Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Lo spinning serve per dimagrire?

data di redazione: 19 Luglio 2014 - data modifica: 01 Ottobre 2014
Lo spinning serve per dimagrire?

Cos'è lo spinning e quali sono i benefici di chi lo pratica

Lo spinning o ciclismo stazionario, proveniente dagli Stati Uniti e introdotto in Europa nel 1995, nasce come allenamento di gruppo per il ciclismo su strada effettuato al chiuso.

 


L'allenamento si basa su diverse tecniche di pedalata eseguite a varie velocità, a diversi ritmi e su specifiche basi musicali che accompagnano tutta la seduta di lavoro.

Consise in un "viaggio virtuale" in cui la concentrazione e il coinvolgimento psicologico ed emotivo del gruppo, ampiamente influenzati dalla base musicale, stimolano ciascun partecipante a realizzare un alto rendimento nel lavoro attraverso un apporpriato condizionamento organico che prevede un'adeguata intensità e una sufficiente durata.

 

La sessione di allenamento, organizzata generalmente in 50-60 minuti, si basa sulle esecuzione di percorsi virutali differenziati (salite, discese, recuperi, ecc.), scanditi nell'intensità e nella durata dalla velocità e dal ritmo della musica selezionata dall'istruttore. L'alternanza di fasi di differente intensità oltre a migliorare, nel tempo, la capacità di prestazione aerobica in generale (resistenza cardiovascolare), favorisce l'innalzamento della cosiddetta "soglia anaerobica".

 


Alcune ricerche hanno permesso di verificare che lo spinning rappresenta un'adeguata forma di allenamento per l'apparato cardiovascolare in quanto i valori della frequenza cardiaca (FC), misurati in corso di esercizio, sono risultati superiori al minimo teorico (55-60% della FC max), identificato dall'American College of Sports Medicine quale valore sufficiente a produrre adattamenti favorevoli sugli apparati cardiocircolatorio e respiratorio.

 

Tuttavia, poiché le concentrazioni di acido lattico riscontrate nel sangue oltrepassavano il valore limite di 4mM (milliMoli) che identifica il livello di soglia anaerobica, si é indotti a ipotizzare, relativamente allo studio effettuato e ai soggetti testati, che lo spinning non possa essere considerato un'attività puramente aerobica e pertanto, in relazione all'intensità del carico, se ne consiglia la pratica a soggetti esperti e ben allenati i grado di tollerare un elevato condizionamento organico.

 

 

Negli ultimi anni lo spinning si è ampiamente diffuso sia per le sue

  1. "qualità dimagranti" (chi fa spinning brucia 540 kcal/h), sia per la
  2. "facilità di esecuzione" del movimento di base (la pedalata),

 

che consente più o meno a tutti, anche ai meno esperti, di potersi esercitare senza troppe difficoltà.

 

Le numerose varianti della tecnica classica dello spinning, che inizialmente comprendeva soltanto il movimento della pedalata, prevedono anche l'uso degli arti superiori attraverso movimenti di coordinazione (a volte anche coreografici come lo "spinn boxe" dove gli arti superiori simulano i movimenti della boxe) ed esercizi di rinforzo muscolare effettuati con piccoli sovraccarichi.

 

Visto dunque il carattere impegnativo dell'allenamento, è necessario che un principiante partecipi esclusivamente alle lezioni del livello di base, dove può apprendere correttamente la tenica dei movimenti principali (posizione della bike, impugnature varie e pedalata), esercitandosi con un carico di allenamento ridotto.


Buon allenamento da ABC

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

La Frequenza Cardiaca nell'Allenamento
21 Agosto 2015

La Frequenza Cardiaca nell'Allenamento

Come Conoscere il proprio Stato di Forma attraverso la Misurazione della Frequenza Cardiaca

La frequenza cardiaca basale, anche chiamata RHR (Resting Heart Rate), è un dato molto importante da registrare, soprattutto per gli sportivi. Misurarsela da soli è molto semplice, basta dedicarci qualche minuto ogni tanto; sedetevi sul divano e appoggiate l'indice e il medio sul lato del collo (non usate il pollice, perché ha una pulsazione che potrebbe confondervi) sotto la mascella, e premete appena sopra la carotide, dove la frequenza cardiaca è molto più percepibile che al polso.

L’allenamento di Resistenza a Lungo Termine rende i muscoli più efficienti. Ecco perché…
13 Marzo 2016

L’allenamento di Resistenza a Lungo Termine rende i muscoli più efficienti. Ecco perché…

Uno studio vi dà un altro motivo per introdurre nella vostra routine di allenamento lunghi periodi di esercizio a moderata intensità

Un recente studio vi dà un altro motivo per introdurre nella vostra routine di allenamento lunghi periodi di esercizio a moderata intensità: fibre muscolari migliori e più funzionali.

Ultimi post pubblicati

Camminare 1 Ora al Giorno quanto Aiuta a Perdere Peso?
30 Maggio 2020

Camminare 1 Ora al Giorno quanto Aiuta a Perdere Peso?

Camminare è un'ottima forma di esercizio che può aiutare a perdere peso e fornire altri benefici per la salute. Tuttavia, rispetto ad altre forme di esercizio fisico, molte persone non considerano il camminare efficace o efficiente per la perdita di peso.

7 Vantaggi dello Squat e Varianti da Fare
29 Maggio 2020

7 Vantaggi dello Squat e Varianti da Fare

Squat a casa o in palestra, i vantaggi del farlo

Lo squat è un esercizio di allenamento dinamico della forza che richiede che diversi muscoli della parte superiore e inferiore del corpo lavorino contemporaneamente. Molti di questi muscoli aiutano a svolgere attività quotidiane come camminare, salire le scale, piegarsi o trasportare carichi pesanti. Aiutano anche a svolgere attività legate all'atletica.