ABC Allenamento
(0)
Carrello (00)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

L'Allenamento nella Fit Boxe

data di redazione: 09 Ottobre 2013 - data modifica: 01 Ottobre 2014
L'Allenamento nella Fit Boxe

In questa bellissima attività fisica, la Fit Boxe,  l'allenamento è quanto di più stimolante ci sia per chi vuol allenarsi in modo non competitivo e senza rischiare colpi o di affrontare un avversario anche per il solo Sparring (allenamento tipo amichevole) come accade nella Boxe, ma che comunque, si ottiene alla fine del percorso, delle nozioni tecniche e fisiche per poter affrontare anche un eventuale situazione di combattimento o semplicemente autodifesa.
Nell'allenamento di Fit Boxe sono previste sessioni di allenamento di circa 45 minuti, da eseguire con una frequenza consigliata di 2-4 volte a settimana.
L'allenamento della Fit Boxe è costituito da sei fasi ben distinte, progettate per un avvicinamento graduale e sicuro dell'esercizio con i sacchi e allo sforzo massimo richiesto:

  • La prima, di riscaldamento, viene svolta con un accompagnamento musicale che mantenga il ritmo tra le 120 e le 140 battute al minuto.

 

  • La seconda invece è dedicata allo stretching, importante per preparare i muscoli all'esercizio dei calci e dei vari movimenti in sforzo ed evitare strappi o stiramenti.  Si concentra sull'allungamento muscolare detto “statico attivo” finalizzato a mantenere determinate posizioni senza estensione graduale, contraendo i muscoli antagonisti.

 

  • La terza fase, detta cardio-workout è quella centrale , basata su un ritmo molto veloce: se vengono utilizzate solo le tecniche che coinvolgono gli arti superiori, la musica può arrivare ad un ritmo di 160 battute al minuto. Questa parte dell'allenamento prevede tre modalità di esecuzione definite libero, circuito e interval training.

 

  • Segue una parte poi finalizzata al potenziamento in cui è importante non trascurare nessuno degli undici gruppi muscolari coinvolti che bisogna allenare almeno due volte a settimana per ottenere progressi, avvalendosi di tutte le modalità a disposizione (a corpo libero, attrezzi e a coppie).

 

  • La quinta fase è chiamata “Relaxexercise Fitness” e persegue l'obiettivo di riappropriarsi della sensibilità completa del proprio corpo attraverso tecniche di rilassamento come lo Yoga o il Training Autogeno. E un momento importante che consente di imparare correttamente a rilassare muscoli e mente, controllando stress ed emotività e a regolare la respirazione, gestendo con risultati migliori il notevole il notevole sforzo aerobico che la Fit Boxe richiede. Si consiglia di provare più di una tecnica di rilassamento, almeno una diversa ogni mese, per poter meglio scegliere quella più adatta e servirsene poi regolarmente.

 

  • L'ultima fase, la sesta, è quella più ludica e definita Fitanimation, viene eseguita, a differenza delle altre, con una frequenza di una volta ogni due settimane. E condotta da una figura sempre più frequente nelle nostre palestre, il Fitanimator, solitamente un istruttore particolarmente carismatico capace di rendere la lezione più divertente e partecipata, introducendo nell'attività veri e propri giochi di gruppo.

 

Come per chiunque, uomo o donna che sia, pratichi una disciplina marziale, infine è importante che l'allievo del corso di Fit Boxe si attenga ad una dieta sana ed equilibrata, affinché l'individuo possa dare il massimo durante l'allenamento.
Per consigli vi invito a leggere questo nostro articolo sull'alimentazione, con un supplemento di vitamina B1, Vitamina C e Vitamina E.
Inoltre dato il notevole consumo di liquidi durante l'allenamento, meglio integrare con un Multi vitaminico minerale e mangiare abbondante frutta e verdura.

 

Che tipo di benefici si possono ottenere dalla Fit Boxe?


In terminni di forma fisica e benefici ottenuti, la Fit Boxe garantisce iin una lezione di poter bruciare dalle 300 alle 500 calorie! Per raggiungere questo dispendio lo sforzo deve essere moderatamente intenso ed il tempo minimo richiesto è appunto 45 minnuti a lezione.
L'attività prevista dall'Aerobica boxata favorisce inoltre la prevenzione di disturbi cardiocircolatori, un fattore importante per tutti e soprattutto per chi pratica fitness: in questo caso lo sforzo su cui concentrarsi deve essere di tipo aerobico e l'allenamento deve essere strutturato in lezioni più brevi, della durata di 15-20 minuti al massimmo.
La Fit Boxe permette un notevole aumento della potenza e della tonicità muscolare ; il corpo risulterà ben modellato rassodato e particolarmente vitale!
Colpire con forza il sacco sotto il profilo dell'equilibrio, aiuta a sfogare tensioni e aggressività con risultati davvero efficaci in termini di rilassamento e conoscenza del proprio corpo.

Buona attività!



Potrebbe interessarti anche

L'Attività Fisica, l'arma vincente per i Meno Giovani
28 Aprile 2016

L'Attività Fisica, l'arma vincente per i Meno Giovani

I ricercatori e i medici di tutto il mondo sono d'accordo sul fatto che l'esercizio fisico dovrebbe essere praticato a tutte le età, ma proprio tutte! Infatti questo discorso è valido anche se stiamo parlando di "terza età", anzi, in questa fase della vita questo discorso prende ancor più forza, per una serie di ragioni.

Invecchiamento e fibre muscolari
29 Aprile 2015

Invecchiamento e fibre muscolari

Cosa cambia l’allenamento alla perdita di massa legata all’età

L’invecchiamento sembra colpire in particolare le fibre veloci, che si atrofizzano più rapidamente di quelle lente. Ciò ha condotto, già da tempo, alcuni ricercatori a ipotizzare che la distribuzione di fibre lente e veloci cambi con l’invecchiamento in favore di quelle lente. Questo potrebbe spiegare perché un ragazzo di 10 anni può facilmente sconfiggere il nonno settantenne in una corsa di 100 metri, mentre il nonno può ancora battere il nipote in una corsa di 10 chilometri.

Ultimi post pubblicati

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari
08 Aprile 2021

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari

Scheda di Allenamento Old School anni 80

La monofrequenza “pura” non esiste, perché la fisiologia del nostro corpo va in una direzione completamente diversa. Chi pensa d’allenare un muscolo una volta a settimana in monofrequenza, in realtà non sa che sta facendo un allenamento pesante, più diversi richiami, perché nessun muscolo può mai lavorare in modo totalmente isolato. Fatta questa premessa entriamo nel nocciolo dell'articolo.

Massa Muscolare Scolpita - Programma Definitivo
07 Aprile 2021

Massa Muscolare Scolpita - Programma Definitivo

La routine di allenamento PHAT è stata progettata da Layne Norton bodybuilder e powerlifter. Il programma PHAT combina routine di bodybuilding e powerlifting in un unico programma di allenamento settimanale.