati in questi 6 esercizi.


EsercizioSetRepsRecEsempio
Pressa a 45°562'
Stacco da terra491'30"
Front Squat con 2 Kb3121'
Panca Piana562'
Trazioni alla sbarra491'30"
Military Press3121'

Come funziona la scheda di allenamento?

1° Settimana

Come primo giorno di allenamento utilizzate la scheda che vi abbiamo appena postato. Come funziona la rotazione?

Dividete la scheda in 2 parti:

  • Pressa, stacco e front squat
  • Panca, trazioni e military press

Nel secondo giorno effettuate il front squat come primo esercizio, pressa secondo e stacco terzo, military press quarto, panca quinto e trazioni sesto.

  1. front squat
  2. pressa
  3. stacco
  4. military press
  5. panca
  6. trazioni

Nel terzo giorno effettuate lo stacco per prima, il front per secondo e la pressa per terzo, trazioni per quarto, military press per quinto e panca per sesto.

  1. stacco
  2. front squat
  3. pressa
  4. trazioni
  5. military press
  6. panca

2° Settimana

Dopo 3 giorni di allenamento effettuati nella prima settimana, siamo tornati alle condizioni iniziali. Per quanto riguarda la seconda settimana vi chiediamo di invertire la zona alta con quella bassa, in modo tale da avere uno sviluppo muscolare omogeneo, in quanto si sa che ad inizio workout si hanno maggiori energie.

Pertanto i giorni saranno:

Giorno 4

  1. panca
  2. trazioni
  3. military press
  4. pressa
  5. stacco
  6. front squat

Giorno 5

  1. military press
  2. panca
  3. trazioni
  4. front squat
  5. pressa
  6. stacco

Giorno 6

  1. trazioni
  2. military press
  3. panca
  4. stacco
  5. front squat
  6. pressa

Terminata la seconda settimana potete ricominciare con la scheda del giorno 1. Segnate i carichi in un diario di allenamento e aumentate di volta in volta quando i carichi di allenamento diventano più facili.

Quali percentuali di carico utilizzare?

  • 6 reps - 75%massimale
  • 9 reps - 70%massimale
  • 12 reps - 65%massimale

Buon ABC Allenamento

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Scheda Total body è La Scheda Migliore?
12 Maggio 2019

Scheda Total body è La Scheda Migliore?

Il primo vantaggio nell'utilizzo di programmi di allenamento in total body è che richiedono un numero minore di sedute settimanali. Se, per motivi sociali, non riuscite ad andare in palestra per le 3-4 sedute canoniche, allora optate per una scheda di allenamento in total body.

L'Allenamento per la Massa di Calum Von Moger
01 Giugno 2018

L'Allenamento per la Massa di Calum Von Moger

Calum von Moger è stato incoronato Mr. Universo al concorso annuale tenutosi in Francia. Il giovane bodybuilder australiano è diventato famoso per la sua somiglianza, nei caratteri somatici, al grande Arnold Schwarzenegger.

Ultimi post pubblicati

7 Vantaggi dello Squat e Varianti da Fare
29 Maggio 2020

7 Vantaggi dello Squat e Varianti da Fare

Squat a casa o in palestra, i vantaggi del farlo

Lo squat è un esercizio di allenamento dinamico della forza che richiede che diversi muscoli della parte superiore e inferiore del corpo lavorino contemporaneamente. Molti di questi muscoli aiutano a svolgere attività quotidiane come camminare, salire le scale, piegarsi o trasportare carichi pesanti. Aiutano anche a svolgere attività legate all'atletica.

Il vero significato della Competizione nel Bodybuilding e nel Fitness
25 Maggio 2020

Il vero significato della Competizione nel Bodybuilding e nel Fitness

Conoscete il vero significato che dovrebbe avere la competizione nel bodybuilding e nel fitness, ma anche nello sport? Molto spesso nel mondo del fitness, così come in quello più specifico del bodybuilding, ci si imbatte in soggetti che sembrano vivere esclusivamente in funzione dell’ammirazione che suscitano negli altri. È un po’ come se per certe persone la loro stessa presenza in palestra fosse giustificata esclusivamente dal desiderio di essere superiori alla media.