(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Curl di Concentrazione Accovacciati al Cavo Basso con Sbarra

data di redazione: 06 Settembre 2018
Curl di Concentrazione Accovacciati al Cavo Basso con Sbarra
Muscoli interessati: Bicipite brachiale, Brachioradiale, Brachiale
Tipo attrezzatura: Cavi
Tipo esercizio: Body Building
Biomeccanica dell'esercizio: Complementare

Accovacciatevi davanti ad un cavo basso al quale sarà collegata una sbarra diritta. 

Ponete le braccia all'interno delle vostre cosce, con i gomiti che puntano sui vostri muscoli adduttori. 

Con i gomiti fermi sui vostri adduttori, flettete le braccia, portando la sbarra verso il vostro petto. 

Espirate aria nella fase ascendente ed inspirate nella fase discendente.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

BICIPITE AL CAVO BASSO GOMITO AVANZATO SENZA MANIGLIA
07 Gennaio 2019

BICIPITE AL CAVO BASSO GOMITO AVANZATO SENZA MANIGLIA

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.

CURL ALLA PANCA SCOTT CON MANUBRI
23 Gennaio 2019

CURL ALLA PANCA SCOTT CON MANUBRI

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.

Ultimi post pubblicati

Alimenti e Integratori Che Aumentano il Testosterone
18 Maggio 2019

Alimenti e Integratori Che Aumentano il Testosterone

Il testosterone alto, il principale ormone maschile, è un ottimo segno per la salute, ecco perché ci si domanda sempre come aumentarlo con l'alimentazione o altre soluzioni, ovviamente naturali e non chimiche.

Definizione Muscolare - La Scheda Migliore
16 Maggio 2019

Definizione Muscolare - La Scheda Migliore

Acquisire massa muscolare è abbastanza semplice, basta mangiare un pò di più adottando un allenamento strutturato sui grandi esercizi, spingendo grossi carichi; in linea di massima questa strategia ha sempre dato ottimi risultati in termini di aumento di peso e massa muscolare. Il problema nasce quando si deve perdere grasso, cercando di non perdere la massa muscolare, faticosamente acquisita nella fase bulk.