Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Grass Hopper - L'Esercizio del Metodo Pilates

data di redazione: 04 Settembre 2016
Grass Hopper - L'Esercizio del Metodo Pilates

Se entrate nel mondo del Pilates scoprirete che in questo metodo esistono numerosi ed interessantissimi esercizi a corpo libero e con attrezzature specifiche. In questa particolare ginnastica non è necessario adottare una routine obbligatoria, con l'utilizzo di un attrezzo oppure di un altro, diciamo che è il contrario, cioè il programma viene personalizzato e il lavoro viene iniziato con l'attrezzo o con l'esercizio più adatto, semplicemente seguendo la necessità della persona in quel preciso momento. Diciamo che questa è proprio la caratteristica che contraddistingue questa tecnica.

Chi insegna il metodo Pilates ha una grande responsabilità, deve capire infatti :

  • fino a che punto gli esercizi sono indicati per i diversi soggetti seguiti
  • quali attrezzature utilizzare piuttosto che altre
  • e scegliere il programma più adatto e capire quando è necessaria la consulenza di medici specializzati
  • Ogni attrezzo ha una sua precisa funzione, ha delle caratteristiche proprie e un buon istruttore di Pilates sa quando è il caso di utilizzarlo e quando invece è meglio optare per esercizi a corpo libero.

Un attrezzo molto interessante e abbastanza comune in questa particolare ginnastica è il Barrel.

IL BARREL

Questo attrezzo è impiegato nel metodo Pilates per la mobilizzazione della colonna vertebrale in tutti i segmenti; la Barrel, letteralmente "la botte", è un attrezzo di legno con un'imbottitura a forma di emicilindro. Un tempo veniva realizzata con lo stesso procedimento costruttivo delle botti, mentre oggi vengono sfruttate le potenzialità offerte dai nuovi materiali tecnologici. Ne esistono di varie forme, e si distinguono per via del raggio di curvatura e nella grandezza degli emicilindri:

  • Small Barrel
  • Step Barrel
  • Half Barrel
  • Large Barrel
  • Big Barrel

La prima è quella con il minor raggio di curvatura, mentre la Large Barrel è caratterizzata da un sostegno in legno a forma di "L" e una struttura simile ad una scala a pioli opposta alla parte emicilindrica; con questo attrezzo si possono realizzare esercizi in cui tenendo le mani e i piedi assicurati ai pioli è possibile ricercare una corretta stabilità del corpo.

Vediamo ora un esercizio interessante che possiamo effettuare invece con la Half Barrel.

GRASS HOPPER

Questo esercizio è in grado di coinvolgere tutta la muscolatura dorsale e potenzia la catena cinetica posteriore e mobilizza la colonna vertebrale.

  • distendetevi proni sull'Half Barrel, con il capo rivolto dal lato della Barrel
  • estendete il rachide mantenendo il neutro
  • portate le mani in appoggio
  • piegate le braccia e inclinate il busto in avanti sollevando le gambe
  • a questo punto potete eseguire una serie di beats
  • abbassate le gambe e ripetete il movimento
  • espirate sollevando le gambe e inspirate abbassandole
  • ripetete 3 o 5 volte
Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Allenamento a Circuito Completo col solo utilizzo di Bilanciere
02 Ottobre 2014

Allenamento a Circuito Completo col solo utilizzo di Bilanciere

Costruire muscolo con poco tempo e un solo bilanciere

Se vi piace fare il vostro allenamento a casa o in qualsiasi altro luogo, con un solo bilanciere e una piccola quantità di peso, è possibile effettuare la maggior parte degli esercizi, per un allenamento ottimale a circuito.

Core d’acciaio con il Pallof Press Exercise
30 Agosto 2017

Core d’acciaio con il Pallof Press Exercise

Ecco perché il Pallof Press è uno dei migliori esercizi di base

Il Pallof Press è un fantastico esercizio che ha preso il nome dal terapeuta fisico John Pallof. È considerato un ottimo esercizio per due semplici ragioni che spiegheremo nell'articolo.

Ultimi post pubblicati

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento
07 Luglio 2020

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento

Avere un buon Maestro per i propri allenamenti vuol dire evitare una serie di errori e perdite di tempo che tarderebbero l'arrivo dei risultati sperati. Infatti, nel mondo del fitness e dell'allenamento in generale e come nella vita il fallimento è alla base del processo di apprendimento: è impossibile apprendere bene una cosa senza prima averla affrontata in tutte le sue forme incluse quelle più dolorose.

Fullbody in Giant Sets
03 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.