ABC Allenamento
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Total Body - 60 Minuti di Allenamento Fitness all'Aperto per Scolpire il Tuo Fisico

data di redazione: 17 Maggio 2016
Total Body - 60 Minuti di Allenamento Fitness all'Aperto per Scolpire il Tuo Fisico

Scolpisci il Tuo Fisico con gli attrezzi funzionali di ABC Allenamento

Volete godere del sole della stagione primaverile ed estiva, perdendo grasso, tonificando i muscoli e contestualmente abbronzando il vostro fisico come un bronzo di Riace? In questo articolo vi diremo come allenarvi sotto casa, al parco, con pochissimi attrezzi, per conciliare il fisico con le belle giornate.

Coloro che si allenano sempre in palestra, in un ambiente al chiuso, dovrebbero, in primavera ed estate, effettuare qualche sessione di allenamento all'aperto, in quanto l'aria aperta e l'ambiente circostante, possono distrarre l'atleta, il quale sicuramente avvertirà meno fatica, rispetto ad un ambiente al chiuso; probabilmente effettuerete un numero maggiore di trazioni alla sbarra e dip alle parallele.

Prima di iniziare l'allenamento, effettuate 15 minuti di riscaldamento globale del corpo, con movimenti di stretching dinamico, corsetta blanda ed esercizi a corpo libero come squat, affondi, piegamenti, balzi NON portati al cedimento. Fatta questa premessa passiamo all'allenamento vero e proprio.

ATTREZZI:

1) STAZIONE 2 KETTLEBELL

Gambe Spalle Pettorali e Tricipiti

  • Front Squat con 2 kettlebell 3 serie da 15 reps
  • Thruster con 1 kettlebell 3 serie da 10 Reps
  • Push Up con 2 kettlebell 3 serie da 15 reps
  • Effettuate 3 Serie di ogni esercizio con 1 minuto di Recupero

2) STAZIONE SANDBAG

Schiena e Spalle

  • Stacco da terra con sandbag 10 reps
  • Rematore con sandbag 10 reps
  • Tirate al mento con sandbag 10 reps
  • Press sopra la testa con sandbag 10 reps
  • Effettuate 3 serie giganti con 1 minuto di recupero

3) STAZIONE PIASTRA

Braccia e Spalle

  • Curl con Piastra 10 reps
  • Estensioni dietro il collo con piastra 10 reps
  • Rematore con piastra 10 reps
  • Press sopra la testa con piastra 10 reps
  • Halo con piastra 5 reps a sinistra e 5 reps a destra
  • Effettuate 3 serie giganti con 1 minuto di recupero

4) STAZIONE WALLBALL

Cardio - Core

  • slamball 3 serie da 15 reps con 1 minuto di recupero
  • wallball burpess 3 serie da 15 reps con 1 minuto di recupero

Al termine effettuate 10 minuti di corsetta defaticante ed avrete effettuato 60 minuti di lavoro globale e generale per tutto il corpo. Questa è un idea per i personal trainer che potrebbero organizzare nelle proprie città delle classi di allenamento all'aperto con pochi attrezzi.



Potrebbe interessarti anche

Scheda di Allenamento Fitness SOLO MANUBRI
15 Febbraio 2016

Scheda di Allenamento Fitness SOLO MANUBRI

Alcuni si allenano a casa e hanno pochissimi attrezzi. Si può diventare grossi e forti lo stesso?

Come eliminare la Cellulite in Quattro settimane
07 Aprile 2015

Come eliminare la Cellulite in Quattro settimane

30 minuti al giorno e 4 mosse per sentirsi più sicure a gambe scoperte

È ora di prepararsi per la prova costume senza ridursi all’ultimo. Se il vostro problema è un po’ di inestetica cellulite nei soliti punti è ora di fare qualcosa di concreto!

Ultimi post pubblicati

Scheda Di Allenamento Push Pull Leg Da Casa
18 Gennaio 2021

Scheda Di Allenamento Push Pull Leg Da Casa

Aumenta la massa muscolare a casa con questo programma

La premessa di un set gigante è che eseguirai quattro o più esercizi uno dopo l'altro, con un riposo minimo tra ciascuno. I giant sets o serie giganti non sono da confondere con i circuiti. I circuiti servono per migliorare la condizione atletica dell'atleta, le serie giganti servono invece per aumentare la massa muscolare e migliorare la composizione corporea.

Il Segreto Del BodyBuilding Anche Natural
16 Gennaio 2021

Il Segreto Del BodyBuilding Anche Natural

Vuoi Aumentare La Massa Muscolare e Costruire il Fisico Dei Tuoi Sogni?

Quando il muscolo viene chiamato ad un impegno super, sarà ovviamente richiesto un maggiore apporto di ossigeno e nutrienti per continuare a sostenere le contrazioni. Ed ecco il caro "pump".