(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

L'Allenamento di Hrithik Roshan

data di redazione: 10 Febbraio 2016 - data modifica: 23 Febbraio 2016
L'Allenamento di Hrithik Roshan

Dopo aver pubblicato l'allenamento di Joe Manganiello, in questo articolo parleremo dell'allenamento di un altro attore palestrato: Hrithik Roshan.

Hrithik Roshan nato a Mumbai (India) il 10 gennaio 1974, è un attore indiano. Ha iniziato la sua carriera da ragazzo in alcuni film negli anni ottanta diventando in seguito un famoso attore.

Hrithik Roshan ha fatto del fisico un'arma vincente, per la sua carriera di attore, e per fare ciò si è sempre allenato in maniera costante con l'allenamento di costruzione muscolare, ovvero il vecchio e super collaudato bodybuilding.

Di norma riscalda il corpo eseguendo una miriade di esercizi a corpo libero, come affondi, squat, pistol squat, push up, in quanto avendo superato la quarantina, prima di approcciarsi all'allenamento vero e proprio, vuole assicurarsi che il fisico sia ben caldo e pronto ai pesi sostanziosi.

Diversamente dalla maggior parte delle celebrità che eseguono esercizi solo per perdere peso e rendere evidente la definizione dei loro muscoli, Hrithik lavora con obiettivi assai più significativi. Egli usa l'allenamento come arma vincente per eliminare lo stress, acquisendo quindi il corpo sano in mente sana. L'aspetto fisico evidenziato nella foto è solo un aspetto secondario del programma dell'attore.

Fatta questa premessa di natura biografica, passiamo alla routine di allenamento; Hrithik ha adottato una splite routine da 4 giorni, molto semplice e rudimentale, che è la seguente:

Giorno 1 - Bicipiti e tricipiti

  • 2-5 serie di ogni esercizio con 8-15 ripetizioni effettuate al cedimento muscolare con una tecnica sopraffina
  • Pullover con manubrio con braccia diritte
  • French Press al cavo basso sdraiato su di una panca
  • Estensione Tricipiti con manubri dietro il collo
  • Curl con manubri con supinazione alternati
  • Pulldown a braccio singolo al cavo alto

Giorno 2 - Petto e dorso

  • 2-5 serie di ogni esercizio con 8-15 ripetizioni
  • Super Serie Distensioni con manubri su panca + Rematori con manubri busto flesso
  • Croci su panca con manubri + Lat machine avanti al petto
  • Distensioni su panca inclinata alla macchina + T Bar Row

Giorno 3 - Spalle

  • 2-5 serie di ogni esercizio con 8-15 ripetizioni
  • Alzate frontali con manubri
  • Alzate laterali con manubri
  • Military Press in piedi con bilanciere
  • Croci inverse per deltoidi posteriori ai cavi o macchina

Giorno 4 - Gambe

  • 2-5 serie di ogni esercizio con 8-15 ripetizioni
  • Estensioni inverse alla hiperextension
  • leg curl
  • Leg Press
  • Squat profondi sedere a terra (sfrutta il principio del pre exaust e quindi utilizza carichi minori rispetto al suo target)
Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

L'Allenamento di Lazar Angelov
12 Febbraio 2017

L'Allenamento di Lazar Angelov

Tutti gli appassionati del fitness e bodybuilding conoscono bene l’atleta Lazar Angelov, ormai idolo ed ispirazione per tutti quelli che si allenano.

Ivan Drago Oggi
02 Settembre 2018

Ivan Drago Oggi

Il capitano Ivan Drago è un famoso personaggio cinematografico interpretato dall'attore svedese Dolph Lundgren, antagonista di Rocky Balboa nella pellicola Rocky IV del 1985, diretta da Sylvester Stallone. Durante le riprese di Rocky IV Sylveter Stallone chiese a Dolph Lundgren di colpirlo realmente per dare maggiore veridicità alle scene del film. Il risultato furono 5 giorni di terapia intensiva per Stallone.

Ultimi post pubblicati

ABC Safe: La Giusta Distanza Per Sferrare una Gomitata
23 Settembre 2018

ABC Safe: La Giusta Distanza Per Sferrare una Gomitata

Sifu Sandro Ci Spiega la Giusta Distanza per Sferrare una Gomitata

La gomitata è uno dei colpi più potenti e letali in quanto è un colpo che taglia, è un colpo che è in grado di concludere una lite, un match di muay thay o mma. Proprio per il fatto che la superficie di impatto è in pratica lo spigolo del gomito, questo tipo di colpo, anche se non è portato alla massima potenza, è in grado di aprire una profonda ferita.

Galletto al Limone con Paprika e Dragoncello
22 Settembre 2018

Galletto al Limone con Paprika e Dragoncello

La ricetta base è di origine romana, ma ogni regione ne ha una propria versione: la caratteristica di base, da cui deriva il nome “alla diavola”, è il colore rosso del pollo grazie alla consistente aggiunta di peperoncino, sia la paprica dolce che quello piccante.
Preparazione: 60 min.
Difficoltà: 5
N. porzioni: 4