ABC Allenamento
(0)
Carrello (00)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Allenamento di 10 minuti con la corda per dimagrire

data di redazione: 05 Gennaio 2017
Allenamento di 10 minuti con la corda per dimagrire

Brucia 135 calorie velocemente con questo allenamento coinvolgendo spalle, torace, braccia e gambe

È dai tempi della scuola che non salti la corda? Allora fai un salto indietro nel tempo e riprendi questo esercizio. In solamente 10 minuti bruci 135 calorie, e non solo: scolpirete spalle, petto, braccia e gambe.

Come a saltare la corda

- Fai dei saltelli di circa 5 cm da terra, praticamente lo spazio utile per far scivolare la corda sotto i piedi. Ricorda che solamente gli avampiedi devono toccare il pavimento.
-Tieni i gomiti vicino ai fianchi quando fai girare la corda. Il movimento deve provenire dai polsi e dagli avambracci, NON dalle spalle.
- Se ti stanchi prima aver terminato l'allenamento, lascia cadere la corda, e fai continuare braccia e gambe. Fai però in modo di arrivare ad usare la corda a tempo pieno.
- Per trovare una corda a misura, metti un piede al centro della corda e solleva le maniglie, queste non dovrebbero arrivare oltre le ascelle.
Se vuoi saperne di più sulla tecnica clicca qui

LEGGI ANCHE perché i pugili saltano la corda

ALLENAMENTO DI 10 MINUTI CON LA CORDA

- 1 minuto – Figura otto

  • Stai con i piedi alla larghezza delle spalle, afferra la corda con entrambe le mani davanti a te.
  • Traccia una figura otto muovendo la corda dalla spalla destra all'anca sinistra, poi dalla spalla sinistra all'anca destra.
  • Mentre muovi le braccia sposta il peso da destra a sinistra in un movimento fluido continuo.
- 1 minuto – Salto singolo

  • Salta la corda con i piedi uniti, un salto per ogni giro di corda.
- 30 secondi- Passo con tocco


  • Tieni i manici uniti, e oscilla la corda a sinistra e a destra come la figura otto precedente, ma con la differenza che questa volta i piedi si spostano a destra e a sinistra toccandosi ogni volta.
  • Ripetere a destra.
- 1 minuto – Avanti e indietro

  • Saltate con i piedi uniti, muovendoti di 15 cm 6 in avanti oltre la corda.
  • Al giro successivo, salta indietro di 15 cm.
  • Continua alternando, saltando una volta per ogni giro.
- 30 secondi – Figura otto


  • Stai con i piedi alla larghezza delle spalle, afferra la corda con entrambe le mani davanti a te.
  • Traccia una figura otto muovendo la corda dalla spalla destra all'anca sinistra, poi dalla spalla sinistra all'anca destra.
  • Mentre muovi le braccia sposta il peso da destra a sinistra in un movimento fluido continuo.
- 1 minuto – Slalom

  • Salta oltre la corda di 15 cm. verso destra, atterrando su entrambi i piedi.
  • Al giro successivo, salta 15 cm a sinistra.
  • Tieni i piedi uniti e continua alternando, saltando una volta per ogni giro di corda.
- 30 secondi- Passo con tocco

  • Tieni i manici uniti, e oscilla la corda a sinistra e a destra come la figura otto precedente, ma con la differenza che questa volta i piedi si spostano a destra e a sinistra toccandosi ogni volta.
  • Ripetere a destra.
- 30 secondi – Salto doppio

  • Salta abbastanza in alto tanto quanto per far passare la corda sotto i piedi due volte prima di atterrare.
  • Ripeti con soluzione di continuità.
  • Se non riesci a fare il salto doppio per tutto il tempo passa ai salti singoli, ma non ti fermare.
- 30 secondi - Figura otto

  • Stai con i piedi alla larghezza delle spalle, afferra la corda con entrambe le mani davanti a te.
  • Traccia una figura otto muovendo la corda dalla spalla destra all'anca sinistra, poi dalla spalla sinistra all'anca destra.
  • Mentre muovi le braccia sposta il peso da destra a sinistra in un movimento fluido continuo.
- 30 secondi – Jumping Jack

  • Saltate oltre la corda con i piedi più larghi delle spalle, ed al salto successivo, unite i piedi.
  • Ripeti con soluzione di continuità.
- 1 minuto – Corsa

Corri sul posto mentre salti la corda.
Tenete presente che la corda deve passare sotto un piede alla volta.
- 1 minuto - Passo con tocco
FOTO 3
Tieni i manici uniti, e oscilla la corda a sinistra e a destra come la figura otto precedente, ma con la differenza che questa volta i piedi si spostano a destra e a sinistra toccandosi ogni volta.
Ripetere a destra.


Potrebbe interessarti anche

Programmi di Allenamento Fitness Per Donna
24 Novembre 2018

Programmi di Allenamento Fitness Per Donna

La tonificazione muscolare migliora le capacità cardiocircolatorie e respiratorie, diminuisce l’insorgere di patologie muscolo scheletriche, riduce il colesterolo ed ha evidenti effetti sul metabolismo. Una muscolatura allenata quindi consuma più energia e consente la perdita di grassi in eccesso.

15 Minuti di Allenamento Massacrante
19 Ottobre 2014

15 Minuti di Allenamento Massacrante

Allenamento Breve e Duro Non per i deboli di cuore

Questo allenamento è breve, ma non è di certo per i deboli di cuore. Questi circuiti cronometrati metteranno a dura prova la tua forza e la tua resistenza. I Circuiti di allenamento a tempo sono un ottimo modo per bruciare i grassi ma anche per costruire muscoli essendo stimolati con una certa intensità.

Ultimi post pubblicati

BodyBuilding a Circuito Per Perdere Grasso e Conservare La Massa Muscolare
21 Aprile 2021

BodyBuilding a Circuito Per Perdere Grasso e Conservare La Massa Muscolare

Come Perdere peso in grasso, senza perdere muscoli

Non ci sono dubbi che l’esercizio, in particolare quello orientato all’allenamento della forza, possa contribuire al mantenimento della massa muscolare durante la riduzione del peso. Per perdere grasso bisogna mettersi a dieta, i provvedimenti dietetici devono dare particolare attenzione all’assunzione delle proteine

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari
08 Aprile 2021

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari

Scheda di Allenamento Old School anni 80

La monofrequenza “pura” non esiste, perché la fisiologia del nostro corpo va in una direzione completamente diversa. Chi pensa d’allenare un muscolo una volta a settimana in monofrequenza, in realtà non sa che sta facendo un allenamento pesante, più diversi richiami, perché nessun muscolo può mai lavorare in modo totalmente isolato. Fatta questa premessa entriamo nel nocciolo dell'articolo.