ABC Allenamento
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Camminare fa Dimagrire?

data di redazione: 06 Giugno 2014 - data modifica: 01 Ottobre 2014
Camminare fa Dimagrire?

Le regole da adottare per ottimizzare le camminate al fine del dimagrimento corporeo

Camminare è l'attività motoria più diffusa al mondo ed i motivi principali sono:

 
  1. la possono effettuare tutti
  2. si può effettuare ovunque, in qualsiasi luogo (città, campagna, in casa nel tapis roulant, al mare, in montagna)
  3. non costa nulla
  4. fa bene alla salute
  5. è conviviale
 
Detto questo moltissime persone sono convinte che camminare per ore ed ore faccia dimagrire, come se il grasso fosse una sorta di combustile da bruciare.
 
In buona sostanza c'è la convinzione che più attività fisica venga effettuata e maggior grasso possa essere ossidato. Questa Tesi è falsa! 
 
 
Se la tesi fosse valida perché alcuni podisti che corrono per ore o ciclisti che pedalano per delle giornate intere hanno la pancia?
 
non hanno corso o pedalato abbastanza ?
 
o ci sono ragioni di natura fisica dettate dal nostro corpo?
 
 
La risposta è che ci sono ragioni fisiche dettate dal nostro corpo di natura ormonale, le quali vanno rispettate. Non entriamo nel merito del discorso il quale è stato affrontato in altri articoli.
 
 
Come abbiamo accennato all'inizio dell'articolo camminare è una bellissima attività e qui nulla in contrario, anzi le iniziative che stanno nascendo in ogni città, come ad esempio CESENA CAMMINA, dove centinaia di persone si radunano per farsi una camminata in compagnia con torce, segnalazioni e quant'altro sono molto valide.
 
 
Però un conto è fare del moto giusto per fare qualcosa ed un conto è il dimagrimento fisico con la perdita di chilogrammi di puro grasso.
 
Perché la gente che cammina NON Dimagrisce come vorrebbe?
 
  1. Il motivo principale è perché le persone Cenano e poi vanno a camminare
  2. la frequenza cardiaca durante il movimento è troppo bassa per innescare i processi di dimagrimento
  3. dopo aver camminato per ore ed ore molte persone mangiano qualsiasi cosa perché "tanto hanno sudato" e quindi se lo possono permettere .
 
 
Per ottimizzare i vostri allenamenti e se volete dimagrire anche con la camminata noi vi consigliamo.
 
  1. NON CENATE prima dell'attività, ma fate un piccolo spuntino sano 2 o 3 prima dell'attività
  2. Assumete un caffè amaro appena prima dell'attività in quanto il caffè è un potente termogenico
  3. per tale motivo limitate i caffè giornalieri per non andare in assuefazione
  4. Camminate con il cardiofrequenzimetro per verificare il vostro battito cardiaco, o per lo meno dovete avere un passo che vi crei un minimo di affanno
  5. Una buona cosa è intervallare periodi di corsa con periodi di camminata appunto per alzate il battito
  6. trovate percorsi dove sono previste salite in quando camminare in salita equivale ad una corsetta in pianura
  7. non bevete bevande sportive con sali in quanto contengono troppi zuccheri e se camminate non ne avete bisogno, lo zucchero blocca il dimagrimento alzando l'insulina
  8. piuttosto bevete della normale acqua , brevi sorsi e spesso per prevenire la sete soprattutto in estate
  9. Dopo aver camminato, fatevi una bella doccia ed aspettate almeno 45' prima di consumare la cena la quale dovrà essere leggera e nutriente con proteine, verdura, frutta e del buon olio.
  10. se potete camminate al mattino perchè è il periodo della giornata più favorevole al dimagrimento
  11. magari prima di fare colazione per i motivi che abbiamo sopra elencato
 
 
Detto questo Buona ABC Camminata
 
 


Potrebbe interessarti anche

I 3 parametri per la Progressione dell'Allenamento Aerobico
17 Luglio 2018

I 3 parametri per la Progressione dell'Allenamento Aerobico

Intensità, Durata e Frequenza, combinazioni di fattori che determinano l'aumento del nostro livello di allenamento

I parametri sui quali ci dobbiamo basare per la progressione dei nostri allenamenti nel tempo sono fondamentalmente 3, e sono: intensità, durata, frequenza

Modificazioni fisiologiche indotte dall'allenamento
01 Ottobre 2014

Modificazioni fisiologiche indotte dall'allenamento

Le modificazioni a cui si fa riferimento in questo articolo sono quelle indotte da attività di resistenza, prevalentemente aerobiche o aerobico - anaerobiche miste, e non da attività fisiche di potenza.

Nel caso di atleti di resistenza è stata osservata una dilatazione della cavità del ventricolo sinistro. Questo adattamento è giustificato dal tentativo del muscolo cardiaco di economizzare il lavoro attraverso la riduzione del numero di contrazioni grazie all'aumento delle dimensioni delle cavità ventricolari.  

Ultimi post pubblicati

Scheda Di Allenamento Push Pull Leg Da Casa
21 Gennaio 2021

Scheda Di Allenamento Push Pull Leg Da Casa

Aumenta la massa muscolare a casa con questo programma

La premessa di un set gigante è che eseguirai quattro o più esercizi uno dopo l'altro, con un riposo minimo tra ciascuno. I giant sets o serie giganti non sono da confondere con i circuiti. I circuiti servono per migliorare la condizione atletica dell'atleta, le serie giganti servono invece per aumentare la massa muscolare e migliorare la composizione corporea.

Il Segreto Del BodyBuilding Anche Natural
21 Gennaio 2021

Il Segreto Del BodyBuilding Anche Natural

Vuoi Aumentare La Massa Muscolare e Costruire il Fisico Dei Tuoi Sogni?

Quando il muscolo viene chiamato ad un impegno super, sarà ovviamente richiesto un maggiore apporto di ossigeno e nutrienti per continuare a sostenere le contrazioni. Ed ecco il caro "pump".