ABC Allenamento
(0)
Carrello (00)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Glutei - I 4 Migliori Esercizi A Corpo Libero

data di redazione: 16 Marzo 2018
Glutei - I 4 Migliori Esercizi A Corpo Libero

I glutei sono il gruppo muscolare più grande e potente del corpo umano, si contraggono per muovere i fianchi in ogni direzione e dal momento che sono grandi, lavorandoli come si deve, si eleva anche il tasso metabolico. Quest'area muscolare è presa in considerazione solo ed esclusivamente dalle donne che hanno come obiettivo glutei alti e sodi e dai bodybuilder professionisti, che devono esporre il fisico sopra ad un palco a 360°, il resto degli avventori delle palestre non li allena mai in maniera diretta.

Precisiamo che i glutei intervengono in maniera massiccia durante gli squat, gli stacchi da terra e gli affondi, però se vogliamo terminare un determinato lavoro, per allenarli in maniera più approfondita, abbiamo bisogno di effettuare esercizi supplementari di isolamento; in questo articolo vedremo i migliori esercizi a corpo libero per allenare i glutei, magari da inserire al termine di una sessione per le gambe, oppure nelle giornate off dai pesi.

1) STEP UP A CORPO LIBERO

È un movimento che eseguiamo ogni giorno, salendo e scendendo le scale e salendo e scendendo dai marciapiedi.

  • Mettete un piede su un box con il peso posizionato al centro del piede. 
  • Spingete indietro i fianchi e poi alzatevi in piedi, contraendo il gluteo della gamba di supporto nella parte superiore del movimento.
  • Mantenete questa posizione mantenendo i fianchi e le spalle in asse
  • Spingete di nuovo indietro i fianchi ed abbassate lentamente il piede posteriore verso il pavimento, impiegando 3 secondi per tornare alla posizione iniziale. 

2) PONTE A CORPO LIBERO

  • Sdraiatevi sulla schiena con le ginocchia piegate a 90 gradi. 
  • Posizionate i piedi distanti dall'anca
  • Quindi contraendo gli addominali, inclinate il bacino indietro in modo che la parte bassa della schiena sia piatta contro il pavimento. 
  • Mantenete questa inclinazione pelvica durante l'intero esercizio. 
  • Spingete i piedi ed alzate i fianchi il più in alto possibile senza inarcare la parte bassa della schiena. 
  • Mantenete questa posizione per un paio di secondi.

3) HIP THRUST SU PANCA A CORPO LIBERO

La spinta dell'anca su panca secondo alcuni preparatori atletici statunitensi è il migliore esercizio per i glutei in quanto: attiva i glutei superiori ed inferiori in misura maggiore rispetto a qualsiasi altro esercizio ed inoltre stimola le fibre muscolari dei glutei in profondità. La versione con bilanciere è per atleti esperti, vediamo invece come si esegue la versione a corpo libero.

  • Posizionate la parte superiore della schiena sopra ad una panca con le ginocchia piegate ed i piedi ben appoggiati sul pavimento. 
  • Contraete i glutei ed alzate i fianchi finché non sono in linea con il vostro corpo.
  • Ritornate alla posizione di partenza in maniera lenta, profonda e controllata.

4) AFFONDI A CORPO LIBERO IN MOVIMENTO

Quando eseguite un affondo i fianchi devono piegarsi profondamente e questo movimento allunga i glutei. La fase di risalita invece vede i glutei protagonisti dove il lavoro viene in gran parte svolto da questo potente distretto muscolare. 

Consigliamo di effettuare gli affondi in movimento perché è un modo divertente per effettuare questo esercizio ed inoltre perché potrete porvi delle distanze come obiettivo e quindi la motivazione nel raggiungere la meta prefissata, vi farà fare uno straordinario lavoro muscolare sui glutei. 

