Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Palla Medica

data di redazione: 11 Maggio 2015 - data modifica: 07 Giugno 2017
Palla Medica

Le 4 Posizioni degli Esercizi con la Med-Ball

La palla medica anche detta medicinale, è uno dei più antichi attrezzi per la resistenza ed il condizionamento fisico. Circa 3000 anni fa, in Persia, vesciche piene di sabbia venivano utilizzate dai lottatori per i loro allenamenti.

Nella Grecia Antica, Ippocrate usava pelli di animali ripiene di sabbia per la prevezione degli infortuni e la riabilitazione. A fine 800, primi del 900 si fa risalire l'origine della palla medica moderna.

VARIETA' PALLE MEDICHE

Oggi la palla medica ha la denominazione MEDBALL che è la diminuzione di medicine ball ( MED - BALL). Sul mercato abbiamo diversi tipi di MedBall:

  • Rigide
  • Morbide
  • Semi-Rigide da lancio
  • Vincolate a Corda con impugnatura
  • Destabilizzate (con acqua o altro materiale)

Questa classificazione non esaurisce la varietà reperibile sul mercato, però dà un idea del tipo di utilizzo che se ne può fare e soprattutto della sua varietà.

Vi sono vari esercizi funzionali che si possono effettuare con questo attrezzo, i quali partono da 4 posizioni diverse denominate POSITION:

  1. ZERCHER POSITION
  2. SHOULDERING POSITION
  3. BEAR POSITION
  4. OVERHEAD POSITION

ZERCHER POSITION

Visualizzate un portiere che tiene stretto un pallone, dopo aver effettuato una parata e che stia difendendo il pallone dall'avversario.

I gomiti sono alzati frontalmente per mantenere più agevolmente la posizione neutrale della schiena.

SHOULDERING POSITION

Visualizzate un giocatore di basket con la palla sopra la testa di lato. Il gomito è posizionato obliquamente rispetto al corpo.

BEAR POSITION

In questa presa, le braccia sono intrecciate sopra la palla, la quale è tenuta all'altezza dello stomaco, per mantenerla stabile e ferma. Le scapole sono leggermente addotte.

OVERHEAD POSITION

La palla medica è tenuta alta sopra la testa con le braccia tese, che hanno una traiettoria che le vede dietro le orecchie. La testa è allineata con le braccia.

Da queste 4 posizioni possono essere effettuati innumerevoli esercizi funzionali, i quali permettono di replicare molti gesti sportivi. La comodità, praticità, dimensioni, ingombro e presa di questo attrezzo permettono l'impiego della med-ball in svariate discipline.


Buon ABC Allenamento

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Fisico Super nella Tua Home Gym
25 Novembre 2018

Fisico Super nella Tua Home Gym

Con Solo 2 Attrezzi potrai Costruire un Fisico Super

Allenarsi a casa può essere una valida soluzione per coloro che non hanno molto tempo da dedicare all'allenamento oppure per coloro che amano la tranquillità e comodità della propria abitazione.

Esercizi alla Peck Deck
02 Ottobre 2014

Esercizi alla Peck Deck

Tutti gli Esercizi che potrete fare nella Peck Deck della vostra Palestra o Home Gym ... Non solo Pettorali 

Ultimi post pubblicati

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento
07 Luglio 2020

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento

Avere un buon Maestro per i propri allenamenti vuol dire evitare una serie di errori e perdite di tempo che tarderebbero l'arrivo dei risultati sperati. Infatti, nel mondo del fitness e dell'allenamento in generale e come nella vita il fallimento è alla base del processo di apprendimento: è impossibile apprendere bene una cosa senza prima averla affrontata in tutte le sue forme incluse quelle più dolorose.

Fullbody in Giant Sets
03 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.