(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

L'Allenamento di Russel Crowe per Diventare Massimo Decimo Meridio

data di redazione: 25 Ottobre 2017 - data modifica: 26 Ottobre 2017
L'Allenamento di Russel Crowe per Diventare Massimo Decimo Meridio

L'Allenamento di Russel Crowe per Diventare Massimo Decimo Meridio

Russell Crowe, nato il 7 aprile 1964, è un attore australiano, produttore cinematografico e musicista, diventato celebre per essere stato il protagonista del film "IL GLADIATORE" di Ridley Scott. Come ha fatto a mettersi in forma per girare il film, visto che non sempre è l'emblema della forma fisica?

Il suo programma di allenamento comprendeva giornate dedicate al ciclismo, allenamenti intensivi di pugilato, allenamenti con i pesi ed allenamenti tecnici con le armi per imparare i movimenti da replicare poi nelle scene del film. Per quando riguarda la dieta, Russell Crowe consumava 6-8 piccoli pasti costituiti tassativamente da proteine magre, grassi di ottima scelta e carboidrati a basso indice glicemico. Ha scelto frutta e verdura ad alto contenuto di fibre per coadiuvare il dimagrimento ed inoltre ha anche integrato la sua dieta con supplementi proteici, soprattutto dopo l'allenamento in palestra.

TABELLA DI ALLENAMENTO

Questo programma è un "tipo" di allenamento muscolare/funzionale all'americana che viene spesso utilizzato dalle star di Hollywood, per ritornare in forma in vista di un film dove c'è una componente fisica importante. Dopo un warm up globale che interessa tutto il corpo abbiamo una prima super serie di forza esplosiva: Squat con Box Jump squat. Dopo aver effettuato 3 ripetizioni pesanti ed esplosive al 75-80% del massimale (non bisogna utilizzare pesi sub massimali), bisogna effettuare 3-5 ripetizioni di jump squat sopra al box. Consigliamo 2 minuti di recupero dopo ogni superset. Dopo 5 super serie passate allo swing con kettlebell, con serie tradizionali e poi sono previste super serie con trazioni e dip. A questo punto è prevista la camminata del contadino con una trap bar oppure 2 kettlebell pesanti. Al termine degli esercizi proposti l'allenamento propone un circuito con esercizi a corpo libero per elevare ulteriormente l'ossidazione del grasso post-allenamento. Le 4 settimane prevedono un'incremento graduale dell'intensità e del volume di allenamento, in modo tale da stimolare il corpo in maniera graduale e costante.

Potrebbe interessarvi:

300 ORIGINALE

300 PER BODYBUILDING

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Allenamento e Dieta di Tom Hardy
01 Novembre 2018

Allenamento e Dieta di Tom Hardy

Scolpisci il Tuo Fisico Con L'Allenamento e Dieta di Tom Hardy

Tom Hardy è noto per le sue trasformazioni fisiche quando si prepara per interpretare i ruoli cinematografici. Questo programma di allenamento e dieta potrà darvi la giusta ispirazione per dimagrire ed assomigliare al suo prossimo personaggio in Venom.

Allenamento e Dieta di Paul Walker
15 Luglio 2017

Allenamento e Dieta di Paul Walker

I segreti del compianto Attore di Fast & Furious

Una sua frase: « Se un giorno la velocità mi ucciderà, non piangete. Io in quel momento sorriderò »

Ultimi post pubblicati

Quadricipiti Sotto Tono Come Fare?
19 Novembre 2018

Quadricipiti Sotto Tono Come Fare?

Come utilizzare la tecnica del pre esaurimento per le cosce

Avete i quadricipiti sotto tono e volete portarli ad un livello superiore? Il personal trainer statunitense Mandus Buckle fa iniziare l'allenamento delle cosce, dei propri atleti, pre-esaurendo i muscoli posteriori, attraverso diversi esercizi di isolamento del bicipite femorale.

Stacco Gambe Tese Al Cavo Basso
18 Novembre 2018

Stacco Gambe Tese Al Cavo Basso

Lo stacco a gambe tese non è altro che una variante del classico stacco da terra, uno degli esercizi base del bodybuilding, avente però il focus sull'allenamento dei bicipiti femorali, che sono collocati nella parte posteriore delle cosce. Infatti rispetto allo stacco classico, in questa variante, i quadricipiti non sono reclutati e l'accento è sui muscoli lombari, sui glutei e sui bicipiti femorali (ischiocrurali).