Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Allenamento per Migliorare l'Agilità

data di redazione: 29 Agosto 2015
Allenamento per Migliorare l'Agilità

Diventare più agili tramite l'introduzione di qualche Drill nell'Allenamento

L'Agilitàé la capacità di eseguire movimenti complessi adattandosi rapidamente a posizioni impreviste e quindi migliorando l'agilità si sprecano meno energie e si rischiano meno traumi.

Per sviluppare questa capacità di norma vengono eseguiti dei drill che prevedono saltelli di lato, saltare ostacoli, fare passi in diagonale e combinazioni di passi. Molto usata in questi casi è la scaletta da porre a terra la quale è formata da due bande con all'interno i pioli su cui poi l'atleta effettuerà gli esercizi.

Alcune regole da rispettare nell'allenamento per migliorare l'agilità:

  1. Iniziare tale attività con cautela
  2. Progredire in modo graduale la velocità dei movimenti
  3. Quando vi girate, se previsto nel drill, muovete prima gli occhi e la testa
  4. Nei salti brevi in avanti restate sugli avampiedi
  5. Per i salti più lunghi atterrate sui talloni e spostate il peso sulle punte.
  6. Nei salti ampi laterali, tirate su la punta ed atterrate con tutto il piede, senza mai girare la caviglia. Flettete caviglia, ginocchio ed anca nell'impatto.


L'ombra è un drill che si effettua molto negli sport da combattimento e arti marziali:

  • state a poco meno di 2 metri dietro al vostro compagno di allenamento ed imitate qualsiasi suo spostamento, mantenendo la distanza iniziale
  • il compagno di allenamento dovrà muoversi in ogni direzione della sua rosa dei venti e l'altro dovrà imitarlo

Un altro esercizio è lo specchio, dove due persone stanno l'una davanti all'altra:

  • State in posizione di guardia sugli avampiedi
  • faccia a faccia con il compagno di allenamento
  • Il partner si muoverà a destra e sinistra, avanti ed indietro, in diagonale avanti ed in diagonale indietro e voi dovrete seguirlo
  • L'obiettivo del partner è quello di mantenere la distanza che intercorre con voi
  • il vostro scopo invece è quello di accorciare la distanza

L'allenamento dell'agilità quindi si può effettuare a corpo libero senza l'utilizzo di nessun accessorio oppure potete acquistare la scaletta per effettuare varie combinazioni di movimenti ed i coni per effettuare brevi scatti con cambio di direzione utilissimi sia a livello muscolare, ma soprattutto articolare e per migliorare l'agilità negli sport di squadra.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Quando Bisogna Andare a Correre Per Dimagrire e Definire gli Addominali?
01 Ottobre 2014

Quando Bisogna Andare a Correre Per Dimagrire e Definire gli Addominali?

Correre prima o dopo l'allenamento Pesi ? Ovviamente Dopo , ma riuscite a terminare senza annoiarvi i minuti di tappeto che avete dopo i pesi ? Non è noioso stare seduti su una cyclette o sopra un tappeto ? Vi sentite gasati dopo aver corso per mezz'ora in un rullo magnetico ? Considerazioni e consigli all'interno dell'articolo per Dimagrire una volta per tutte scolpendo gli addominali in modo tale da poterli esibire sempre con orgoglio

Corsa e Mal Di Schiena
17 Maggio 2018

Corsa e Mal Di Schiena

I problemi alla schiena non sono un male riconducibile per forza di cose alla sedentarietà, quindi al sovrappeso o al tono muscolare scadente, ma è un problema che affligge anche il runner più esperto e assiduo, in quanto può essere provocato da esercizi eseguiti in modo scorretto, da posture inadeguate o semplicemente da un movimento sbagliato.

Ultimi post pubblicati

Cosce Che Non Crescono
25 Marzo 2020

Cosce Che Non Crescono

Proposta di allenamento ad alto volume e multi frequenza per far crescere i muscoli delle cosce. Scheda di allenamento in German Volume Training per dare nuovo stimolo allo sviluppo muscolare.

Definizione Muscolare Con La Scheda Upper e Lower Body
23 Marzo 2020

Definizione Muscolare Con La Scheda Upper e Lower Body

Con l'allenamento inferiore superiore è possibile concentrarsi maggiormente su sollevamenti pesanti rispetto ad altri piani di allenamento. I sottoprodotti chimici derivati ​​dal metabolismo anaerobico chiamato stress metabolico è responsabile dell'ipertrofia del 25%. L'aumento dello stress metabolico dovuto alla maggiore intensità e frequenza di allenamento è ciò che ti avvantaggia quando segui la divisione inferiore superiore.