Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

L'Allenamento Aerobico di David Beckham

data di redazione: 21 Giugno 2015 - data modifica: 23 Gennaio 2019
L'Allenamento Aerobico di David Beckham

Protocollo di Allenamento Aerobico utilizzato dal Grande David Beckham

David Beckham nel 1990 è stato nominato miglior giocatore Under-15. A 16 anni, firma un contratto come Youth Training Scheme col Manchester United. L’anno dopo esordisce in prima squadra in League Cup diventando professionista. 

Oggi l’ex capitano della nazionale inglese e icona della moda con la moglie Victoria, è al fatidico giro di boa dei 40 anni.

In forma si ma senza alcuna ossessione: è questo il motto di David Beckham che afferma di non sentire la pressione del fisico perfetto. Il vero supplemento alla palestra, per il sex-symbol inglese è rappresentato dalla vita di papà dei suoi quattro bambini, Brooklyn, Romeo, Cruz e Harper, avuti con la moglie Victoria.

"Non sento la pressione degli allenamenti, non l'ho mai fatto, mi aiutano i miei figli a farlo. Con loro sono sempre in movimento, gioco e corro con loro. Questo aiuta molto e inoltre lo faccio anche divertendomi."

Nonostante non si senta sotto pressione per la sua forma fisica, David ha rivelato di praticare spinning nei Soulcycle Studio, uno sport che è riuscito a fargli 'dimenticare' il calcio.

Fatta questa premessa qui di seguito vi posteremo un programma di allenamento, seguito dal celebre David, e realizzato dal famoso preparatore atletico del Los Angeles Galaxy Chris Neville. Un programma di allenamento utilizzato dal campione, alcuni anni fa, per ritornare in forma in vista della nuova avventura negli Stati Uniti.

Il Protocollo di 5 Settimane di David Beckham

1° Settimana

  • 5 minuti di corsa veloce Intensità: 85% MHR
  • Riposo: 4 minuti
  • Ripetute : 3 set corsa 5 minuti Intensità: 75% MHR Riposare tra i set fino a quando la frequenza cardiaca è al 60% del vostro MHR
  • Fare più set possibili in 30 minuti

2° Settimana

  • 2 minuti di corsa veloce Intensità: 90% MHR
  • Riposo: 2 minuti
  • Ripetute: 3 minuti eseguiti con un'Intensità al 90% MHR Riposare tra i set fino a quando la frequenza cardiaca è al 60% del vostro MHR
  • Fare più set possibili in 20 minuti

3° Settimana

  • 1 minuto di sprint Intensità: 95% MHR
  • Riposo: 1 minuto
  • Set: 6-7 ripetute da 1 minuto di corsa con Intensità: 85% MHR Riposando 1 minuto tra ogni set

4° Settimana

  • sprint sui 55 metri (60 yard)
  • Intensità: 90% MHR
  • Recupero: Camminando per 110 metri
  • Nr. Set: 10

5° Settimana

  • sprint sui 55 metri (60 yard)
  • Intensità: 100% MHR (a tutta)
  • Recupero: Camminando per 55 metri (si torna indietro camminando)
  • Nr. Set: 5-6

Ovviamente tali sedute vanno precedute da un Warm Up composto da corsetta blanda ed esercizi di allungamento dinamici.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

L'Allenamento di Gianluca Vacchi
07 Agosto 2017

L'Allenamento di Gianluca Vacchi

Gianluca Vacchi è un grande appassionato di fisico e muscoli e questo è il motivo per il quale abbiamo redatto questo articolo. Ok si gode la vita, che male c'è? Ha quasi 50 anni, ma non si lascia certo andare, cerca di rimanere in forma, allenandosi sodo.

Allenamento e Dieta di Michelle Lewin
26 Gennaio 2020

Allenamento e Dieta di Michelle Lewin

Michelle Lewin è una celebre influencer del mondo del fitness. Essendo dotata di un corpo perfetto, con addominali disegnati, glutei alti e sodi è molto seguita dalle ragazze di tutto il mondo amanti del fisico e del fitness.

Ultimi post pubblicati

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento
07 Luglio 2020

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento

Avere un buon Maestro per i propri allenamenti vuol dire evitare una serie di errori e perdite di tempo che tarderebbero l'arrivo dei risultati sperati. Infatti, nel mondo del fitness e dell'allenamento in generale e come nella vita il fallimento è alla base del processo di apprendimento: è impossibile apprendere bene una cosa senza prima averla affrontata in tutte le sue forme incluse quelle più dolorose.

Fullbody in Giant Sets
03 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.