Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

L'Allenamento di Lazar Angelov

data di redazione: 12 Febbraio 2017 - data modifica: 04 Novembre 2018
L'Allenamento di Lazar Angelov

Prima di diventare un bodybuilder professionista ed un noto personal trainer, Lazar Angelov ha giocato a basket per circa 10 anni. Comincia ad allenarsi con i pesi durante il servizio militare e da quel momento non ha più smesso. Ha gareggiato in molte competizioni di bodybuilding presentandosi sempre con un fisico armonioso, definito con un addome che senza ombra di dubbio è il migliore al mondo. Grazie al suo fisico e aspetto globale partecipa a numerosi video musicale e pubblicitari.

I Punti Principali del suo Programma

  • L'atleta bulgaro si allena 5 volte a settimana, lavorando un gruppo muscolare diverso ogni giorno.
  • Si concentra principalmente sui movimenti composti cercando di mantenere alti i carichi di lavoro, associando qualche esercizio complementare di isolamento muscolare.
  • Consuma 7 pasti al giorno ogni 2-3 ore.
  • Lazar preferisce perdere grasso in maniera lenta in modo tale da non bruciare, per strada, troppa massa muscolare.
  • Oltre ad avere una dieta rigorosa, il modello di fitness bulgaro effettua 15-20 minuti di lavoro cardio. Lazar Angelov preferisce un tipo di allenamento HIIT (High-intensity interval training), che lo aiuta a bruciare i grassi in minor tempo dando al suo fisico un aspetto più duro e definito.

Scheda di Allenamento di Lazar Angelov

Lunedì: Pettorali ed Addominali

  1. Distensioni su panca piana con bilanciere 4 sets x 8-10 reps
  2. Distensioni con manubri su panca inclinata 4 sets x 8-10 reps
  3. Distensioni su panca declinata con bilanciere 4 sets x 8-10 reps
  4. Pullover con manubrio 3 sets x 10-12 reps
  5. Hammer Press (distensioni con manubri su panca piana con manubri in posizione neutra a martello) 3 sets x 10-12 reps
  6. Sit-Ups con carico 4 sets x 12 reps al cedimento
  7. Hanging Leg Raises 4 sets x 12 reps al cedimento
  8. Side Bends 4 sets x 12 reps al cedimento
  9. Side Crunches: 4 sets x 12 reps al cedimento

Martedì: Schiena ed Avambracci

  1. Rematore a busto flesso 4 sets x 8-10 reps
  2. Stacco da terra 4 sets x 8-10 reps
  3. Lat Pulldown 4 sets x 10-12 reps
  4. Pull-ups 4 sets x 10-12 reps
  5. Shrugs 6 sets x 10-12 reps
  6. Wrist Curl con bilanciere dietro la schiena 4 sets x 12 reps al cedimento
  7. Wrist Curl con bilanciere su panca 4 sets x 12 reps al cedimento

Mercoledì: Spalle ed Addominali

  1. Military Press in piedi 3 sets x 8-10 reps
  2. Shoulder Press alla macchina 4 sets x 8-10 reps
  3. Alzate laterali con manubri 4 sets x 10-12 reps
  4. Alzate frontali con piastra 4 sets x 10-12 reps
  5. Deltoidi posteriori alla macchina 4 sets x 10-12 reps
  6. Alzate con manubri con busto su panca inclinata 4 sets x 12 reps al cedimento
  7. Addominali (programma di lunedì)

Giovedì: Braccia (bicipiti, tricipiti ed avambracci)

  1. Distensioni su panca piana con bilanciere presa stretta 4 sets x 8-10 reps
  2. Pushdowns con sbarra o fune 4 sets x 8-10 reps
  3. Kickback al cavo per tricipiti 4 sets x 12-15 reps
  4. Curl con bilanciere Ez 4 sets x 8-10 reps
  5. Curl bilanciere presa molto larga 4 sets x 8-10 reps
  6. Hammer Curls con manubri unilaterale 4 sets x 8-10 reps per braccio
  7. Curls di concentrazione con manubrio 4 sets x 12-15 reps
  8. Wrist curl con bilanciere dietro la schiena 4 sets x 12 reps al cedimeto
  9. Wrist Curl con bilanciere su panca 4 sets x 12 reps al cedimento

Venerdì: Gambe, Polpacci

  1. Squats con bilanciere 4 sets x 12-15 reps
  2. Box Squats 4 sets x 12-15 reps
  3. Bulgarian Split Squats 4 sets x 12-15 reps
  4. Leg Extensions: 4 sets x 15-20 reps
  5. Stacco gambe tese con bilanciere 4 sets x 12-15 reps
  6. Lying Leg Curls 4 sets x 15-20 reps
  7. Kickbacks per glutei 4 sets x 20-25 reps
  8. Calf Raises in piedi 4 sets x 20-25 reps
  9. Calf alla Pressa 4 sets x 20-25 reps

Gli Integratori utilizzati da Lazar Angelov

L'integratore più importante per Lazar Angelov è rappresentato da:

Proteine del siero di latte

Oltre alle proteine per il sostentamento plastico della massa muscolare, Lazar consuma anche:

  • Glutammina
  • Amminoacidi ramificati
  • Olio di pesce
  • Arginina
  • Glucosamina

Questi sono gli integratori principali; prima di un servizio fotografico Lazar Angelov, toglie la glutammina ed arginina prendendo altri supplementi:

  • Brucia grassi
  • Precursori del testosterone
Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Allenamento Pesi con esercizi alla Rocky Balboa
23 Febbraio 2016

Allenamento Pesi con esercizi alla Rocky Balboa

esercizi antichi diventati moderni

Nel film Rocky, oramai ultra 50 enne, esegue un Esercizio Completissimo : stacco da terra + girata al petto + squat frontale + distensione sopra la testa !

Jacques Sayagh il BodyBuilder Clochard
26 Dicembre 2017

Jacques Sayagh il BodyBuilder Clochard

Jacques Sayagh è un uomo di oltre 50 anni, clochard, la cui vita è stata segnata da abuso di droghe ed alcol. Ha deciso di vivere per strada per far della strada la propria palestra, trasformando il suo fisico a tal punto da poter partecipare a gare di bodybuilding.

Ultimi post pubblicati

Il vero significato della Competizione nel Bodybuilding e nel Fitness
25 Maggio 2020

Il vero significato della Competizione nel Bodybuilding e nel Fitness

Conoscete il vero significato che dovrebbe avere la competizione nel bodybuilding e nel fitness, ma anche nello sport? Molto spesso nel mondo del fitness, così come in quello più specifico del bodybuilding, ci si imbatte in soggetti che sembrano vivere esclusivamente in funzione dell’ammirazione che suscitano negli altri. È un po’ come se per certe persone la loro stessa presenza in palestra fosse giustificata esclusivamente dal desiderio di essere superiori alla media.

Esercizi per i Principali Gruppi Muscolari Lower Body - parte bassa del corpo
19 Maggio 2020

Esercizi per i Principali Gruppi Muscolari Lower Body - parte bassa del corpo

Anche con pochi esercizi si può fare molto, soprattutto se li si svolge cercando di lavorare sulla qualità del movimento, andando quindi ad approfittare di questa pausa forzata per pulire il più possibile le esecuzioni. In altre parole: è il momento giusto per allenarsi con poco e allenarsi meglio. Tra questi esercizi, il primo di cui vi voglio parlare è lo squat.