(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

5 Esercizi Yoga utili per la Tonificazione Muscolare

data di redazione: 18 Maggio 2015
5 Esercizi Yoga utili per la Tonificazione Muscolare

Vi illustriamo in questo articolo 5 esercizi yoga che possiamo definire "tonificanti" in quanto hanno lo scopo di ridare tono e vigore alla muscolatura ed, eventualmente, di correggere anche qualche inestetismo estetico, quali per esempio:

  • classica "pancia"
  • cosce flaccide
  • fianchi troppo pronunciati

Trattandosi comunque, di esercizi yoga, vi raccomandiamo di:

  1. curare la respirazione
  2. compiere gli esercizi con dolcezza e, soppratutto all'inizio
  3. evitare di sottoporvi a un eccessivo sforzo fisico, che risulterebbe poco naturale e quindi più dannoso che benefico

 

 

 

ESERCIZIO 1

Sedetevi sul pavimento, col busto eretto e le gambe unite. Sollevate le braccia davanti a voi, all'altezza delle spalle, poi portatele sopra la testa, stringete i palmi e spingetevi indietro con la schiena il più possibile. Ora chinatevi molto lentamente e afferatevi con le mani i polpacci. Quindi, senza muovere le mani, chinatevi ulteriormente, cercando di avvicinare la testa alle gambe. Resistete qualche istante in questa posizione e poi tornate in quella di partenza. È un utile esercizio per scogliere la schiena e i muscoli delle gambe.

 

ESERCIZIO 2

Ecco un ottimo esercizio per eliminare la "pancia". Inginocchiatevi sul pavimento e sedetevi sui talloni. Portate le braccia dietro il corpo e appoggiate i palmi delle mani sul pavimento, quanto più possibile dal corpo. A questo punto gettate la testa indietro e arcuate la schiena, senza però sollevare le natiche dai talloni.  Resistete qualche istante in questa posizione e poi raddrizzatevi. Ripetete l'esercizio più volte.

 

ESERCIZIO 3

Ecco un semplicissimo esercizio per rassodare cosce, glutei e fianchi. Sedetevi proni sul pavimento, con le gambe unite e le braccia stese lungo il corpo. Appoggiate il mento a terra e tenete lo sguardo davanti a voi. Ora sollevate la gamba destra il più possibile e tenetela sospesa a mezz'aria qualche minuto. Poi, molto lentamente, riabbassatela ripetete l'esercizio con la gamba sinistra e continuate alternativamente per molte volte.

 

 

ESERCIZIO 4


Sedetevi sul pavimento nella posizione "loto" cioè con le gambe incrociate e i piedi sulle cosce, se ci riuscite, altrimenti limitatevi a tenerli molto vicini al bacino.

Appoggiate i palmi delle mani a terra, pochi centimetri dopo il busto. Respirate profondamente e contraete i muscoli addominali il più possibile. 

Rimanete in questa posizione di tensione qualche minuto e poi "di scatto" spingete in avanti il ventre, senza rilassarlo.

Continuate ad alternare i due movimenti per diverse volte di seguito e il vostro addome riacquisterà il tono perduto.

 

ESERCIZIO 5


Questo esercizio è utile per assottigliare la vita e ridurre l'adipe sui fianchi. 

Sistematevi in piedi, col busto diritto e i piedi leggermente scostati l'uno dall'altro. 

Allargate le braccia all'altezza delle spalle, coi palmi rivolti a terra. 

Poi, senza piegare le ginocchia, e senza incurvarvi in avanti fate scivolare la mano destra lungo la coscia destra e quindi spingetevi più in basso possibile. 

L'altro braccio sarà puntato verso l'alto. Ritornate alla posizione iniziale e, senza fermarvi, scivolate sul lato opposto. Alternate i due movimenti velocemente, senza fare pause, per almeno qualche minuto.

 

Buon ABC Allenamento

 

potrebbe interessarti :

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Neurologia dell'Allungamento Muscolare
06 Dicembre 2014

Neurologia dell'Allungamento Muscolare

I principali meccanismi neurologici coinvolti nell'allungamento muscolare

Come funzionano i principali meccanismi dell'allungamento muscolare. Quando fare stretching, perché farlo e come farlo.

5 Esercizi di Stretching da Fare dopo la Corsa
16 Novembre 2017

5 Esercizi di Stretching da Fare dopo la Corsa

Il nostro corpo è flessibile, dinamico e sottoposto alle leggi della meccanica, ed è costituito da elementi collegati e interdipendenti e la sua struttura di base è composta da tendini e muscoli, da legamenti, cartilagini e infine dalle ossa. Un elemento essenziale della struttura del corpo umano sono le articolazioni, e inevitabilmente il benessere strutturale di esso dipende direttamente dalla loro integrità...

Ultimi post pubblicati

Bodybuilding a Tempo
21 Novembre 2018

Bodybuilding a Tempo

AMRAP le serie a tempo per il Bodybuilding

Dimenticate le ripetizioni fisse ed impostate il conto alla rovescia del vostro smartphone per diventare scolpiti fino all'osso. Sarete voi contro il vostro orologio ed il vostro obiettivo sarà quello di fare il maggior numero di ripetizioni possibili nell'unità di tempo.

Pancake Viola
21 Novembre 2018

Pancake Viola

Pancake da 40 grammi di Proteine

Nutrire il proprio corpo significa fornire tutte le sostanze nutritive necessarie per mantenere un buono stato psico-fisico durante la giornata. In ottica di risultati, se si pratica il Bodybuilding è fondamentale iniziare ad organizzare e strutturare i pasti della giornata, riconoscendo il valore del pasto in funzione dell’obiettivo.
Preparazione: 15 min.
Difficoltà: 1
N. porzioni: 1