Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Cosa significa Lavoro Aerobico?

data di redazione: 24 Marzo 2014 - data modifica: 01 Ottobre 2014
Cosa significa Lavoro Aerobico?

Il lavoro aerobico è indicato per chi vuole dimagrire; ecco perché.

Si definisce "sistema energetico aerobico" l'insieme dei processi metabolici che utilizzano come substrati energetici i glucidi (zuccheri), i lipidi (grassi) e in misura minore le proteine, quali combustibili in grado di liberare energia in presenza di ossigeno (comburente).

 

La percentuale di utlilizzazione di questi elementi varia in funzione della durata e dell'intensità del lavoro effettuato.

 

Nel caso di attività intense e di breve durata prevale il ricorso agli zuccheri (unico substrato utilizzabile in condizioni di lavoro anaerobico), mentre nelle attività di durata prolungata (superiore a 4-5 minuti), in relazione a una proporzionale riduzione dell'intensità, prevale l'utilizzazione dei grassi.

 

Normalmente, il metabolismo muscolare in condizioni di riposo e durante il lavoro leggero è del tutto aerobico; il substrato energetico utlizzato, infatti, è costituito prevalentemente dai grassi, da una ridotta quantità di zuccheri e da una minima quantità di proteine.

Tuttavia, anche durante il lavoro di bassa intensità e di lunga durata occorre una modesta disponibilità di zuccheri sia per lo svolgimento delle reazioni chimiche necessarie alla completa ossidazione dei grassi, sia per evitare un aumento eccessivo dei corpi chetonici (sostanze chimiche presenti nel sangue e nelle urine negli stati di acidosi diabetica).

 

La caratteristica del sistema aerobico è avere un'elevatissima capacità, un ottimo rendimento e una potenza relativamente bassa. Questo meccanismo energetico - che consente di sostenere carichi di lavoro intorno al 70-85% della massima potenza (raggiunta in 2-3 minuti) anche per alcune ore - è utilizzato sia negli sport che richiedono una prestazione intensa protratta per tempo prolungati (marcia, maratona, sci di fondo, ecc.) sia in quelle attività fisiche in cui l'intensità dello sforzo è relativamente bassa o moderata, condotte per una durata compresa fra i 20 e i 60 minuti (camminare, fare jogging, nuotare, ecc.). Queste ultime risultano fra le più indicate per coloro che presentano la necessità di effettuare un'attività fisica finalizzata alla perdita di peso corporeo.

 

Buon allenamento da ABC

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Praticare Jogging Correttamente
01 Ottobre 2014

Praticare Jogging Correttamente

Se pensavi che jogging e corsa fossero sinonimi...

Quando si parla di jogging ci si riferisce a un tipo di corsa lenta e continua praticata generalmente con l'obiettivo di migliorare il proprio stato di salute e aumentare i livelli di efficienza fisica.

Corsa - Come Migliorare la Velocità
28 Gennaio 2018

Corsa - Come Migliorare la Velocità

La resistenza o capacità aerobica è una di quelle caratteristiche di primaria importanza per l'atleta, specie per il runner che si cimenta in sport di fondo. E la Velocità?

Ultimi post pubblicati

Braccia Enormi con i Migliori Esercizi Base
21 Febbraio 2020

Braccia Enormi con i Migliori Esercizi Base

Se volete aumentare le dimensioni dei vostri bicipiti, allora allenate duramente i dorsali, e se volete aumentare le dimensioni dei vostri tricipiti dovete allenare duramente pettorali e deltoidi con gli esercizi di distensione.

I Migliori Esercizi Per Cosce Grosse e Funzionali
19 Febbraio 2020

I Migliori Esercizi Per Cosce Grosse e Funzionali

I muscoli delle gambe sono tra i più voluminosi, affamati di ossigeno e forti che abbiamo nel corpo. Allenarli coinvolge rapidamente la respirazione e il metabolismo. L'allenamento funzionale impiega i movimenti tipici pionieristici: accosciate, piegamenti braccia, piegamenti gambe, salti e tutte le forme di trazione.