(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Allenamento a Corpo Libero

data di redazione: 27 Agosto 2014 - data modifica: 19 Novembre 2018
Allenamento a Corpo Libero

Come allenare tutti i muscoli con l'utilizzo di un solo attrezzo

L'Allenamento a Corpo libero sta riscuotendo un grande successo nel mondo del Fitness per svariati motivi:

  • Si può praticare ovunque
  • Si può praticare senza l'utilizzo di attrezzi costosi
  • Fa bene alla salute
  • Costruisce muscoli armonici, duraturi e gradevoli
  • Condiziona il fisico preparandolo a gesti utilizzabili in altri sport

Questi sono solo alcuni punti del grande successo dell'allenamento a corpo libero, il quale però non è leggero leggero, come molti pensano.

L'allenamento a corpo libero è basato principalmente su esercizi tipo:

  • pistol squat ( squat a corpo libero ad una gamba)
  • trazioni alla sbarra
  • Toes to bar (addominali da ginnasta alla sbarra)
  • distensioni alle parallele
  • piegamenti sulle braccia

La Grande maggioranza delle persone che si allenano, non riesce però ad effettuare questi esercizi, i quali richiedono una preparazione fisica da MARINES.

In commercio esistono degli attrezzi, in grado di facilitare l'allenamento a corpo libero come ad esempio il TRX. L'allenamento in questione, da allenamento a corpo libero, diventerà allenamento a corpo "quasi" libero.

TRX non è altro che uno strumento di allenamento ideato da un militare dei Navy SEAL che, insieme ai suoi commilitoni, doveva trovare un modo per mantenersi sempre in forma anche in posti "inospitali" dove non c’era nulla per allenarsi.

L’allenamento con questo attrezzo viene denominato SUSPENSION TRAINING ovvero Allenamento in sospensione.


Quali sono i vantaggi dell’allenamento in sospensione?

  • LUOGO: può essere utilizzato ovunque, in palestra, a casa o in una stanza d'albergo durante i viaggi e all'aperto, basta un punto sicuro dove ancorarsi in grado di sostenere il nostro peso corporeo ed il gioco è fatto.
  • VERSATILITA': E' uno strumento di allenamento versatile con il quale è possibile effettuare un numero infinito di esercizi e loro combinazioni, che permettono di allenare dal neofita fino all'atleta di altissimo livello.
  • FINALITA': Si possono allenare i muscoli sia in termini di ipertrofia, sia in termini funzionali per migliorare i gesti atletici e virtù fisiche (equilibrio, resistenza, potenza)

Nella vostra casa potrete allenarvi come si deve ottenendo risultati tangibili in quanto finalmente riuscirete ad effettuare esercizi a corpo libero i quali per voi erano veramente ostici.

E questo grazie al Suspension Training.

Detto questo vi proponiamo ora, un protocollo di allenamento con esercizi in sospensione:

  1. addominali 2 serie x 10 ripetizioni
  2. pistol squat 2 serie x 10 ripetizioni per gamba
  3. tirate 2 serie x 10 ripetizioni
  4. piegamenti sulle braccia 2 serie x 10 ripetizioni
  5. pullover 2 serie x 10 ripetizioni

ADDOMINALI IN SOSPENSIONE

  • mettete i piedi dentro le asole
  • mettetevi in plank position con le braccia estese
  • portate le ginocchia al petto
  • una volta che le ginocchia sono al petto espirate aria e ritornate alla posizione originale
  • effettuare il numero di ripetizioni prescritto

PISTOL SQUAT - GAMBE E GLUTEI

  • posizionatevi davanti ad una postazione
  • afferrate entrambi le manigle che vi serviranno per sorreggervi
  • iniziate ad effettuare uno squat con una gamba a piacere
  • manterrete l'equilibrio grazie al TRX
  • effettuate le ripetizioni del protocollo e cambiate lato

TIRATE AL K SPACE - DORSALI E BICIPITI

  • Mettevi di fronte all'attrezzo
  • impugnate le due maniglie
  • con il corpo rigido a bandiera
  • tiratevi sù portando il petto a toccare le maniglie
  • effettuare il numero di ripetizioni prescritto

PIEGAMENTI SULLE BRACCIA - PETTORALI SPALLE E TRICIPITI

  • forse è il più duro della serie di esercizi proposti
  • il trucco per riuscire ad eseguire le serie è quello di mettervi in una posizione più verticale
  • Più siete verticali e più l'esercizio è facile
  • Comunque l'esercizio è uguale ai classici piegamenti sulle braccia solo che in questo caso impugnerete le maniglie dell'attrezzo

PULLOVER - DORSALI E PETTORALI

  • ottimo esercizio di stretching forzato
  • impugnate il trx
  • corpo rigido a bandiera
  • con le braccia tese fate letteralmente "cadere il corpo in avanti"
  • Cercando di opporre resistenza con il trx
  • Sentirete un forte stretching su pettorali e dorsali
  • Qui è la chiave dell'esercizio

VUOI UN PROGRAMMA DI ALLENAMENTO PROFESSIONALE?

PROVA ABC FIT 

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Circuit Training POF in modalità PHA TRAINING
14 Gennaio 2016

Circuit Training POF in modalità PHA TRAINING

Come Allenare Tutti i Muscoli del Corpo in modo Veloce ma Esaustivo

In questo articolo vi proponiamo un nostro circuito ABC, il Circuit Training POF in modalità PHA. Il POF, come evidenziato nel link allegato, è un metodo di allenamento di bodybuilding dove si cerca una razionalizzazione degli esercizi, che siano collocati nei giusti punti della scheda, per soddisfare i principi di tale metodologia.

L'Allenamento Fitness della Settimana
01 Ottobre 2014

L'Allenamento Fitness della Settimana

Scheda di Allenamento con Esercizi Fitness illustrati e con spiegazioni

Scheda di Allenamento con esercizi illustrati e spiegati per HOME FITNESS . La scheda prevede l'esecuzione di 7 esercizi molto efficaci e risolutivi.

Ultimi post pubblicati

PLANK A CORPO LIBERO
19 Novembre 2018

PLANK A CORPO LIBERO

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.

Quadricipiti Sotto Tono Come Fare?
19 Novembre 2018

Quadricipiti Sotto Tono Come Fare?

Come utilizzare la tecnica del pre esaurimento per le cosce

Avete i quadricipiti sotto tono e volete portarli ad un livello superiore? Il personal trainer statunitense Mandus Buckle fa iniziare l'allenamento delle cosce, dei propri atleti, pre-esaurendo i muscoli posteriori, attraverso diversi esercizi di isolamento del bicipite femorale.