ABC Allenamento
(0)
Carrello (00)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Dimagrimento: Allenamento Razionalizzato

data di redazione: 03 Luglio 2018
Dimagrimento: Allenamento Razionalizzato

Dimagrimento: Allenamento Razionalizzato

Per dimagrire in maniera efficace bisogna iniziare un programma alimentare ben strutturato, ma altresì è bene anche cambiare strategia in allenamento.

In questo articolo vi forniremo una nostra proposta di allenamento con sovraccarichi utile per dimagrire.

E' un classico allenamento in total body rivisitato.

Consigliamo di effettuare questa scheda di allenamento per 3 volte alla settimana a giorni alterni.

Prima di iniziare l'allenamento effettuate 10-15 minuti di esercizi addominali e al termine se avete tempo, voglia ed energie 10-15 di allenamento cardiovascolare (corsa, bicicletta, corda, ecc ecc)

Questa scheda di allenamento è composto da pochi esercizi ma che saranno delle mine per abbattere il grasso in eccesso:

  • THRUSTER
  • TIRATA ALTA
  • DIP 
  • PUSH UP
  • TRAZIONI
  • REMATORE

Con questi 6 esercizi allenerete tutto il corpo: parte anteriore e posteriore della coscia, spalle e trapezi, petto e dorso, tricipiti e bicipiti.

Il Thruster è un esercizio composito molto impegnativo, che combina un Clean, un Front Squat, ed un Push-Press. 

Proprio per questa sua natura di comprendere diversi movimenti in uno, trarrete diversi benefici dallo stesso. Il Thruster fa lavorare tutti i muscoli maggiori delle gambe (glutei, polpacci e quadricipiti) durante la parte di Squat del movimento.

La potenza generata dalle gambe nel momento in cui vi rialzate dal movimento è trasferita alla parte superiore del corpo attraverso gli addominali ed i lombari per poi, infine, raggiungere le spalle, la schiena alta ed i tricipiti, aiutandovi a spingere il bilanciere sopra la testa. 

La tirata alta è uno stacco da terra con prosecuzione del movimento in tirata al mento. Come concetto è simile al thruster ma qui lavora la catena muscolare posteriore.

Dip e trazioni non hanno bisogno di presentazioni, sono esercizi formidabili che combinati in super serie after shock con push up e rematori saranno devastanti per i vostri pettorali e dorsali.

Non vi resta che stampare la seguente scheda di allenamento e darci dentro.




Potrebbe interessarti anche

Dimagrimento Rapido con i Kettlebell
03 Aprile 2017

Dimagrimento Rapido con i Kettlebell

Programma di Dimagrimento Rapido con l'uso esclusivo di 2 kettlebell

Ecco per voi un programma con Body Building, Fitness e CrossFit per dimagrire e tornare in forma.

Super Allenamento HIIT Per Scolpire I Vostri Muscoli
14 Febbraio 2018

Super Allenamento HIIT Per Scolpire I Vostri Muscoli

L'allenamento ad intervalli è un ottimo modo per allenare tutto il corpo in maniera veloce ed è estremamente efficace per trasformare il vostro fisico da grasso a magro. La magia dell'allenamento ad intervalli ad alta intensità (o HIIT, in breve) è che trasformerà il vostro corpo in una fornace che brucierà grassi anche dopo aver lasciato la palestra.

Ultimi post pubblicati

BodyBuilding a Circuito Per Perdere Grasso e Conservare La Massa Muscolare
21 Aprile 2021

BodyBuilding a Circuito Per Perdere Grasso e Conservare La Massa Muscolare

Come Perdere peso in grasso, senza perdere muscoli

Non ci sono dubbi che l’esercizio, in particolare quello orientato all’allenamento della forza, possa contribuire al mantenimento della massa muscolare durante la riduzione del peso. Per perdere grasso bisogna mettersi a dieta, i provvedimenti dietetici devono dare particolare attenzione all’assunzione delle proteine

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari
08 Aprile 2021

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari

Scheda di Allenamento Old School anni 80

La monofrequenza “pura” non esiste, perché la fisiologia del nostro corpo va in una direzione completamente diversa. Chi pensa d’allenare un muscolo una volta a settimana in monofrequenza, in realtà non sa che sta facendo un allenamento pesante, più diversi richiami, perché nessun muscolo può mai lavorare in modo totalmente isolato. Fatta questa premessa entriamo nel nocciolo dell'articolo.