Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Schiena Larga e Spessa Da Vero Bodybuilder

data di redazione: 07 Marzo 2018 - data modifica: 22 Aprile 2018
Schiena Larga e Spessa Da Vero Bodybuilder

Volete una Schiena Larga e Spessa Da Vero Bodybuilder? La schiena è uno dei gruppi muscolari più difficili da allenare ed il motivo principale è perché non vediamo i muscoli contrarsi durante l'arco di movimento degli esercizi. 

Molti atleti pensano di allenarsi come si deve, ma in realtà non tutti riescono ad ottenere il massimo dal proprio allenamento per la schiena. 

Gli atleti provano tutti i tipi di esercizi e tecniche con la finalità di bersagliare la propria schiena, ma il vero problema è che non hanno mai stabilito quell'importante connessione mente-muscolo usando solo gli esercizi base fondamentali.

Se esegui un rematore a busto flesso correttamente, dovresti sentire lavorare i tuoi dorsali. 

Se stai facendo un pull-up senza usare slancio, la tua schiena sarà gonfia di sangue ed il giorno seguente sarete distrutti. 

Badate bene: una schiena che non è dolorante il giorno seguente l'allenamento, significa che non avete coinvolto adeguatamente i muscoli dorsali. Il problema di molti atleti è prettamente tecnico, eseguono male gli esercizi, utilizzano carichi eccessivi e quindi non riescono ad utilizzare correttamente i muscoli dorsali; inoltre molti usano troppo i muscoli bicipiti i quali, essendo molto piccoli, si stancano prima dei muscoli dorsali e questo è il motivo principale per il quale la schiena  NON cresce.

Molti atleti trascurano gli esercizi di pullover che invece sono una manna dal cielo per l'allenamento della schiena, soprattutto se utilizzati ad inizio allenamento come forma di pre-stancaggio dorsale oppure nel mezzo dell'allenamento per continuare lo stimolo sui dorsali preservando i muscoli bicipiti.

Questo esercizio è il preferito di molti campioni. Uno è il sei volte Mr. Olympia Dorian Yates, che è il Re indiscusso di tutti i tempi per quanto riguarda lo sviluppo dorsale. Dorian Yates preferiva la macchina isotonica da seduti, in pure stile Heavy Duty

Se nelle vostre palestre non c'è l'apposita macchina optate per il classico manubrio, bilanciere ez e perché no, il cavo basso. A meno che tu non sia un powerlifter, le basse ripetizioni hanno i loro limiti. 

L'ipertrofia si verifica solo quando si combinano pesi elevati e ripetizioni elevate, non solo l'una o l'altra. 

Consigliamo di inserire un esercizio di stacco da terra che allenerà la schiena a 360°, un esercizio per la larghezza dorsale come le trazioni alla sbarra o lat machine, un esercizio di allungamento come il pullover alla macchina, manubrio e/o bilanciere ez ed un esercizio di remata come il classico rematore con bilanciere, manubrio o anche pulley. 

Altri trucchetti per allungare lo stimolo dorsale è quello di inserire alzate laterali con busto flesso con manubri, cavi e/o macchina, tra gli esercizi per i dorsali sempre per il discorso di far riposare i bicipiti continuando il lavoro sui muscoli della schiena.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

I Primi 10 Classificati al Mister Olympia 2015
27 Settembre 2015

I Primi 10 Classificati al Mister Olympia 2015

Chi ha vinto il Mister Olympia 2015?

Il Mr. Olympia è conosciuto come il Super Bowl del bodybuilding e chi vince può definirsi il più grande bodybuilder del mondo. Dal 1965, ci sono stati solo 13 uomini a vincere la famosa ed ambita statuetta.

Metodo di Allenamento con Movimento Parziale
11 Marzo 2016

Metodo di Allenamento con Movimento Parziale

Come eseguire gli esercizi di body building per incrementare la massa muscolare

Nel mondo del body building abbiamo allenamenti con movimenti completi e allenamenti con movimenti parziali. L'allenamento con arco di movimento degli esercizi parziale si è evoluto in tre tipi distinti...

Ultimi post pubblicati

YMCA Bench Press Test
15 Luglio 2019

YMCA Bench Press Test

L'obiettivo dell'YMCA bench press test è di valutare la forza e la resistenza dei muscoli estensori del gomito e dei muscoli flessori ed adduttori della spalla.

Tricipite Brachiale
15 Luglio 2019

Tricipite Brachiale

Origine - Inserzione - Azione

Il muscolo tricipite brachiale è il principale mu­scolo estensore dell’avambraccio e, per mezzo del capo lungo, promuove una adduzione dell’omero. È formato da tre parti denominate capo lungo, capo laterale e capo mediale.