ABC Allenamento
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

LEG RAISE GAMBE TESE CON GOMITI IN APPOGGIO

data di redazione: 30 Ottobre 2018
LEG RAISE GAMBE TESE CON GOMITI IN APPOGGIO
Muscoli interessati: Ileo-psoas, retto dell'addome, sartorio, pettineo
Tipo attrezzatura: Parallele
Tipo esercizio: Bodybuilding
Biomeccanica dell'esercizio: Base
  • Si parte con i gomiti in appoggio sugli appositi cuscini, il core è contratto, gambe ferme per evitare oscillazioni.
  • Unite i piedi e, tenendo le gambe e le braccia sempre tese portate le gambe ad un angolo di circa 90° con l'addome, contraete la parte addominale e tornate nella posizione iniziale.
  • Nella fase di ascesa espirate e nella fase di discesa inspirate aria.


Potrebbe interessarti anche

CRUNCH SULLA PANCA
19 Settembre 2018

CRUNCH SULLA PANCA

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.

SIDE BEND CON 1 MANUBRIO
15 Ottobre 2018

SIDE BEND CON 1 MANUBRIO

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.

Ultimi post pubblicati

Scheda Di Allenamento Push Pull Leg Da Casa
18 Gennaio 2021

Scheda Di Allenamento Push Pull Leg Da Casa

Aumenta la massa muscolare a casa con questo programma

La premessa di un set gigante è che eseguirai quattro o più esercizi uno dopo l'altro, con un riposo minimo tra ciascuno. I giant sets o serie giganti non sono da confondere con i circuiti. I circuiti servono per migliorare la condizione atletica dell'atleta, le serie giganti servono invece per aumentare la massa muscolare e migliorare la composizione corporea.

Il Segreto Del BodyBuilding Anche Natural
16 Gennaio 2021

Il Segreto Del BodyBuilding Anche Natural

Vuoi Aumentare La Massa Muscolare e Costruire il Fisico Dei Tuoi Sogni?

Quando il muscolo viene chiamato ad un impegno super, sarà ovviamente richiesto un maggiore apporto di ossigeno e nutrienti per continuare a sostenere le contrazioni. Ed ecco il caro "pump".