Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

PLANK SU SWISS BALL

data di redazione: 20 Novembre 2018
PLANK SU SWISS BALL
Muscoli interessati: Retto dell'addome, obliqui, deltoidi, glutei, sacrospinali
Tipo attrezzatura: Swissball
Tipo esercizio: Bodybuilding
Biomeccanica dell'esercizio: Base

Con i piedi a terra, appoggiate i gomiti su una swiss ball.

Sollevate il bacino da terra in modo da formare una linea retta dalle spalle ai piedi.

Contrarre gli addominali e i glutei.

Mantenete questa posizione per il tempo previsto dal protocollo.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

CRUNCH SULLA PANCA
19 Settembre 2018

CRUNCH SULLA PANCA

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.

Grappler Twist con Bilanciere
21 Settembre 2018

Grappler Twist con Bilanciere

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.

Ultimi post pubblicati

Il vero significato della Competizione nel Bodybuilding e nel Fitness
25 Maggio 2020

Il vero significato della Competizione nel Bodybuilding e nel Fitness

Conoscete il vero significato che dovrebbe avere la competizione nel bodybuilding e nel fitness, ma anche nello sport? Molto spesso nel mondo del fitness, così come in quello più specifico del bodybuilding, ci si imbatte in soggetti che sembrano vivere esclusivamente in funzione dell’ammirazione che suscitano negli altri. È un po’ come se per certe persone la loro stessa presenza in palestra fosse giustificata esclusivamente dal desiderio di essere superiori alla media.

Esercizi per i Principali Gruppi Muscolari Lower Body - parte bassa del corpo
19 Maggio 2020

Esercizi per i Principali Gruppi Muscolari Lower Body - parte bassa del corpo

Anche con pochi esercizi si può fare molto, soprattutto se li si svolge cercando di lavorare sulla qualità del movimento, andando quindi ad approfittare di questa pausa forzata per pulire il più possibile le esecuzioni. In altre parole: è il momento giusto per allenarsi con poco e allenarsi meglio. Tra questi esercizi, il primo di cui vi voglio parlare è lo squat.