Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Cedimento Muscolare

data di redazione: 22 Novembre 2014 - data modifica: 09 Febbraio 2014
Cedimento Muscolare
Nel bodybuilding esiste una pratica molto comune che consiste nell’allenare i muscoli fino al punto in cui cedono ed arrivano al punto di non riuscire a sostenere il minimo ulteriore sforzo. L’obiettivo è spingere il muscolo al di là di quella che è la sua naturale capacità ed il bodybuilder sa di aver raggiunto questo livello semplicemente quando non ha più forza per sollevare un’altra volta il peso o si sforza di farlo senza riuscirvi. In questa situazione, se l’atleta tenta di eseguire una nuova ripetizione è costretto a fermarsi, poiché il muscolo sarà stato privato di qualsiasi energia.
Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Adipociti
28 Novembre 2014

Adipociti

Cellule dell’organismo che costituiscono i depositi di grasso

Ultimi post pubblicati

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento
07 Luglio 2020

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento

Avere un buon Maestro per i propri allenamenti vuol dire evitare una serie di errori e perdite di tempo che tarderebbero l'arrivo dei risultati sperati. Infatti, nel mondo del fitness e dell'allenamento in generale e come nella vita il fallimento è alla base del processo di apprendimento: è impossibile apprendere bene una cosa senza prima averla affrontata in tutte le sue forme incluse quelle più dolorose.

Fullbody in Giant Sets
03 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.