(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

5 Cose Da Ricordare Sulla Corsa Mentre Stai Invecchiando

data di redazione: 09 Gennaio 2018 - data modifica: 28 Gennaio 2018
5 Cose Da Ricordare Sulla Corsa Mentre Stai Invecchiando

Da veterano della corsa, ami correre più di te stesso, ami come i tuoi polmoni si gonfiano e si sgonfiano per alimentare il tuo corpo con l'ossigeno, ed adori la sensazione familiare di essere libero nell'aria.
Ma hai anche notato che i tuoi tempi non migliorano necessariamente con la pratica più come una volta.
Anzi, il tuo solito allenamento ti lascia più dolorante del solito, e alcune mattine ti svegli indolenzito anziché fresco.
Non aver paura, stai solo invecchiando.
Per un runner l'invecchiamento può essere difficile da affrontare emotivamente.
Stai perdendo parte della tua forza fisica e il tuo corpo ha bisogno di molto più tempo per recuperare rispetto a prima.

Ora magari il tuo hobby non ti diverte più come una volta ma non disperare: non c'è motivo di lasciare il tuo passatempo solamente perché stai invecchiando.


Infatti, gli studi dimostrano continuamente che fare sport migliora notevolmente la salute della tua vecchiaia e può prolungare la durata della vita.
Anche se ti senti più debole di prima, correre regolarmente può davvero evitare molti sintomi dell'invecchiamento.
Ecco 5 cose da ricordare sulla corsa mentre stai invecchiando


1. Evita di sovraccaricarti
Correre è un bellissimo passatempo, e fino ad ora sei stato abituato ad superare i tuoi limiti il più possibile. Ma mentre invecchi, perdi parte della massa muscolare e dell'energia, il che significa che non avrai le stesse abilità quando eri più giovane.

LEGGI ANCHE. 4 RIMEDI PER I DOMS

Non cercare di spingerti sempre oltre; interpreta i segnali del tuo corpo ascoltandolo con attenzione.
Il riposo è un aspetto importante in una routine sana di un podista e magari in questi giorni potresti aver bisogno di più tempo di riposo.

Fai bagni caldi regolarmente per lenire i tuoi muscoli, aggiungi un altro giorno di riposo tra gli allenamenti secondo necessità e trascorri il tuo tempo libero a piedi invece di rimaner fermo.


2. Abbina la corsa con una alimentazione sana appropriata
Siccome sei ancora attivo, dovresti assicurarti che la tua dieta continui a soddisfare le tue esigenze caloriche.

LEGGI ANCHE: I 7 MIGLIORI ALIMENTI CONTRO L'INVECCHIAMENTO

Dopotutto, hai bisogno di energia per continuare a correre, ed hai bisogno di cibo per avere tutta quell'energia.
Ma allo stesso tempo, con l'avanzare dell'età e con la diminuzione della massa muscolare, aumenta anche il fabbisogno calorico.
LEGGI ANCHE: COME MANTERE LA MASSA MUSCOLARE DOPO I 50
Non avrai bisogno di mangiare gli stessi pasti energetici di quando avevi 25 anni, riduci ad un adeguato apporto calorico in base alla tua età e il livello di attività svolta.
Mangiando la stessa quantità di prima probabilmente ingrasserai e prenderai più peso, questo renderà più difficoltoso muoverti agilmente e ridurrà i livelli generali di energia.


3. Correre protegge il tuo vecchio cuore
Una delle ragioni principali per cui non devi rinunciare a correre completamente è che continuare a correre nella tua vecchiaia offre immensi benefici alla salute del tuo cuore.
Uno studio condotto dalla Stanford University School of Medicine, pubblicato nel 2008, ha scoperto che chi correva durante la vecchiaia sviluppava meno disabilità e avevano una vita più lunga e più energica.

LEGGI ANCHE: COME RIMETTERSI IN GIOCO DOPO I 50

Correre protegge il cuore.
Un altro studio pubblicato nel 2011 e condotto presso l'Università del New Hampshire ha rilevato che i podisti più anziani mantengono la stessa efficienza economica nella loro corsa come gli atleti più giovani, mentre i sedentari hanno un calo drastico.
In altre parole, puoi mantenere la tua performance fisica rimanendo attivo, anche se i tempi rallentano e le articolazioni iniziano a farti un po’ più male.


4. Accetta i cambiamenti con filosofia
Anche se rimanere attivi aiuta a preservare la tua efficienza, non può tuttavia impedire tutti gli effetti dell'usura naturale.
Con l'avanzare dell'età, le articolazioni inizieranno a farti male, il tuo corpo avrà bisogno di più tempo per recuperare ed i tendini più rigidi.
Questi sono tutti parte dell'inevitabile del processo di invecchiamento: accettali di buon cuore.


5. Ricorda di goderti la corsa
La cosa più importante da tenere a mente mentre corri è che prima di tutto devi goderti il tuo allenamento.
Dopotutto è stato l’amore della tua vita, fin da giovane.
L'esercizio fisico è sano, produce endorfine naturali e protegge il corpo dai peggiori segni dell'invecchiamento.

LEGGI ANCHE: 9 MOTIVI PER SALTARE L'ALLENAMENTO (NON SEMPRE PERO')

Anche se non arriverai sul podio, puoi comunque goderti la corsa.
Ascolta il tuo cuore che spinge, nonostante l’età e ricorda che la corsa è un esercizio salutare che ti manterrà sano e attivo per sempre.
Le tue gambe non trotteranno come una volta, ma la tua voglia di correre non deve rallentare. Sii gentile con te stesso, impara a leggere i cambiamenti nel tuo corpo e competi solamente con te stesso.

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Corsa - Mesociclo di Allenamento con Variazioni di Ritmo
28 Gennaio 2018

Corsa - Mesociclo di Allenamento con Variazioni di Ritmo

Programma di Allenamento per la Corsa di 4 Settimane

Se siete dei runner con un livello discreto di allenamento, e vi allenate sempre e comunque allo stesso modo, è ora di dare una scossa al vostro stato di forma.

Corsa: Gli Errori Più Comuni Che Possono Causare Un'Infortunio
13 Marzo 2018

Corsa: Gli Errori Più Comuni Che Possono Causare Un'Infortunio

Quali sono Gli Errori Più Comuni Che Possono Causare Un'Infortunio? Dosare l'allenamento in maniera ottimale è sempre stato un problema per qualsiasi atleta. Il runner spesso tende a strafare per migliorarsi, con allenamenti che vanno oltre le proprie possibilità.

Ultimi post pubblicati

Galletto al Limone con Paprika e Dragoncello
22 Settembre 2018

Galletto al Limone con Paprika e Dragoncello

La ricetta base è di origine romana, ma ogni regione ne ha una propria versione: la caratteristica di base, da cui deriva il nome “alla diavola”, è il colore rosso del pollo grazie alla consistente aggiunta di peperoncino, sia la paprica dolce che quello piccante.
Preparazione: 60 min.
Difficoltà: 5
N. porzioni: 4
DRAGON FLAG
22 Settembre 2018

DRAGON FLAG

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.