(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

6 Suggerimenti Utili Per Correre

data di redazione: 06 Gennaio 2015 - data modifica: 28 Gennaio 2018
6 Suggerimenti Utili Per Correre

Se avete iniziato a correre di recente, potreste essere sopraffatti dalle tante informazioni di allenamento disponibili. Qui ci sono sei consigli di base per gestire bene la fase iniziale della corsa a piedi o running:

1. Avere le giuste scarpe da corsa.


Indossare delle buone scarpe da corsa è fondamentale per il confort e per prevenire gli infortuni. Rivolgetevi ad un negozio specializzato dove vi sia il venditore che abbia esperienze come runner, questo vi consiglierà una scarpa adatta alla fisiologia della vostra camminata che vi beneficerà, oltre che nella salute, anche sulle vostre prestazioni. Inoltre, assicuratevi di non allenarvi con scarpe da corsa logorate – sostituendole ogni 700-800 km oppure secondo le indicazioni che vi verranno date dal venditore “esperto”.

2. Assicurarsi di fare sempre un riscaldamento prima e defaticamento dopo.


Un buon riscaldamento, sarà un segnale al vostro corpo che presto dovrà iniziare a lavorare "come si deve". Sollevando lentamente la frequenza cardiaca, il warm-up aiuta anche a ridurre al minimo lo stress sul cuore quando si inizia la corsa.

Si dovrebbe iniziare la corsa prima con una camminata veloce, seguita da jogging leggero per pochi minuti. Il defaticamento permette alla frequenza cardiaca e alla pressione sanguigna di calare gradualmente, pertanto è importante finire la corsa con 5 minuti di passeggiata lenta.

3. La giusta posizione della parte superiore del corpo.


Una postura impropria della parte superiore del corpo, può portare ad avere dolori alle braccia, spalle, collo e schiena. Cercate di tenere le mani a livello della vita, proprio dove potrebbero leggermente sfiorare l'anca. Le braccia devono avere un angolo di 90 gradi, con i gomiti lungo i fianchi. Tenere la postura diritta ed eretta. La testa deve essere in alto, la schiena e il livello delle spalle dritte.

4. Non preoccuparsi del ritmo.


In quanto principiante, la maggior parte delle vostre corse dovrebbero essere ad un ritmo blando. Dovreste essere in grado di respirare molto facilmente e riuscire a conversare con il vostro compagno di allenamento. Non preoccupatevi per il ritmo da mantenere sul km - se è possibile poter conversare con un compagno di allenamento, vuol dire che state tenendo la giusta velocità. Partite da questo livello facile di corsa, vi aiuterà a prevenire il sovrallenamento e il procurarsi di lesioni.

5. Provare un approccio corsa / passeggiata.


La maggior parte dei corridori principianti, dovrebbero iniziare con una tecnica di approccio di tipo corsa / passeggiata, perché non avendo la resistenza per mantenere lunghe distanze, aumenterebbero molto lo stato di stress psico fisico, che potrebbe portare anche a distogliersi da questo meraviglioso sport.

Il metodo corsa / camminata prevede la corsa per un breve tratto per poi prendere una pausa camminando a passo svelto cercando di recuperare per poi ripartire.

Non preoccupatevi, entro breve tempo riuscirete a correre per intero quel tratto di strada in cui vi state allenando. La tecnica sta nell'allungare man mano la quantità di tempo che si corre riducendo il tempo di camminata.

6. Non fare troppo e troppo presto.


I nuovi corridori a volte sono troppo entusiasti e ansiosi di iniziare e finiscono per aumentare il loro chilometraggio troppo in fretta - che può portare a lesioni.

Non aumentate il chilometraggio settimanale di oltre il 10% ogni settimana.

Usare il buon senso e seguire un programma di allenamento per principianti. Se volete fare di più, si può integrare la corsa con il nuoto, la bicicletta o qualsiasi altro sport che preferite che vi aiuterà a migliorare anche in altri distretti muscolari dove la corsa non riesce.

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Corsa - Resistenza Alla Velocità
12 Febbraio 2018

Corsa - Resistenza Alla Velocità

Un buon runner è quello che è in grado di sotenere un ritmo di corsa adeguato al proprio potenziale, e questo nonostante il trascorrere dei chilometri. Questo vale ovviamente per chi pratica discipline di corsa di resistenza, come il maratoneta.

Aerobico o Anaerobico? Differenze sostanziali
01 Ottobre 2014

Aerobico o Anaerobico? Differenze sostanziali

Che differenza c'è tra uno sport definito "aerobico" ed uno "anaerobico"? L'utilizzo dell'ossigeno è una componente fondamentale

Principali differenze tra meccanismo aerobico ed anaerobico e i vantaggi di uno dell'altro. L'utlilzzo delle risorse energetiche del corpo è una delle principali differenze

Ultimi post pubblicati

Galletto al Limone con Paprika e Dragoncello
22 Settembre 2018

Galletto al Limone con Paprika e Dragoncello

La ricetta base è di origine romana, ma ogni regione ne ha una propria versione: la caratteristica di base, da cui deriva il nome “alla diavola”, è il colore rosso del pollo grazie alla consistente aggiunta di peperoncino, sia la paprica dolce che quello piccante.
Preparazione: 60 min.
Difficoltà: 5
N. porzioni: 4
DRAGON FLAG
22 Settembre 2018

DRAGON FLAG

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.