(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Tonificazione Glutei

data di redazione: 29 Settembre 2014 - data modifica: 02 Ottobre 2014
Tonificazione Glutei

4 Esercizi efficaci per tonificare i glutei

4 Esercizi efficaci per la Tonificazione dei Glutei
 
Prima di iniziare l'allenamento, attenzione al portamento. Sia che si tratti di spalle ruotate o di lordosi lombo sacrale, per le persone con una postura sbagliata é più difficile mettere in evidenza il sedere. Importante è lavorare sull'apparato di sostegno affinché la postura del bacino e della spina dorsale sia corretta. Infatti, chi rafforza i muscoli delle spalle sta anche più eretto in piedi.
 
Per far sviluppare il fondo schiena c'è solo un metodo : Far lavorare i grandi e medi glutei con esercizi sulla forza, utilizzando carichi medio alti. La sequenza indicata deve essere effettuata almeno 2 volte la settimana.
 
 
Accosciata : utilizzate un bilanciere pari al 40% del vostro peso corporeo, appoggiate il bilanciere sulle spalle, busto eretto con la colonna in leggera lordosi, il bacino leggermente indietro e lo sguardo in avanti; scendere senza caricare le ginocchia, mantenendo il busto eretto . Se durante la discesa si tende a sbilanciarsi in avanti sollevare i talloni con due piastre sotto i piedi. Chi ha una buona mobilità di caviglia invece non le deve usare. Il volume di allenamento è di 4 serie da 15 ripetizioni. Se non avete a disposizione un bilanciere potete anche usare un sandbag, 2  kettlebell attrezzi del functional training molto versatili e pratici.
 
Affondi in avanti in movimento: Utilizzate piccoli manubri mantenuti ai vostri lati. Con braccia naturalmente distese, mantenete i pesetti. Mantenete le gambe larghe come le vostre spalle e con la gamba destra fate un bel affondo in avanti profondo e quindi il passo dovrà essere ampio. Una volta giunti a terra con la gamba destra risollevatevi e fate partire l'affondo sinistro con un altro bel passo in avanti. Si consigliano 4 serie x 15 affondi globali. Quando non riuscite a terminare il protocollo gettate a terra i manubri e continuate a corpo libero.
 
Spinte della Gamba indietro: Carponi, con fronte appoggiata sulla mani per distendere la zona cervicale, sguardo rivolto verso le gambe per controllare l'esatta esecuzione dell'esercizio, sollevare una gamba e tenderla il più in alto possibile senza slancio. Riscendere lentamente. Si consigliano 4 serie da 20 ripetizioni per lato.
 
Forbice : Posizione prona con un asciugamano piegato sotto il bacino ed il mento appoggiato sulle mani. Sollevare leggermente le gambe ( appena divaricate) contraendo al massimo i glutei e cercare di spingere le gambe all'indietro più che verso l'alto, senza inarcare la schiena. Mantenere la posizione per qualche secondo ed eseguire 2 serie da 15 ripetizioni
 
Sono Esercizi Fitness molto efficaci per tonificare una parte del corpo che senza allenamento può perdere tono muscolare.
Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

​Pole Dance, 3 Esercizi Per Fare i Primi Passi
17 Dicembre 2016

​Pole Dance, 3 Esercizi Per Fare i Primi Passi

Chi ha intenzione di cimentarsi nella pratica di questa disciplina deve necessariamente lavorare a livello muscolare per guadagnare un livello sufficiente di forza e di resistenza tali da riuscire ad eseguire almeno le prime figure di base senza il palo...

L'Esercizio Fitness del Mercoledì
02 Ottobre 2014

L'Esercizio Fitness del Mercoledì

Tirata Inversa al K-Space o Sbarra Bassa

Tirata Inversa al K-Space o Sbarra Bassa per allenare dorsali e deltoidi posteriori

Ultimi post pubblicati

Stacco Gambe Tese Al Cavo Basso
18 Novembre 2018

Stacco Gambe Tese Al Cavo Basso

Lo stacco a gambe tese non è altro che una variante del classico stacco da terra, uno degli esercizi base del bodybuilding, avente però il focus sull'allenamento dei bicipiti femorali, che sono collocati nella parte posteriore delle cosce. Infatti rispetto allo stacco classico, in questa variante, i quadricipiti non sono reclutati e l'accento è sui muscoli lombari, sui glutei e sui bicipiti femorali (ischiocrurali).

Muesli Croccante Con Mirtilli e Nocciole
18 Novembre 2018

Muesli Croccante Con Mirtilli e Nocciole

Il MUESLI è una miscela di fiocchi d’avena e altri prodotti a base di cereali e frutta, come frutta secca, uvetta e noci. Si accompagna al latte, yogurt o succo di frutta ed è solitamente mangiato per colazione o per una cena leggera.
Preparazione: 5 min.
Difficoltà: 1
N. porzioni: 1