Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Aerobico o Anaerobico? Differenze sostanziali

data di redazione: 30 Agosto 2013 - data modifica: 01 Ottobre 2014
Aerobico o Anaerobico? Differenze sostanziali

Che differenza c'è tra uno sport definito "aerobico" ed uno "anaerobico"? L'utilizzo dell'ossigeno è una componente fondamentale

Molto spesso quando pensiamo ai corsi in palestra pensiamo all'aerobica. Questo succede perchè la maggior parte dei corsi svolti nella sala corsi delle palestre dicono di fare "aerobica", l'aerobica è più o meno sempre andata di moda perchè "fa dimagrire", "mantiene in forma", "fa smalitire i panettoni dopo le feste" e via dicendo. Tuttavia questa è una classificazione riduttiva, e a volte errata. Per la maggior parte delle persone, un esercizio fisico basso e moderato o uno piccolo sforzo è classificato come "aerobico". Allora, qual è la differenza tra esercizio aerobico e anaerobico? In termini più semplici la differenza si riduce all'utilizzo dell'ossigeno. Durante l'esercizio aerobico l'ossigeno tramite la respirazione è portato ai muscoli dandogli l'energia necessaria per sostenere lo sforzo. L'ossigeno non è presente negli esercizi anaerobici.

 

Esercizio aerobico

Qualsiasi esercizio richiede energia; quando esercitiamo aerobicamente il nostro corpo (come ad esempio in allenamento a cirucito) esso utilizza glicogeno e grasso come combustibile. Questo livello di sforzo, da basso a moderato può essere sostenuto per lunghi periodi e infatti sotto sforzo il respiro si fa più pesante per permettere di espellere dal corpo velocemente  l'anidride carbonica. Nell'esercizio aerobico l'acido lattico non è prodotto come nell'esercizio anaerobico.

 

Benefici dell'esercizio aerobico

Tutti sanno dei benefici dell' esercizio aerobico: migliora la salute e la qualità della vita in generale, ma può anche prolungare la vita. L'esercizio aerobico brucia grassi, migliora l'umore, rafforza il cuore ed i polmoni e riduce il rischio di diabete.

 

Tipi di esercizio aerobico

 

I tipi comuni di esercizio aerobico includono l'esecuzione ad un ritmo confortevole (si dovrebbe essere in grado di parlare senza respirare troppo affannosamente) come la corsetta leggera, la camminata veloce o la bicicletta, oppure l'esecuzione ad un ritmo più pesante quali il nuoto o la parte dell'allenamento della resistenza in uno sport da combattimento.

 

 

 

Esercizio anaerobico

Nell'esercizio anaerobico invece l'ossigeno non gioca un ruolo fondamentale e quando ci esercitiamo "in modo anaerobico" il glicogeno viene utilizzato come combustibile. Una volta che tutto il glicogeno è esaurito (di solito in circa due ore) si può aspettare di abbattere il proverbiale muro. Gli atleti di resistenza evitano questo spauracchio con il carico di carboidrati prima della gara (che una volta convertito in zucchero dà più energia) e gli integratori durante l'esercizio fisico per sostenere lo sforzo. Durante l'esercizio fisico anaerobico vostro corpo accumula acido lattico, che provoca disagio e la fatica su livelli sostenuti. Per questo motivo l'esercizio anaerobico o esercizio fisico ad alta intensità avviene in tempi brevi. Può essere utile prendere in considerazione la differenza tra un velocista (anaerobica) e un maratoneta (aerobico). Lo sprint è uno sforzo a tutto campo, che è sostenuta per un periodo relativamente breve, mentre correre in una maratona è uno sforzo sostenuto in tempi più lunghi.

 

I benefici di esercizio anaerobico

 

L'esercizio anaerobico aiuta a costruire massa muscolare magra e inoltre le calorie vengono bruciate in modo più efficiente in fisici più muscolosi. L'esercizio anaerobico è particolarmente utile per il mantenimento del peso, in quanto aiuta a bruciare più calorie anche in un corpo a riposo.

Tipi di esercizio anaerobico

L'esercizio anaerobico include prestazioni ad alta intensità o a livelli massimi di sforzo come la corsa cento metri piani e sollevamento pesi.

 



PER LA VOSTRA FORMA FISICA IN GENERALE considerate l'utilizzo intervallato di sessioni aerobiche ed anaerobiche (ad esempio intervallando la corsa con l'allenamento pesi nel bodybuilding o nelle arti marziali ripetute al sacco con la corda) per controllare il vostro peso e la vostra forma fisica.
Sifu Sandro

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Quando Bisogna Andare a Correre Per Dimagrire e Definire gli Addominali?
01 Ottobre 2014

Quando Bisogna Andare a Correre Per Dimagrire e Definire gli Addominali?

Correre prima o dopo l'allenamento Pesi ? Ovviamente Dopo , ma riuscite a terminare senza annoiarvi i minuti di tappeto che avete dopo i pesi ? Non è noioso stare seduti su una cyclette o sopra un tappeto ? Vi sentite gasati dopo aver corso per mezz'ora in un rullo magnetico ? Considerazioni e consigli all'interno dell'articolo per Dimagrire una volta per tutte scolpendo gli addominali in modo tale da poterli esibire sempre con orgoglio

Interval Training Nella Corsa
14 Febbraio 2018

Interval Training Nella Corsa

L'interval training è sostanzialmente un tipo di allenamento che comprende una corsa intervallata, discontinua, per cui è caratterizzata da ritmi più intensi che si alternano a ritmi invece di intensità minore. Questo genere di allenamento è estremamente produttivo, in quanto permette di migliorare la propria capacità aerobica, consentendo di conseguenza di incrementare la propria velocità di corsa

Ultimi post pubblicati

Personal Trainer Sì o No?
27 Settembre 2019

Personal Trainer Sì o No?

I personal trainer sono atleti avanzati, magari anabolizzati? Questa è una credenza popolare anni 90 che in questo post sarà smentita. Affidarsi ad un personal trainer vuol dire scegliere di fare il giusto ingresso in una palestra; vuol dire approcciarsi correttamente al mondo dell’allenamento fitness.

Schede Di Allenamento Online Per Tutti
15 Settembre 2019

Schede Di Allenamento Online Per Tutti

Il mondo delle palestre è un ambiente nuovo e vorresti evitare di sbagliare allenamento? In questo articolo troverai la scheda di allenamento da portare sempre con te (smartphone e/o cartaceo).