(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

CRUNCH AL CAVO DIETRO

data di redazione: 04 Settembre 2018
CRUNCH AL CAVO DIETRO
Muscoli interessati: Retto dell’addome
Tipo attrezzatura: Cavi
Tipo esercizio: Bodybuilding
Biomeccanica dell'esercizio: Complementare

Posizionatevi in ginocchio, con la schiena dietro ad una stazione per i cavi, afferrando con le mani i due estremi della corda. 

Le mani si tengono ai lati del collo. 

Si inclina il busto mantenendo il dorso inarcato e contratto. 

Flettete il busto in avanti fino ad arrivare al punto di massima contrazione degli addominali, senza necessariamente raggiungere il pavimento. 

Il movimento deve essere lento e non bisogna muovere il bacino. 

Si torna poi lentamente alla posizione iniziale con la schiena contratta e inarcata. 

Durante la discesa si espira, mentre durante la salita si inspira.

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

THAI PLANK
22 Settembre 2018

THAI PLANK

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.

Grappler Twist con Bilanciere
21 Settembre 2018

Grappler Twist con Bilanciere

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.

Ultimi post pubblicati

Paella Proteica con Pollo, Gamberetti e Chorizo
25 Settembre 2018

Paella Proteica con Pollo, Gamberetti e Chorizo

Condividiamo una delle nostre ricette preferite con voi - quindi abbiamo scelto la nostra paella di pollo, gamberetti e chorizo! Se state cercando un pasto veloce, facile, ricco di proteine da mangiare, ecco quello giusto!
Preparazione: 30 min.
Difficoltà: 3
N. porzioni: 4
I 7 Migliori Allenamenti Per Quadricipiti, Glutei e Bicipiti Femorali
25 Settembre 2018

I 7 Migliori Allenamenti Per Quadricipiti, Glutei e Bicipiti Femorali

Giorno delle gambe, la stessa frase evoca immagini di nausea, giorni di zoppicamento e gambe che sembrano costituite da gelatina. La maggior parte degli allenamenti si basa sul re degli esercizi per le gambe e non solo: SQUAT. In effetti è un esercizio unico ed insostituibile per far crescere i muscoli delle vostre cosce e glutei. Però non bisogna fossilizzarvi esclusivamente sul classico squat con bilanciere.