(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Schiena e Bicipiti Grossi Con Le Serie Giganti

data di redazione: 06 Maggio 2018 - data modifica: 07 Maggio 2018
Schiena e Bicipiti Grossi Con Le Serie Giganti

Schiena e Bicipiti Grossi Con Le Serie Giganti

La schiena è una delle zone più belle ed irregolari del corpo. Quando è completamente sviluppata, questa parte del corpo, con i suoi tanti promontori, le sue profonde fenditure e la sua muscolatura diffusa è un capolavoro mozzafiato. 

Se volete sviluppare una schiena di tutto rispetto, continuate a leggere l'articolo, dove al termine potrete visionare il nostro tutorial video "l'allenamento della settimana" dedicato allo sviluppo della schiena e bicipiti.

L'imponenza della parte alta della schiena è dovuta ai tanti muscoli piccoli che contribuiscono al funzionamento e all'aspetto di quelli più grandi.

Sottospinato, il grande rotondo, il piccolo rotondo, il piccolo romboide ed il grande romboide sono muscoli che unitamente ai gran dorsali, trapezi e lombari formano la nostra schiena.

Data la vastità di quest'area muscolare, bisognerà adottare un allenamento ad hoc, in modo tale da non tralasciare nulla e di stimolare tutti i muscoli al massimo per uno sviluppo completo ed armonico.

L'allenamento che proponiamo in questa seduta è un mix di forza e ipertrofia. Ed è la seconda seduta dell'allenamento in serie giganti.

Nella prima seduta di allenamento vi avevamo proposto l'allenamento per pettorali e tricipiti.

Nella seduta schiena e bicipiti abbiamo inserito 2 esercizi base fondamentali con protocollo piramidale per mantenere la forza entro certi standard. 

Nell'occasione abbiamo scelto lo stacco da terra con bilanciere e come secondo esercizio le trazioni alla sbarra con presa prona. 

Due esercizi di Indubbia efficacia che garantiscono il mantenimento della forza di trazione dell'atleta.

Dopo aver svolto il compito del giorno, pomperemo dorsali, trapezi e deltoidi posteriori con 4 esercizi in serie gigante.

Le serie serie giganti prevedono l'esecuzione degli esercizi senza recupero. In questo caso abbiamo scelto T Bar row, Vertical Row (o Pulley), Scrollate con manubri su panca inclinata e Tirate al mento con bilanciere.

Dopo aver eseguito 3 serie giganti, riposatevi un attimo, bevendo acqua oppure bevendo una soluzione con BCAA (aminoacidi ramificati) e passate all'allenamento per i Bicipiti.

I bicipiti avranno già lavorato nelle trazioni e nei vari rematori, pertanto basteranno pochi esercizi per terminare il lavoro del giorno.

Abbiamo pensato a 3 esercizi con attrezzi ed angolazioni diverse: 2 serie da 12 ripetizioni per ogni esercizio con 2 minuti di recupero dopo ogni serie. 

La Scheda di Allenamento

Stampate la scheda di allenamento, vi auguriamo buon allenamento e vi consigliamo di visionare:


Tutorial video



Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

15 Esercizi alla Settimana per Diventare Muscoloso
07 Ottobre 2017

15 Esercizi alla Settimana per Diventare Muscoloso

Scheda di allenamento da 5 esercizi a seduta

Molti pensano che per diventare grossi sia necessario stare in palestra per ore ed ore, effettuando allenamenti maratona, allenandosi tutti i giorni della settimana, se così fosse saremmo tutti armadi a 4 ante.

Pettorali e Braccia in Soli 50 Minuti
20 Novembre 2017

Pettorali e Braccia in Soli 50 Minuti

Pettorali e Braccia in Soli 50 Minuti? Tantissimi lettori ci bombardano di richieste per schede di allenamento adibite all'incremento della massa muscolare che abbiano una durata inferiore all'ora, in quanto non tutti gli avventori delle palestre hanno a disposizione tanto tempo da dedicare al proprio allenamento.

Ultimi post pubblicati

SIT UP A FARFALLA
21 Settembre 2018

SIT UP A FARFALLA

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.

Grappler Twist con Bilanciere
21 Settembre 2018

Grappler Twist con Bilanciere

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.