(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Jogging, consigli ed errori da evitare

data di redazione: 30 Luglio 2014 - data modifica: 02 Ottobre 2014
Jogging, consigli ed errori da evitare

Accorgimenti utili per chi pratica questo sport amatoriale

Fare Jogging non si può dire che sia uno degli sport più difficili da praticare, però è utile sapere alcune cose e prendere alcuni semplici accorgimenti.

 

CONSIGLI PER CHI FA JOGGING

 

  1. Fate sempre sapere a qualcuno dove intendete praticare il vostro allenamento e quanto tempo pensate di impiegare
  2. Considerate il tempo atmosferico per equipaggiarvi adeguatamente durante e dopo l'esercizio
  3. Eseguite sempre un riscaldamento iniziale, un defaticamento finale e gli esercizi di stretching anche per allenamenti effettuati su brevi distanze
  4. Mantenete un'ampiezza di passo e un ritmo di andatura che vi consentano un appoggio completo di tutto il piede e un ottimale allineamento di tutto il corpo
  5. Consultate le tabelle di riferimento per un allenamento corretto in intensità e durata
  6. Misurate la frequenza cardiaca
  7. Ricordate di bere acqua in abbondanza prima, durante e dopo l'allenamento
  8. Non eseguite sempre lo stesso percorso, un cambiamento della distanza e della meta da raggiungere può essere più motivante

 

 

ERRORI DA EVITARE

  1. Non sottoponetevi a sforzi estremi: non vi allenate se non vi sentite in forma
  2. Non correte con persone più veloci e più allenate di voi; non sareste in grado di stare al loro passo
  3. Non vi allenate in luoghi isolati, poco illuminati o in zone sconosciute
  4. Evitate di correre con temperature troppo alte o troppo basse
  5. Evitate di correre per la strada o sul cemento; cercate spazi verdi con percorsi segnati e in terra battuta
  6. Non indossate calzature nuove o malridotte, ma utilizzate preferibilmente scarpe da jogging già calzate
  7. Non correte dopo un pasto abbondante, lasciate trascorrere almeno 2-3 ore
  8. Non effettuate gli esercizi di stretching a freddo
  9. Non fermatevi imporvvisamente dopo aver finito di correre, ma continuate a muovervi in maniera più blanda per almeno 5 minuti.

Buon allenamento da ABC

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Tabata Training Per Definire gli Addominali
12 Febbraio 2019

Tabata Training Per Definire gli Addominali

Aerobica

​Il Cardio serve, in primo luogo, a diventare e rimanere magri, ma aiuta anche a costruire maggior tessuto muscolare, aumentando in modo secondario anche la forza; questo perché?

Corsa e Mal Di Schiena
17 Maggio 2018

Corsa e Mal Di Schiena

I problemi alla schiena non sono un male riconducibile per forza di cose alla sedentarietà, quindi al sovrappeso o al tono muscolare scadente, ma è un problema che affligge anche il runner più esperto e assiduo, in quanto può essere provocato da esercizi eseguiti in modo scorretto, da posture inadeguate o semplicemente da un movimento sbagliato.

Ultimi post pubblicati

Allenamento PHA
18 Giugno 2019

Allenamento PHA

Le schede di allenamento in PHA prevedono diversi esercizi eseguiti consecutivamente stimolando distretti corporei il più possibile distanti tra loro (ad esempio cosce/deltoidi o bicipiti femorali/pettorali), in generale alternando l’attività della parte superiore con quella inferiore del corpo o viceversa. Tale sequenza andrà a reclutare tutti i gruppi muscolari del corpo in un’unica seduta (allenamento total body).

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute
16 Giugno 2019

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute

Non esiste una definizione specifica di superfood, un termine che, alla resa dei conti, è stato creato unicamente per soddisfare delle esigenze di mercato: in modo molto vago possiamo dire che un superfood è un alimento ricco di nutrienti, in grado di apportare importanti benefici per la salute.