Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Che cos'è la Body Sculpture

data di redazione: 08 Settembre 2013 - data modifica: 06 Aprile 2016
Che cos'è la Body Sculpture

La fusione del Body Building e l'Aerobica

Che cos'è la Body Sculpture o più frequentemente chiamata Body Sculpt? E' una forma di esercizio che nasce dalla felice fusione del Body Building e l'Aerobica. La Body Sculpture ovvero scultura del corpo, nasce negli anni Novanta come evoluzione della ginnastica aerobica. Dall'Aerobica attinge i principi fondamentali dell'allenamento e il ritmo, dal Body Building l'utilizzo di strumenti come pesi, elastici e cavigliere.

Simultaneamente a tutte le discipline aerobiche è utile per rafforzare, tonificare e rendere più elastica la muscolatura, per migliorare la circolazione del sangue e la respirazione, e sviluppare la coordinazione dei movimenti. Al contempo, come il Body Building, permette un maggiore potenziamento di determinate fasce muscolari tramite le ripetizioni seriali di esercizi svolti con l'ausilio di pesi.


Fra le varie discipline derivate dall'aerobica è sicuramente una delle più versatili. Con un occhio al Body Building, utilizzando i principi dell'aerobica e l'accompagnamento della musica, la Body Sculpt è una forma di allenamento moderatamente dinamico che coniuga esercizi di potenziamento muscolare con altri di tipo aerobico in un'ampia gamma di variazioni possibili e livelli di difficoltà. L'ultimo, ma non minore, dei vantaggi offerti dalla Body Sculpt, consiste nel raggiungere velocemente i risultati prefissi.

Cos'è la Body Sculpt

Come già detto all'inizio è la fusione tra il Body Building e la più praticata delle discipline ginniche, l'Aerobica.

Ma come è possibile coniugare i principi dell'allenamento dinamico per eccellenza come l'Aerobica con quelli della regina delle attività statiche come il Body Building?


In realtà è molto più semplice di quanto possa apparire. Sarà sufficiente “rallentare” i ritmi dell'Aerobica tramite l'utilizzo di un accompagnamento musicale più lento (intorno alle 120 battute al minuto) e, di conseguenza, “dinamizzare” gli esercizi di forza-resistenza tipici del Body Building. I movimenti della Body Sculpt risulteranno, quindi, meno veloci e più misurati rispetto a quelli dell'aerobica tradizionale, ma più dinamici e meno impegnativi, per quel che concerne l'impiego di potenza muscolare, rispetto a quelli del Body Building.

Queste caratteristiche fanno della Body Sculpture una disciplina di ampia diffusione, sicuramente più adatta, rispetto all'aerobica classica, sia ai principianti che a tutti coloro che desiderano un approccio meno intenso all'allenamento aerobico.


Questa disciplina viene molto praticata dalle donne, in quanto completa e perché mira alla tonificazione di tutto il corpo senza sottoporre la muscolatura ad un carico eccessivo, grazie all'uso di pesi leggeri, elastici, cavigliere, step che vengono di volta in volta impiegati per il potenziamento di braccia, gambe, addominali, dorsali e pettorali.


Se questo può far apparire la Body Sclpture poco impegnativa per chi ritenga di essere già in forma, sappiate che, nei centri dove viene praticata, l'istruttore ha a disposizione, come programma di esercizi, una gamma veramente estesa di “variazioni sul tema”: si può partire da lezioni low impact (a basso impatto) ovvero basate su esercizi che non richiedono ai partecipanti saltare, a lezioni hight impact (ad alto impatto), in cui i praticanti devono compiere esercizi saltando ripetutamente, fino alla soglia massima di consumo di ossigeno; inoltre la musica può essere impiegata come semplice complemento essenziale per la realizzazione di vere e proprie corografie.


Perchè, infatti, la Body Sculpt, come la disciplina madre, l'Aerobica, presenta il vantaggio, rispetto ad altre forme di allenamento, di perseguire, oltre alla tonificazione muscolare e al miglioramento dell'attività aerobica, un altro scopo che per molti amanti del fitness, non è affatto secondario, l'incremento delle capacità di coordinazione motoria.


Questo aspetto permette di migliorare progressivamente il livello di difficoltà delle lezioni via via che i partecipanti diventano maggiormente esperti ed allenati, non soltanto introducendo attrezzi ed esercizi che richiedono un maggior sforzo muscolare, ma anche proponendo coreografie sempre più complesse.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Il Cardio a Digiuno fa Davvero Perdere Più Peso?
08 Marzo 2015

Il Cardio a Digiuno fa Davvero Perdere Più Peso?

Ecco Cosa dice la scienza

Una delle tendenze attuali è l'allenamento in uno stato di digiuno per la perdita di peso. Per sottolineare nuovamente l'ultima parte, questa tattica viene utilizzata solo per la perdita di peso. 

Acquapilates, che cos'è e a chi si rivolge
02 Ottobre 2014

Acquapilates, che cos'è e a chi si rivolge

Il successo e la popolarità che il metodo Pilates ha ottenuto negli ultimi anni ha determinato il desiderio da parte dei trainer prima americani, poi europei, di trasporne principi e metodologie all'interno dell'ambiente acquatico. E' proprio dall'unione delle tecniche benefiche del Pilates e dell'esercizio fisico in acqua, pur con alcune varianti, che ha origine l'Acquapilates...

Ultimi post pubblicati

Shawn Rhoden Squalificato a Vita
23 Luglio 2019

Shawn Rhoden Squalificato a Vita

Il 2019 non ha portato fortuna a Shawn Rhoden, infatti il campione in carica,  non potrà più gareggiare sul palco del mr Olympia per il resto della sua vita. Dopo l’accusa di stupro, l'azienda che organizza l'evento del mr Olympia ha deciso di squalificare a vita il vincitore del mr Olympia 2018.

PRONATORE ROTONDO
18 Luglio 2019

PRONATORE ROTONDO

Origine - Inserzione - Azione

Il muscolo pronatore rotondo fa parte dei muscoli del primo strato della regione anteriore dell'avambraccio ove è anche il più laterale.