ABC Allenamento
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

AFFONDI POSTERIORI CON MANUBRI 1 GAMBA PER VOLTA

data di redazione: 10 Febbraio 2019
AFFONDI POSTERIORI CON MANUBRI 1 GAMBA PER VOLTA
Muscoli interessati: quadricipite, grande gluteo, adduttori, retto femorale, ileo psoas, sartorio
Tipo attrezzatura: Manubri
Tipo esercizio: Bodybuilding
Biomeccanica dell'esercizio: Base
  • Afferrate 2 manubri e teneteli sui fianchi con braccia distese e diritte, fate un passo indietro, piegando la gamba anteriore con un angolo al ginocchio di circa 90°. 
  • Ritornate alla posizione iniziale facendo forza con la gamba anteriore.
  • Ripetete con il medesimo arto sino al termine del protocollo.
Scritto da: ABC Team


Potrebbe interessarti anche

THRUSTER CON BILANCIERE
09 Settembre 2018

THRUSTER CON BILANCIERE

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.

FRONT SQUAT CON BILANCIERE
09 Settembre 2018

FRONT SQUAT CON BILANCIERE

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.

Ultimi post pubblicati

Muscoli a Corpo Libero, Elastici o Manubri
23 Novembre 2020

Muscoli a Corpo Libero, Elastici o Manubri

Come Allenarsi in Tempo di Lockdown

Come fare per rimanere in forma al tempo della quarantena e del lockdown? In questi mesi, con la necessità primaria di ridurre il contagio e rispettare le regole di distanziamento sociale, per riuscire a fare attività fisica abbiamo dovuto imparare l’arte dell’arrangiarsi, rinunciando ad esempio alla palestra, il luogo deputato al fitness e al benessere per eccellenza.

7 Esercizi Migliori Per Un Natural
23 Novembre 2020

7 Esercizi Migliori Per Un Natural

La selezione degli esercizi da utilizzare per allenarti al meglio è molto importante. Nel natural bodybuilding bisogna allenarsi in maniera certosina con i giusti esercizi, il giusto volume globale, la giusta intensità e ovviamente il recupero idoneo a seconda dell'esperienza dell'atleta.