  • Partite da una posizione eretta.
  • Portate una gamba in avanti senza allineare i due piedi. Questo significa che la distanza laterale tra i due piedi deve sempre aggirarsi attorno alla distanza tra le proprie anche (ampiezza bacino).
  • Flettete il ginocchio della gamba che viene portata in avanti. contemporaneamente flettete il ginocchio della gamba che è rimasta ferma. Il peso deve rimanere per la maggior parte sulla gamba portata in avanti. il ROM deve essere tale da far toccare a terra il ginocchio della gamba posteriore.
  • Da questa posizione spingete verso il basso con la gamba anteriore e contemporaneamente spingete indietro con i glutei. 
  • Il movimento  è una estensione di ginocchio accompagnata ad una estensione di anca. 
  • Questo movimento dovrebbe permettere di avanzare con la gamba posteriore che a questo punto diventa quella anteriore.
  • Ripetere la stessa sequenza per l’altra gamba.

PROTOCOLLI DI ABC ALLENAMENTO

Vediamo come effettuare gli esercizi che abbiamo descritto in questo articolo dedicato all'allenamento dei glutei a corpo libero. Ecco qualche protocollo che potete inserire al termine delle vostre sedute per le gambe ad esempio.

SERIE GIGANTE

  • STEP UP 10 Ripetizioni per gamba senza recupero passare a
  • PONTE A CORPO LIBERO 20 Ripetizioni senza recupero passare a
  • AFFONDI IN MOVIMENTO A CORPO LIBERO 10 ripetizioni per gamba
  • Recupero 90" 
  • Ripetere per 3-4 volte il protocollo

TABATA - 4' (20" Lavoro - 10" recupero)

  • STEP UP A CORPO LIBERO ALTERNATI 
  • 3 minuti di recupero
  • HIP THRUST A CORPO LIBERO

CIRCUITO A TEMPO 

  • STEP UP A CORPO LIBERO 30" Lavoro
  • PUSH UP 30" Lavoro
  • PONTE A CORPO LIBERO 30" Lavoro
  • REMATORE INVERSO ALLA SBARRA BASSA 30" Lavoro
  • AFFONDI A CORPO LIBERO ALTERNATI SUL POSTO 30" Lavoro
  • MOUNTAIN CLIMBER 30" Lavoro
  • Recupero 120"
  • Ripetere per 3-4 volte


Potrebbe interessarti anche

Glutei più Tonici con il Cable Squat Row
29 Dicembre 2016

Glutei più Tonici con il Cable Squat Row

Un esercizio fitness molto semplice ed efficace che potrebbe essere una valida alternativa per donne e principianti, che si avvicinano al mondo delle palestre, è il Cable Squat Row.

L'Esercizio Fitness del Venerdì
01 Ottobre 2014

L'Esercizio Fitness del Venerdì

Distensioni sopra la testa con manubri o kettlebell su swiss ball

Esercizio Fitness che allena i muscoli deltoidi, tricipiti e rafforza il core per l'instabilità data dalla swiss ball

Ultimi post pubblicati

BodyBuilding a Circuito Per Perdere Grasso e Conservare La Massa Muscolare
21 Aprile 2021

BodyBuilding a Circuito Per Perdere Grasso e Conservare La Massa Muscolare

Come Perdere peso in grasso, senza perdere muscoli

Non ci sono dubbi che l’esercizio, in particolare quello orientato all’allenamento della forza, possa contribuire al mantenimento della massa muscolare durante la riduzione del peso. Per perdere grasso bisogna mettersi a dieta, i provvedimenti dietetici devono dare particolare attenzione all’assunzione delle proteine

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari
08 Aprile 2021

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari

Scheda di Allenamento Old School anni 80

La monofrequenza “pura” non esiste, perché la fisiologia del nostro corpo va in una direzione completamente diversa. Chi pensa d’allenare un muscolo una volta a settimana in monofrequenza, in realtà non sa che sta facendo un allenamento pesante, più diversi richiami, perché nessun muscolo può mai lavorare in modo totalmente isolato. Fatta questa premessa entriamo nel nocciolo dell'articolo.